AMICHEVOLE - Italia U19 vs Serbia U19 0-0

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta da San Benedetto del Tronto (AP), il Direttore ALESSANDRO PAOLI
14.12.2016 14:00 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 3761 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna l'Italia Under 19 del CT Roberto Baronio pareggia per 0-0 contro il Serbia Under 19 del selezionatore Milan Kosanović.




 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Mercoledì 14 Dicembre 2016 - ore 14:30

Stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto (AP)

Italia U19 vs Serbia U19 0-0

ITALIA U19 (4-4-2) : Confente (46' Meli); Scalera, Vogliacco (56' Casale), Marchizza (C), Llamas Acuna; Di Nolfo (46' Frattesi), Bordin (56' Melegoni), Gabbia, Adjapong (66' Zanimacchia); Cutrone, Pinamonti (56' Mazzocchi).
A disp.: Mattioli.
All.: Baronio.
 

SERBIA U19 (5-3-2) : Stanković A. (46' Ilić M.); Gojkov, Radić, Lambulić (61' Djurić), Pejović, Birmancević (71' Bjelobrk); Čermelj (71' Čočaj), Nišić (C), Adžić (71' Šarić); Vlahović (85' Mandić), Petrov (61' Romanić).
A disp.: -
All.: Kosanović.
 

Arbitro: Marco Stampatori (Italia).
Assistente 1: Fabrizio Aniello Ricciardi (Italia).
Assistente 2: Etis Bejko (Italia).
Quarto Ufficiale: Emanuele Bracaccini (Italia).

Marcatori: nessuno.

Ammoniti: 37' Lambulić (Serbia U19).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 1'pt,3'st. Calci d'angolo: 3-4. Temperatura: 10°C (Sereno/Nuvoloso).

Spettatori: 300 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio. Batterà la Serbia.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

7' - Scalera, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, serve un preciso rasoterra con il destro a Cutrone che, dopo aver controllato il pallone, calcia a rete dai 20m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro a mezz'altezza del numero 9 azzurro è murato dalla chiusura difensiva di un difensore serbo.

11' - Pinamonti, ottimamente servito in area di rigore avversaria dal lob mancino di Llamas Acuna, calcia a rete dal vertice sinistro dell'area piccola avversaria. Il mancino di controbalzo ad incrociare del numero 10 azzurro termina di poco a lato alla destra della porta serba.

17'Vlahović, dopo una bella percussione palla al piede effettuata centralmente, giunge a limite dell'area di rigore avversaria e, di sinistro, serve con un preciso rasoterra l'accorrente Gojkov che, dopo essere entrato in area di rigore azzurra, finta l'esecuzione di tiro con il destro e, di sinistro, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 7 serbo è deviata in corner dalla destra dall'intervento di un difensore azzurro.

28' - Cutrone, posizionato spalle alla porta nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, effettua una sponda rasoterra di prima intenzione, con il destro, per l'accorrente Adjapong che, dopo un primo controllo, calcia a rete dal limite della lunetta dell'area di rigore serba in posizione centrale. Il destro rasoterra del numero 11 azzurro, non eseguito in maniera pulitissima, termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.

33' - Sugli sviluppi di un passaggio effettuato da Bordin ed intercettato da Adžić sulla trequarti azzurra, il pallone arriva a Petrov che, dopo un buon controllo a seguire, giunge sui 20m in posizione centrale e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 11 serbo termina a lato alla sinistra della porta avversaria.

37' - Ammonito Lambulić nella Serbia per un fallo in scivolata da dietro ai danni di Pinamonti sulla trequarti serba.

43' - Di Nolfo, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, serve con un preciso sinistro rasoterra filtrante la sovrapposizione esterna di Scalera che, dal lato corto dell'area di rigore serba, crossa al centro di prima intenzione con il destro. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 2 azzurro è intercettato, nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, dall'intervento in tuffo di testa del difensore serbo Pejović, il quale, involontariamente, devia il pallone verso la propria porta prima che Aleksandar Stanković, estremo difensore serbo, blocchi la sfera nei pressi del primo palo.

45+1' - Corner dalla sinistra calciato con il destro da Bordin per Gabbia che, inseritosi nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 4 azzurro, una specie di prolungamento alle sue spalle, termina alto sopra la traversa.

45+1' - Termina il primo tempo. Italia e Serbia giungono all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Cambi da ambo le parti all'intervallo. Nell'Italia: escono Confente e Di Nolfo, entrano Meli e Frattesi. Nella Serbia: esce Aleksandar Stanković, entra Marko Ilić.

46' - Inizia la ripresa. Batterà l'Italia.

48' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il destro da Bordin, il pallone arriva a Pinamonti che, dal dischetto del calcio di rigore avversario, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra del numero 10 azzurro è debole e centrale finendo comodamente tra le braccia del neo entrato Marko Ilić.

50'Čermelj, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, calcia a rete dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro a mezz'altezza del numero 8 serbo è bloccato centralmente dal neo entrato Meli.

55' - Scalera, sovrapposti esternamente sulla fascia destra, crossa al centro di prima intenzione, con il destro, dal lato corto dell'area di rigore avversaria per Cutrone che, inseritosi all'altezza del vertice destro dell'area piccola serba, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro è bloccato centralmente dall'estremo difensore avversario Marko Ilić.

56' - Triplo cambio Italia: escono Vogliacco, Bordin e Pinamonti, entrano Casale, Melegoni e Mazzocchi.

61' - Doppio cambio Serbia: escono Lambulić e Petrov, entrano Djurić e Romanić.

66' - Sesto cambio Italia: esce Adjapong, entra Zanimacchia.

69' - Melegoni, dopo aver ricevuto palla da Gabbia, controlla il pallone e, di destro, calcia a rete dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il tentativo di controbalzo del numero 15 azzurro termina alto a lato alla destra della porta serba.

71' - Triplo cambio Serbia: escono ČermeljAdžić Birmancević, entrano Čočaj, ŠarićBjelobrk.

85' - Settimo cambio Serbia: esce Vlahović, entra Mandić.

87' - Bella percussione centrale palla al piede da parte di Šarić che, giunto a limite della lunetta dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il piatto destro rasoterra del numero 17 serbo è bloccato centralmente dall'estremo difensore azzurro Meli.

88' - GOL ANNULLATO ITALIA!!! Bella triangolazione nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore serbo tra Mazzocchi e Cutrone con quest'ultimo che, dal vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. ll piatto destro al volo ad incrociare del numero 9 azzurro trafigge l'estremo difensore serbo Marko Ilić a fil di palo prima che l'arbitro, il Sig. Marco Stampatori, annulli su segnalazione del secondo assistente, il Sig. Etis Bejko, per fuorigioco.

90+1' - Frattesi, ottimamente servito in area di rigore avversaria, difetta nel controllo e, dal lato corto destro dell'area piccola serba, serve un preciso rasoterra all'indietro con il destro per Cutrone che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra del numero 9 azzurro, diretto all'angolino basso alla sinistra della porta avversaria, è miracolosamente stoppato dall'ottima chiusura difensiva di Čočaj.

90+3' - Sugli sviluppi di un cross dalla destra, il pallone arriva a Gabbia che, inseritosi a centro area, calcia a rete di prima intenzione. Il tentativo del numero 4 azzurro non inquadra clamorosamente lo specchio della porta avversaria.

90+3' - Termina a San Benedetto del Tronto (AP). L'Italia pareggia per 0-0 contro la Serbia nell'amichevole internazionale odierna.