Benassi: «Polonia squadra completa. Dovremo essere bravi»

04.09.2018 15:00 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 159 volte
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Marco Benassi, centrocampista classe '94 dell'ACF Fiorentina, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa odierna svoltasi quest'oggi, martedì 4 settembre, alle ore 13:30 presso l'Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano (FI):

«Sicuramente è il momento migliore da quando sono in Serie A - dichiara l'Azzurro - ho iniziato la stagione mentalmente più libero e sereno, conoscevo già le indicazioni del mister e ne ho tratto beneficio. Con le mie caratteristiche cercherò di segnare il più possibile, ma la cosa importante resta la prestazione».

Sui i giovani e la Serie A: «Ci vuole il coraggio di buttarli dentro io devo ringraziare Stramaccioni che mi ha lanciato in Serie A nell’Inter a 18 anni».

Sul fatto che l'ACF Fiorentina abbia tre convocati in Nazionale (Marco Benassi, Cristiano Biraghi e Federico Chiesa): «Fa piacere essere qui in tre e credo che portare più giocatori possibili in Nazionale fosse uno degli obiettivi della società. Quando non sono stato convocato in Azzurro ho sempre detto che avrei dovuto fare qualcosa di più. Ora evidentemente l'ho fatto e sono felice di indossare questa maglia, sono venuto qui per dare il massimo e per cercare di dare il mio contributo».

Sulla Polonia: «La Polonia ha un centrocampo forte ma anche in attacco ha giocatori molto esperti come Milik e Lewandowski. Sono completi, dovremo essere bravi a sfruttare le nostre caratteristiche».