FIFA U-17 WORLD CUP - Ecuador U17 vs Italia U17 0-1

L'Italia Under 17 vince per 1-0 contro l'Ecuador Under 17 negli ottavi di finale della fase finale della FIFA U-17 World Cup Brasil 2019™
07.11.2019 19:30 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Negli ottavi di finale della fase finale della FIFA U-17 World Cup Brasil 2019™ l'Italia Under 17 del CT Carmine Nunziata vince per 1-0 contro l'Ecuador Under 17 del selezionatore José Javier Rodríguez Mayorga qualificandosi ai quarti di finale della manifestazione.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta su Sky Sport Football, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

FIFA U-17 WORLD CUP BRASIL 2019™

FASE FINALE

FASE A ELIMINAZIONE DIRETTA

OTTAVI DI FINALE
Martedì 5 Novembre 2019

O1) Ore 16:30 locali (Ore 20:30 italiane) - Angola U17 vs Corea del Sud U17 0-1
O2) Ore 20:00 locali (Ore 00:00 italiane) - Nigeria U17 vs Olanda U17 1-3

Mercoledì 6 Novembre 2019
O3) Ore 16:30 locali (Ore 20:30 italiane) - Spagna U17 vs Senegal U17 2-1
O4) Ore 16:30 locali (Ore 20:30 italiane) - Giappone U17 vs Messico U17 0-2
O5) Ore 20:00 locali (Ore 00:00 italiane) - Brasile U17 vs Cile U17 3-2
O6) Ore 20:00 locali (Ore 00:00 italiane) - Francia U17 vs Australia U17 4-0

Giovedì 7 Novembre 2019
O7) Ore 16:30 locali (Ore 20:30 italiane) - Ecuador U17 vs Italia U17 0-1
O8) Ore 20:00 locali (Ore 00:00 italiane) - Paraguay U17 vs Argentina U17, Estádio Kléber Andrade di Vitoria, Cariacica (Brasile)

TABELLINO

FIFA U-17 World Cup Brasil 2019™ | Fase finale | Ottavi di finale

Giovedì 7 Novembre 2019 - ore 16:30 locali (ore 20:30 italiane)

Estádio Kléber Andrade di Vitoria, Cariacica (Brasile)

Ecuador U17 vs Italia U17 0-1

ECUADOR U17 (4-3-3) : Joan López (C); Cabezas, Hanssel Delgado, Hincapié, Chávez; Vite (83' Farfán), Angulo (87' Edwin Rodríguez), Pluas; Mina, Edwin Valencia (83' Mejía), Mercado.
A disp.: Morán, Estacio, Napa (GK), Patrickson Delgado, Vera, Rivera, Elías Valencia (GK).
All.: José Rodríguez.
 

ITALIA U17 (4-3-1-2) : Molla; Lamanna, Dalle Mura, Pirola, Ruggeri; Brentan (68' Boscolo Chio), Panada (C), Udogie; Tongya; Gnonto (80' Barbieri), Cudrig (46' Oristanio).
A disp.: Gasparini (GK), Arlotti, Rinaldi (GK), Riccio, Moretti, Giovane, Capone.
All.: Nunziata.



 

Arbitro: Chris Beath (Australia).
Assistente 1: Anton Shchetinin (Australia).
Assistente 2: Ashley Beecham (Australia).
Quarto Ufficiale: Ma Ning (Cina).
VAR: Drew Fischer (Canada).
AVAR: Craig Pawson (Inghilterra).

Marcatori: 76' Oristanio (Italia U17).

Ammoniti: -
Espulsi: -

Note: recupero 2'pt, 6'st. Calci d'angolo: 9-4. Temperatura: 28°C (Prevalentemente nuvolo).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Ecuador.

4' - Mina, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino al volo del numero 10 ecuadoregno è bloccato a terra dall'estremo difensore azzurro, Molla, posizionato centralmente.

5' - Percussione palla al piede da parte di Mercado che, giunto nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 17 ecuadoregno è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra dall'estremo difensore azzurro, Molla, posizionato a copertura del primo palo.

5' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra per l'Ecuador, il pallone arriva sui piedi di Pluas che, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 14 cuadoregno termina sull'esterno della rete rispetto al palo alla sinistra della porta azzurra.

12' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Panada per Lamanna che, inseritosi a limite dell'area piccola avversaria all'altezza del primo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 2 azzurro termina di poco alto sopra il sette alla sinistra della porta ecuadoregna.

16' - Ruggeri, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il mancino, per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 3 azzurro è respinto dalla retroguardia ecuadoregna prima che Tongya, posizionato a limite dell'area di rigore avversaria in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il destro in mezza rovesciata del numero 10 azzurro, non eseguito alla perfezione, termina debolmente a lato alla destra della porta avversaria.

19' - Edwin Valencia, dai 20m in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 9 ecuadoregno termina di poco alto a lato rispetto al sette alla sinistra della porta azzurra.

26' - Percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Chávez che, giunto nei pressi del lato corto dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. Il rasoterra ad incrociare del numero 18 ecuadoregno termina di poco a lato della porta azzurra.

27' - Hanssel Delgado, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola ecuadoregna, si fa togliere il pallone da Gnonto che, involontariamente, serve Cudrig, il quale, dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino rasoterra a giro del numero 11 azzurro è respinto, con i piedi, dall'estremo difensore ecuadoregno, Joan López, posizionato centralmente.

32' - Gnonto, dopo essersi accentrato dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola ecuadoregna, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 7 azzurro è murata dalle maglie della retroguardia avversaria.

37' - Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza del vertice dell'area di rigore ecuadoregna, calciato, con il destro, da Joan López. Il suggerimento rasoterra del numero 1 dell'Ecuador assume involontariamentei crismi dell'assist per Gnonto che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro rasoterra del numero 7 azzurro, a porta vuota, termina sull'esterno della rete del palo alla destra.

39' - Edwin Valencia, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. Il rasoterra ad incrociare del numero 9 ecuadoregno termina a lato alla destra della porta azzurra.

42' - Mercado, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 17 ecuadoregno è respinta in calcio d'angolo dalla destra dall'estremo difensore azzurro, Molla, distesosi sulla sua sinistra nei pressi dell'angolino basso.

45' - L'arbitro, l'australiano Chris Beath, assegna due (2) minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. Italia ed Ecuador vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Primo cambio Italia all'intervallo: esce Cudrig, entra Oristanio.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

52' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia azzurra, il pallone arriva sui piedi di Mercado che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il mancino del numero 17 ecuadoregno termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

53' - Mina, dopo aver ricevuto palla nei pressi del lato corto destro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, crossa al centro per i propri compagni. Il suggerimento rasoterra del numero 10 ecuadoregno assume i crismi del tiro in porta prima di essere bloccato a terra dall'estremo difensore azzurro, Molla, posizionato centralmente.

57' - Gnonto, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra e, di destro, serve un preciso rasoterra al centro per l'accorrente Brentan che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il rasoterra ad incrociare del numero 8 azzurro è respinto, con il piede destro, dall'estremo difensore ecuadoregno, Joan López, posizionato centralmente.

58' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Oristanio per Pirola che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 azzurro termina abbondantemente a lato alla destra della porta azzurra.

63' - Mina, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante da parte di Vite, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. Il rasoterra ad incrociare del numero 10 ecuadoregno, eseguito con la punta, è deviato in calcio d'angolo dalla destra dall'intervento dell'estremo difensore azzurro, Molla, distesosi sulla sua destra.

66' - Vite, dopo aver ricevuto palla a limite dell'area di rigore avversaria in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 19 ecuadoregno è respinta da Dalle Mura, posizionato a centro area.

68' - Secondo cambio Italia: esce Brentan, entra Boscolo Chio.

70' - Mina, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, prende la mira e, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 10 ecuadoregno termina di poco a lato alla destra della porta azzurra.

72' - RIGORE ECUADOR!!! Cabezas viene spinto da Ruggeri nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria. L'arbitro, l'australiano Chris Beath, assegna il calcio di rigore in favore dell'Ecuador.

73' - REVIEW PENALTY!!! L'arbitro, l'australiano Chris Beath, decide di andare a rivedere l'episodio precedente.

76' - NO PENALTY!!! L'arbitro, l'australiano Chris Beath, decide di annullare l'assegnazione del calcio di rigore in favore dell'Ecuador dopo aver rivisto le immagini tramite il VAR.

76' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calcio di punizione dai 35m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore ecuadoregna, calciato, con il mancino, da Oristanio. La conclusione a giro del numero 20 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, trafigge, sotto la traversa centralmente, l'estremo difensore avversario, Joan López, decisamente colpevole nella circostanza.

80' - Terzo ed ultimo cambio Italia: esce Gnonto, entra Barbieri.

81' - Tongya, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero10 azzurro termina alta a lato alla sinistra della porta ecuadoregna.

83' - Doppio cambio Ecuador: escono Vite ed Edwin Valencia, entrano Farfán e Mejía.

87' - Terzo ed ultimo cambio Ecuador: esce Angulo, entra Edwin Rodríguez.

90' - L'arbitro, l'australiano Chris Beath, assegna sei (6) minuti di recupero.

90'+4 - Tongya, dopo essersi accentrato dall'intersezione del lato corto destro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, prende la mira e, dai pressi del lato corto dell'area piccola ecuadoregna, calcia a rete. Il destro del numero 10 azzurro termina sull'esterno della rete sul primo palo.

90'+6 - Termina a Vitoria, Cariacica (Brasile). L'Italia vince per 1-0 contro l'Ecuador negli ottavi di finale della fase finale della FIFA U-17 World Cup Brasil 2019™ qualificandosi ai quarti di finale della manifestazione.