AMICHEVOLE - Italia U18 vs Austria U18 1-1

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta da Codroipo (UD), il Direttore ALESSANDRO PAOLI
08.05.2019 14:20 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 18 del CT Daniele Franceschini pareggia per 1-1 contro l'Austria Under 18 del selezionatore Rupert Marko.










 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Mercoledì 8 Maggio 2019 - ore 14:30

Campo Polisportivo di Codroipo (UD)

Italia U18 vs Austria U18 1-1

ITALIA U18 (4-3-1-2) : Brancolini (89' Gelmi); Pierozzi E. (55' Ponsi), Armini (C) (55' Raggio), Ntube, Semeraro; Belardinelli, Rovella [C] (89' Leone), Pierozzi N. (89' Tonin); Ghislandi (70' Cortinovis {C}); Rovaglia (55' Sgarbi), Cangiano (70' Colombini).
A disp.: -
All.: Franceschini.



 

AUSTRIA U18 (4-4-2) : Maric; Tauchhammer (C), Rumer (84' Schwaighfer, 90' Parger), Nemeth, Moormann; Despotovic (46' Monsberger), Martic, Sarcevic, Keles (46' Hochreiter); Mustapha (46' Steiger), Adamu (46' Seidl).
A disp.: Graschi, Zrnic, Kahrimanovic.
All.: Marko.
 

Arbitro: Roberto Lovison (Italia).
Assistente 1: Lorenzo Ret (Italia).
Assistente 2: Marco Munitello (Italia).
Quarto Ufficiale: Aleksandar Djurdejevic (Italia).

Marcatori: 22' rig. Rovaglia (Italia U18), 32' Mustapha (Austria U18).

Ammoniti: -
Espulsi: -

Note: recupero 0'pt,5'st. Calci d'angolo: 4-4. Temperatura: 16°C (Nuvoloso).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Austria.

3'Cangiano, dall'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, crossa al centro, con il mancino, per Rovaglia che, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola austriaca, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro è respinto dall’ottimo intervento dell’estremo difensore avversario, Maric, reattivissimo nella circostanza.

6' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Cangiano per Rovaglia che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro termina alto a lato alla destra della porta austriaca.

8' - Nicolò Pierozzi, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro del numero 8 azzurro termina alto a lato alla destra della porta austriaca.

12' - Fase di studio tra le due squadre.

15' - Rovaglia, dopo aver intercettato un retropassaggio di Tauchhammer sui 25m in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 azzurro è murata dall'intervaneto difensivo di un difensore austriaco.

20' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Despotovic respinto dalla retroguardia azzurra, il pallone arriva a Moormann che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro a mezz'altezza di controbalzo ad incrociare del numero 15 austriaco è respinto dalle maglie della retroguardia azzurra prima che, sulla ribattuta, il pallone arrivi a Martic, il quale, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il violento destro a mezz'altezza di controbalzo del numero 6 austriaco termina di poco a lato alla destra della porta azzurra.

21' - RIGORE ITALIA!!! Tauchhammer stende Rovaglia nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola austriaca. L'arbitro, l'italiano Roberto Lovison, decreta il calcio di rigore in favore degli Azzurrini.

22' - Dal dischetto si presenta Rovaglia... GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Il piatto destro a mezz'altezza del numero 9 azzurro trafigge, a fil di palo sulla destra, l'estremo difensore austriaco, Maric, spiazzandolo.

27' - L'Austria, dopo aver incassato il gol cinque minuti, alza il proprio baricentro alla ricerca del pareggio mentre l'Italia si difende in maniera piuttosto efficace.

29' - Despotovic, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, sceglie una soluzione a mezz'altezza di controbalzo, con il destro, a metà tra il tiro ed il cross che termina di poco a lato alla sinistra della porta azzurra.

31' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Cangiano per Rovaglia che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro assume i crismi dell'assist per l'accorrente Armini che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola austriaca, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro rasoterra ad incrociare del numero 6 azzurro, eseguito in controbalzo, è bloccato dall'estremo difensore avversario, Maric, posizionato centralmente.

32' - GOOOOOOOOOOOL AUSTRIA!!! Percussione palla al piede da parte di Mustapha che, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il violento destro rasoterra ad incrociare del numero 18 austriaco trafigge l'estremo difensore azzurro, Brancolini, nell'angolino basso alla sinistra consentendo agli ospiti di pareggiare.

