Romagnoli: «L'Olanda è un test importante. Europeo Under 21? Decideranno Ventura e Di Biagio»

 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 134 volte
Fonte: FIGC.it
© Getty Images
© Getty Images

Alessio Romagnoli, difensore classe '95 dell'AC Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della FIGC (figc.it), durante le conferenza stampa odierna della Nazionale A del CT Giampiero Ventura svoltasi alle ore 13:30 circa presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano (FI):

«Sarà una bella partita - assicura l'Azzurro - l’Olanda è una squadra molto forte, anche se ieri ha perso. Per noi sarà un test molto importante, veniamo da  una vittoria chiave per la classifica e vogliamo trovare continuità per farci trovare al meglio in vista delle prossime partite».

«Non pesa il fatto - precisa Romagnoliche davanti a noi ci siano elementi forti nel nostro ruolo. È positivo invece avere punti di riferimento come Chiellini, Barzagli e Bonucci, è uno stimolo per imparare il più possibile da loro. Io e Rugani come Nesta-Cannavaro o Bonucci-Barzagli? Sono dei grandi campioni, sono degli esempi, ma io sono Alessio e lui è Daniele (Rugani, ndr). Ognuno è se stesso».

Sulla Fase Finale della UEFA European Under-21 Championship - Poland 2017: «È un obiettivo molto importante per  noi, io  e Rugani siamo molto legati al gruppo, ci conosciamo da tanto tempo. Se parteciperemo all'Europeo non potrà che farci piacere, ma sono decisioni che spettano a Ventura e Di Biagio».