AMICHEVOLE - Italia U19 vs Croazia U19 3-2

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta da Gorizia (GO), il Direttore ALESSANDRO PAOLI
14.08.2018 17:15 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 3628 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna l'Italia Under 19 del CT Federico Guidi vince per 3-2 contro la Croazia Under 19 del selezionatore Robert Jarni.










 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Martedì 14 Agosto 2018 - ore 18:00

Stadio "Enzo Bearzot" di Gorizia (GO)

Italia U19 vs Croazia U19 3-2

ITALIA U19 (4-3-3) : Carnesecchi (76' Ghidotti); Bellodi (16' Piccardo), Canestrelli (60' Corbo), Anzolin (46' Gozzi Iweru), Corrado (46' Campeol); Greco (60' Gavioli), Pompetti (C), Portanova; Stoppa (46' Mulattieri), Merola (83' Vergani), Millico (76' Gaetano).
A disp.: -
All.: Guidi.

 

CROAZIA U19 (4-2-3-1) : Pandur; Basar, Oroz, Radić (C) (81' Mikulić), Dolček (69' Ljubić); Hanuljak, Liber (69' Mitrović); Bajić, Martinović, Kreković (81' Smolčić); Resetar (69' Hranjec).
A disp.: Bermanec (GK), Luburić.
All.: Jarni.
 

Arbitro: Nicolò Marini (Italia).
Assistente 1: Thomas Minutti (Italia).
Assistente 2: Giorgio Lazzaroni (Italia).
Quarto Ufficiale: Nicola Donda (Italia).

Marcatori: 21' Canestrelli (Italia U19), 37' Bajić (Croazia U19), 68' Mulattieri (Italia U19), 75' Merola (Italia U19), 85' Mitrović (Croazia U19).

Ammoniti: -
Espulsi: -

Note: recupero 1'pt,4'st. Calci d'angolo: 3-6. Temperatura: 23°C (Temporale).

Spettatori: 250 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Croazia.

2' - Millico, dopo aver ricevuto palle sui 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 7 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, termina di poco a lato alla destra della porta croata.

3' - Millico, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra all'altezza della trequarti avversaria, giunge nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore croata e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 7 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, è respinta dall'intervento in parata bassa dell'estremo difensore avversario, Pundar, posizionato centralmente.

4'Kreković, posizionato nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 7 croato è respinto dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, distesosi sulla sua destra a copertura del primo palo.

8'Kreković, dopo aver ricevuto palla da Dolček sulla trequarti azzurra, controlla, si libera di un avversario e, dopo aver preso la mira, calcia a rete dai 30m in posizione centrale. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 7 croato termina di poco a lato alla destra della porta azzurra.

12' - Batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che Hanljak, dopo aver rubato palla a Pompetti all'altezza del dischetto del calcio di rigore avversario, prenda la mira e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra, calci a rete. Il violento destro rasoterra ad incrociare del numero 4 croato è respinto dal provvidenziale intervento in scivolata di Anzolin.

16' - Primo cambio Italia: esce Bellodi per infortunio, entra Piccardo.

18' - Greco, dopo aver ricevuto palla da Stoppa nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 11 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, è bloccata comodamente dall'estremo difensore croato, Pundar, posizionato centralmente.

21' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Corner dalla sinistra calciato, con il destro, da Stoppa per Canestrelli che, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 3 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, trafigge l'estremo difensore croato, Pundar, nell'angolino basso alla destra della porta avversaria portando gli Azzurrini in vantaggio.

25' - Bajić, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra. Il sinistro rasoterra del numero 11 croato è bloccato a terra dall'estremo difensore avversario, Carnesecchi, posizionato centralmente.

30' - Stoppa, posizionato spalle alla porta nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, effettua una sponda di prima intenzione, di testa, per Merola che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola croata, effettua un pregevole stop a seguire, con l'esterno del piede sinistro, liberandosi di un avversario e, di sinistro, calcia a rete. Il piatto a mezz'altezza ad incrociare del numero 9 azzurro è respinto dall'estremo difensore croato, Pundar, ben posizionato sul primo palo.

32' - Calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Kreković. Il violento destro del numero 7 croato, dopo aver superato la barriera sulla destra, termina di pochissimo alto sopra il sette alla destra della porta avversaria.

34' - Calcio di punizione dai 20m in posizione centrale calciato, con il destro, da Kreković. Il violento destro del numero 7 croato, dopo aver sorvolato la barriera, termina di poco altro sopra il sette alla destra della porta azzurra.

37' - Bella iniziativa personale da parte di Hanuljak che, dopo essere entrato in area di rigore avversaria, si libera del diretto marcatore e, di destro, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 4 croato, scagliato dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra, è respinto dall'ottima paratta bassa dell'estremo difensore avversario, Carnesecchi, posizionato centralmente.