33' - Sugli sviluppi di una corta respinta della difesa azzurra, nello specifico un colpo di testa in elevazione di Armini a centro area, il pallone arriva a Keles che, dopo aver messo giù il pallone nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 10 austriaco è bloccato a terra dal numero 1 azzurro, Brancolini, attentissimo nella circostanza.

35' - Moormann, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza del numero 15 austriaco è bloccato dall'estremo difensore azzurro, Brancolini, posizionato centralmente.

38' - Semeraro, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso, con il mancino, per Rovaglia che, inseritosi sul secondo palo, non trova il tap in vincente lasciando terminare il pallone a lato alla destra della porta austriaca.

41' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore austriaca, calciato, con il destro, da Rovella. La conclusione a giro del numero 4 azzurro è respinta, con i pugni in uscita alta, dall'estremo difensore avversario, Maric, attentissimo nella circostanza.

45' - Termina il primo tempo. Italia ed Austria vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

46' - Quadruplo cambio Austria: escono Adamu, Keles, Despotovic e Mustapha, entrano Seidl, Hochreiter, Monsberger e Steiger.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

50' - Fase di studio tra le due squadre in questo avvio di ripresa.

52' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Seidl per Nemeth che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 4 austriaco termina di poco a lato alla sinistra della porta azzurra.

55' - Triplo cambio Italia: escono Edoardo Pierozzi, Armini e Rovaglia, entrano Ponsi, Raggio e Sgarbi.

60' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre con l'Italia leggermente più propositiva dell'Austria in fase offensiva.

65' - Hochreiter, dopo un contrasto lungo la fascia destra con Semeraro, rimane a terra rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici dell'Austria, che lo scortano a bordo campo.

67' - Hochreiter, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con l'autorizzazione dell'arbitro, l'italiano roberto Lovison.

70' - Doppio cambio Italia: escono Ghislandi e Cangiano, entrano Cortinovis e Colombini.

75' - Calcio di punizione dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Seidl. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 8 austriaco, dopo aver superato la barriera sulla destra, è respinta dall'estremo difensore azzurro, Brancolini, distesosi sulla sua sinistra.

76' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Steiger respinto dalla retroguardia azzurra, il pallone arriva all'accorrente Tauchhammer che, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il violento sinistro del numero 16 austriaco termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

81' - Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti austriaca, calciato, con il destro, da Rovella. Il suggerimento del numero 4 azzurro è bloccato comodamente, in presa alta, dall'estremo difensore avversario, Maric, posizionato a centro area.

82' - Calcio di punizione dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Seidl. La conclusione a giro del numero 8 austriaco, dopo aver sorvolato la barriera, termina di pochissimo a lato del sette alla destra della porta avversaria.

83' - Cortinovis, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 10 azzurro è murato dall'intervento di un difensore austriaco prima che il pallone, sulla ribattuta, torni nuovamente a Cortinovis che, dalla medesima posizione precedente, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza del numero 10 azzurro è respinto dall'estremo difensore avversario, Maric, distesosi sulla sua destra.

84' - Quinto cambio Austria: esce Rumer, entra Schwaighfer.

86' - TRAVERSA AUSTRIA!!! Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza del vertice dell'area di rigore azzurra, calciato, con il destro, da Seidl. La violenta conclusione a giro del numero 8 austriaco, dopo aver sorvolato la barriera, colpisce la traversa a pochi centimetri dal sette alla destra della porta azzurra.

89' - Triplo cambio Italia: escono Brancolini, Rovella e Nicolò Pierozzi, entrano Gelmi, Leone e Tonin.

90' - Sesto cambio Austria: esce Schwaighofer per infortunio, entra Parger

90' - L'arbitro, l'italiano Roberto Lovison, assegna cinque (5) minuti di recupero.

90'+1 - Moormann, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il mancino, per Martic che, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola azzurra, conclude a rete di prima intenzione. La conclusione al volo del numero 6 austriaco è miracolosamente deviato in calcio d'angolo dalla sinistra dall'estremo difensore avversario, Gelmi, reattivissimo nella circostanza.

90'+5 - Tonin, splendidamente servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal destro filtrante di Cortinovis, controlla a seguire e, di destro, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per l'accorrente Colombini, il quale, da due passi, calcia clamorosamente a lato alla sinistra della porta austriaca.

90'+5 - Termina a Codroipo (UD). L'Italia pareggia per 1-1 contro l'Austria nell'amichevole internazionale odierna.