AMICHEVOLE - Italia U18 vs Romania U18 0-0

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta da Viterbo (VT), il Direttore ALESSANDRO PAOLI
 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 2059 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 18 del CT Daniele Franceschini pareggia per 0-0 contro la Romania Under 18 del selezionatore Florin Bratu.




 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Mercoledì 13 Dicembre 2017 - ore 14:30

Stadio Comunale "Enrico Rocchi" di Viterbo (VT)

Italia U18 vs Romania U18 0-0

ITALIA U18 (4-3-3) : Carnesecchi (46' Ghidotti); Ferrarini, Corbo, Anzolin (C) (46' Bellodi), Campeol (87' Corrado); Portanova (70' Peli), Schirò (46' Rizzo Pinna [C]), Nicolussi Caviglia (46' Biancu); Gavioli (70' D'Amico), Merola (75' Bianchi F.), Vignato (46' Visconti).
A disp.: -
All.: Franceschini.


 

ROMANIA U18 (4-4-2) : Rus; Oltay, Leca, Bran, Șerban S.; Țîrlea (C) (87' Mihăilă), Șerban M., Farcaș (72' Mitracu), Tamas; Sefer, Pop (89' Chiriac).
A disp.: Cristea (GK), Duțu (GK), Jurj, Longher, Ciucureanu.
All.: Bratu.
 

Arbitro: Matteo Marchetti (Italia).
Assistente 1: Claudio Barone (Italia).
Assistente 2: Amir Salama (Italia).
Quarto Ufficiale: Davide Moriconi (Italia).

Marcatori: nessuno.

Ammoniti: nessuno.
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt,0'st. Calci d'angolo: 9-2. Temperatura: 12°C (Parzialmente nuvoloso).

Spettatori: 350 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

3' - Sefer, dopo essersi accentrato dal vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a giro del numero 10 rumeno termina debolmente tra le braccia dell'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, posizionato centralmente.

6' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza del vertice dell'area di rigore rumena, calciato con il destro da Nicolussi Caviglia. Il suggerimento del numero 10 azzurro, un delizioso lob, pesca il solissimo Corbo che, inseritosi dalla retrovie, calcia a rete di prima intenzione dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversario. Il piatto destro al volo del numero 6 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore rumeno, Rus, posizionato centralmente.

13' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia rumena, il pallone arriva all'accorrente Campeol che, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro del numero 3 azzurro è tolto da sotto il sette alla sinistra della porta rumena, quindi deviato in corner dalla sinistra, dall'estremo difensore avversario Rus.

15' - Sugli sviluppi di un angolo dalla destra battuto corto dagli Azzurrini, il pallone arriva a Vignato che, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, crossa al centro con il sinistro per Anzolin che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola rumena, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa ad incrociare del numero 5 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, è respinto dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore rumeno Rus.

23' - Tentativo dalla distanza da parte di Sefer. Il sinistro a mezz'altezza del numero 10 rumeno, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.

26' - Vignato, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria dal destro rasoterra di Merola, crossa al centro di prima intenzione con il sinistro. Il suggerimento del numero 11 azzurro assume i crismi del tiro in porta terminando abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

30' - Calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria calciato con il sinistro da Merola. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 azzurro si infrange addosso alla barriera prima che Vignato, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta dell'area di rigore rumena, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro di controbalzo ad incrociare del numero 11 azzurro è murato dalle maglie della retroguardia avversaria.

35' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale caciato con il sinistro da Sefer dopo una finta di esecuzione con il destro da parte di Țîrlea. La conclusione a giro del numero 10 rumeno sorvola la barriera prima di essere comodamente bloccata, in due tempi, dall'estremo difensore azzurro Carnesecchi.

36' - PALO ITALIA!!! Splendida iniziativa personale di Merola che, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 9 azzurro scalfisce la parte esterna del palo alla sinistra della porta rumena prima di terminare a lato.

37' - Sefer, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro del numero 10 rumeno termina ampiamente alto sopra la traversa centralmente.

45' - Termina il primo tempo. Italia e Romania vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Quadruplo cambio Italia: escono Carnesecchi, Schirò, Corbo, Nicolussi Caviglia e Vignato, entrano Ghidotti, Rizzo Pinna, Anzolin, Biancu e Visconti.

46' - Inizia la ripresa: batterà la Romania.

48' - Visconti, dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro per Merola che, inseritosi centralmente all'altezza del dischetto del calcio di rigore rumeno, viene miracolosamente anticipato dall'intervento in spaccata di Farcaș, che devia il pallone in corner dalla destra.

49' - Corner dalla destra calciato con il destro da Rizzo Pinna per Corbo che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il colpo di tacco del numero 6 azzurro, eseguito al volo, termina di poco a lato alla destra della porta rumena.

55' - Fase di studio tra le due squadre.

67' - Tamas, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, calcia a rete. Il destro a giro del numero 19 rumeno, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina di poco alto a lato del sette alla destra della porta azzurra.

70' - Doppio cambio Italia: escono Gavioli e Portanova, entrano D'Amico e Peli.

71' - Calcio di punizione dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore rumena calciato con il destro da D'Amico. La conclusione a giro del numero 20 azzurro sorvola la barriera prima di uscire di pochissimo a lato del sette alla sinistra della porta avversaria.

72' - Primo cambio Romania: esce Farcaș, entra Mitracu.

74' - Calcio di punizione dalla fascia destra all'altezza della trequarti azzurra calciato con il destro da Țîrlea. Il suggerimento del numero 7 rumeno, dopo essere stato respinto dalla retroguardia avversaria, arriva sui piedi di Tamas che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore azzurra, calcia a rete di prima intenzione. Il destro di controbalzo ad incrociare del numero 19 rumeno, dopo aver rimbalzato a terra, termina debolmente tra le braccia dell'estremo difensore azzurro, Ghidotti, posizionato centralmente.

75' - Ottavo cambio Italia: esce Merola, entra Flavio Junior Bianchi.

77' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia azzurra, il pallone arriva all'accorrente Marian Șerban che, dai 30m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro di controbalzo del numero 17 rumeno termina abbondantemente alto a lato alla sinistra della porta azzurra.

87' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Campeol, entra Corrado. Nella Romania: esce Țîrlea per infortunio, entra Mihăilă.

88' - Tamas, ottimamente servito in area di rigore avversaria dal destro rasoterra filtrante di Sefer, calcia a rete di prima intenzione. L'interno destro ad incrociare del numero 19 rumeno termina ampiamente alto a lato del sette alla sinistra della porta azzurra.

89' - Terzo ed ultimo cambio Romania: esce Pop, entra Chiriac.

90' - Termina a Viterbo (VT). L'Italia pareggia per 0-0 contro la Romania nell'amichevole internazionale odierna.