Nunziata: «Queste partite sono servite per provare cose nuove»

Il CT azzurro commenta la vittoria per 3-0 contro la Slovenia nell'amichevole internazionale odierna disputatasi a Gradisca d'Isonzo
08.08.2019 23:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Carmine Nunziata, CT dell'Italia Under 18, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Tutto Nazionali al termine dell'amichevole internazionale odierna, la seconda ed ultimo in programmain tre giorni, che ha visto gli Azzurrini vincere per 3-0 contro i pari categoria della Slovenia (Italia U18 vs Slovenia U18 3-0, 8 agosto 2019) presso lo Stadio Comunale "Gino Colaussi" di Gradisca d'Isonzo (GO):

«Sicuramente non era il periodo più adatto - dichiara il Commissario Tecnico azzurro - perché, quasi tutti i ragazzi, vengono da una settimana di lavoro e la condizione fisica non è ottimale. Nonostante ciò, però, so che questa squadra qui dal punto di vista dell'impegno e della determinazione ci sono sempre. Abbiamo fatto due buone partite, vincendole tutte e due, oltre a provare delle cose nuove. Devo dire che, grazie all'impegno che ci hanno messo i ragazzi, qualcosa ci è anche riuscita».

«Queste due partite sono servite anche per provare nuovi calciatori - prosegue Nunziata -. Sono rimasti a casa sei/sette giocatori, per un motivo o per l'altro. Queste partite ci sono state utili per valutare dei ragazzi che sono venuti un po' meno con noi. Tra questi, ovviamente, c'è qualcuno di interessante e questo ha reso questi due test ancor più positivi».