37' - GOOOOOOOOOOL CROAZIA!!! Sugli sviluppi della precedente conclusione di Hanuljak respinta da Carnesecchi, si innesca un batti e ribatti a limite dell'area piccola azzurra prima che Bajić, di prima intenzione, calci violentemente a rete. Il sinistro al volo del numero 11 croato, eseguito dal limite dell'area piccola avversaria in posizione centrale, trafigge il numero 1 azzurro centralmente consentendo alla Croazia di pareggiare.

42' - Percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Millico che, giunto nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il sinistro, per i propri compagni. Il suggerimento rasoterra del numero 7 azzurro è intercettato dall'intervento in scivolata del numero 6 croato, Oroz, che, fronte alla propria porta nei pressi del vertice sinistro della propria area piccola, sfiora pericolosamente l'autorete, concedendo un corner dalla sinistra agli Azzurrini, prendendo in controtempo il proprio estremo difensore, Pundar.

44' - Martinović, dopo aver recuperato palla sui 20m in posizione centrale, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 8 croato termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

45' - L'arbitro, l'italiano Nicolò Marini, assegna due minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. Italia e Croazia vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

46' - Triplo cambio Italia all'intervallo: escono Anzolin, Corrado e Stoppa, entrano Campeol, Gozzi Iweru e Mulattieri.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

50' - Fase di studio tra le due squadre.

54'Bajić, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 11 croato termina di poco a lato del sette alla sinistra della porta azzurra.

58' - Kreković, ottimamente servito nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal lancio mancino di Bajić, controlla meravigliosamente a seguire il pallone liberandosi di due avversari, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione del numero 7 croato è smanacciato sopra la traversa, quindi in corner dalla sinistra, dall'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, posizionato centralmente.

60' - Doppio cambio Italia: escono Canestrelli e Greco, entrano Corbo e Gavioli.

61' - Calcio di punizione dai 35m in posizione centrale calciato, con il destro, da Hanuljak. La conclusione del numero 4 croato è comodamente bloccata dall'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, posizionato centralmente.

62' - Millico, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra all'altezza della trequarti avversaria, calcia a rete. Il violento destro del numero 7 azzurro, scagliato dai 25m in posizione centrale, termina ampiamente alto sopra la traversa centralmente.

67' - Merola, ottimamente servito nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria dal destro rasoterra filtrante di Portanova, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. Il violento rasoterra ad incrociare del numero 9 azzurro è deviato in corner dalla destra dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore croato, Pundar, distesosi sulla sua sinistra.

68' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Corner dalla destra calciato, con il destro, da Millico per Corbo che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, prolunga, con un colpo di testa in elevazione, per Mulattieri, il quale, inseritosi centralmente a limite dell'area piccola croata, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione ravvicinato del numero 17 azzurro trafigge l'estremo difensore avversario. Pundar, sotto la traversa centralmente portando nuovamente in vantaggio gli Azzurrini.

69' - Triplo cambio Croazia: escono Dolček, Resetar e Liber, entrano Ljubić, MitrovićHranjec.

71'Hranjec, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla il pallone e, al momento della conclusione con il destro, viene provvidenzialmente chiuso dall'ottima uscita bassa dell'estremo difensore azzurro, Carnesecchi.

73'Mitrović, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 17 croato è deviata in corner dalla sinistra dall'ottimo intervento in parata bassa dell'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, distesosi sulla sua destra.

75' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Mulattieri, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 17 azzurro è deviato, nei pressi del vertice destro dell'area piccola croata, da Merola che, di destro, trafigge l'estremo difensore avversario, Pundar, sul primo palo portando gli Azzurrini sul 3-1.

76' - Doppio cambio Italia: escono Carnesecchi e Millico, entrano Ghidotti e Gaetano.

78' - Gavioli, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. Il sinistro a giro del numero 19 azzurro termina debolmente alto sopra il sette alla sinistra della porta croata.

81' - Doppio cambio Croazia: escono Radić e Kreković, entrano MikulićSmolčić.

83' - Nono cambio Italia: esce Merola, entra Vergani.

85' - GOOOOOOOOOOL CROAZIA!!! Mitrović, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla a seguire il pallone e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 17 croato, eseguito in controbalzo, trafigge l'estremo difensore azzurro, Ghidotti, sul secondo palo consentendo nuovamente alla Croazia di accorciare.

90' - L'arbitro, l'italiano Nicolò Marini, assegna quattro minuti di recupero.

90'+4 - Termina a Gorizia (GO). L'Italia vince per 3-2 contro la Croazia nell'amichevole internazionale odierna.