Bonucci: «Siamo a buon punto. Abbiamo fatto passi in avanti»

19.11.2018 19:20 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 1956 volte
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Leonardo Bonucci, difensore classe '87 della Juventus FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa odierna svoltasi presso la Luminus Arena di Genk (Belgio):

«Siamo a buon punto, abbiamo dimostrato di potercela giocare contro i campioni d'Europa e contro la Polonia - dichiara il Commissario Tecnico azzurro -, che è un'altra nazionale in crescita. È un percorso che ci porterà ad essere una squadra più forte, ma credo si siano visti importanti passi avanti soprattutto nelle ultime due gare».

Sui fischi ricevuti dallo Stadio "Giuseppe Meazza" di Milano (MI) durante la 5ª giornata del Gruppo 3 della fase a gironi della Lega A della UEFA Nations League 2018/2019 contro il Portogallo (Italia vs Portogallo 0-0, 18 novembre 2018): «Sono rimasto infastidito perché quando si gioca con la maglia della Nazionale gli interessi e le questioni dei club vanno messi da parte. Quando mi sono trovato ad affrontare i fischi vestendo le maglie di Juventus e Milan li ho sempre accettati, a volte anche condivisi. Purtroppo fa parte del calcio italiano e della nostra cultura venire allo stadio e fischiare le scelte fatte. Non mi sono mai fatto trasportare da certe cose, nemmeno quando hanno tirato in ballo la mia famiglia, ma quando difendi la tua nazione e rappresenti 60 milioni di persone sarebbe bello non riceverli. In ogni caso mettiamo un punto e voltiamo pagina».