Bettella: «Segnare a Padova? Un'emozione indescrivibile»

26.03.2019 10:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Davide Bettella, difensore classe 2000 del Delfino Pescara 1936, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it) a poche ore dalla 3ª giornata del Gruppo 7 della fase elite della UEFA European Under-19 Championship Armenia 2019, che vedrà l'Italia Under 19 del CT Federico Guidi affrontare i pari categoria della Serbia nella giornata di domani, martedì 26 marzo, alle ore 15:00 presso lo Stadio Comunale Euganeo di Padova (PD):

«Un’emozione indescrivibile - dichiara l'Azzurrino - per me che sono nato a Padova: correre esultando verso la tribuna dove c’erano i miei parenti e tutti i miei amici, è stato un sogno che si è avverato».

«Per questo match - prosegue il capitano dell'Italia Under 19non ci sono alternative: siamo concentrati per vincere contro una squadra che fa della fisicità la sua arma più importante. Difenderanno e cercheranno di sorprenderci con i lanci lunghi, ma noi dovremo fare la nostra partita giocando con la palla a terra e negli spazi stretti».

Su un suo possibile gol allo Stadio Comunale Euganeo di Padova (PD): «Fare gol all’Euganeo, lo stadio dove da piccolo andavo con mio padre a vedere il Padova».