Panico: «La ricerca del talento è un'attività che non conosce soste»

31.01.2019 17:55 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 448 volte
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Patrizia Panico, CT dell'Italia Under 15, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it) al termine dell'amichevole a ranghi contrapposti conclusiva del raduno dal 28 al 31 gennaio (Italia U15 Blu vs Italia U15 Bianca 3-3, 31 gennaio 2019) svoltasi presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano (FI):

«Ma le selezioni non finiscono mai - dichiara il Commissario Tecnico azzurro - perché la ricerca del talento è un’attività che non conosce soste, soprattutto a questa età e per questa Nazionale che rappresenta il principio di una nuova filiera Azzurra».

«Ragazzi molto disponibili - prosegue la Panico -, attenti e con grande voglia di fare, tutti elementi che sono la base essenziale per crescere, imparare e maturare come calciatori. Ho avuto modo di osservarli in questo raduno durante il quale abbiamo affrontato i temi tattici per mettere in campo la squadra che a breve dovrà impegnarsi nel primo incontro ufficiale: tra 15 giorni avremo un nuovo raduno per il quale saranno convocati 20 giocatori che affronteranno la doppia amichevole con la Turchia. Si tratta della prima necessaria ma non definitiva scrematura perché ora è finita la stagione degli stage e inizia quella del confronto internazionale».