Guidi: «Sempre stimolante confrontarsi contro la Spagna»

15.01.2019 17:55 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 444 volte
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Federico Guidi, CT dell'Italia Under 19, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it) alla vigilia dell'amichevole internazionale che vedrà gli Azzurrini affrontare i pari categoria della Spagna in programma domani, mercoledì 16 gennaio, alle ore 14:00 presso lo Stadio "Alberto Pinto" di Caserta (CE):

«La Spagna è una scuola calcistica con cui è sempre molto stimolante confrontarsi - dichiara il Commissario Tecnico azzurro - e sicuramente sarà un test importante per capire le condizioni della squadra in vista della fase élite dell’Europeo. Anche in questo caso, nella rosa avremo 7 giocatori alla loro prima convocazione e sei sotto età, cosa che mi darà la possibilità di valutare quanti di questi ragazzi potrebbero essere pronti ad affrontare impegni ufficiali nelle competizioni europee».

Sulla continua ricerca di talenti convocabili in Under 19: «È compito di chi guida una Nazionale giovanile saper dosare pragmaticamente le esigenze legate alla vittoria sul campo con quelle della valorizzazione di giocatori che fanno parte del giro azzurro. A dicembre, nell’amichevole contro la Georgia, abbiamo giocato con otto ragazzi sotto età, giocatori nati nel 2001 che lo scorso anno hanno sfiorato la conquista dell’Europeo Under 17 perdendo la finale ai rigori contro l’Olanda e lo abbiamo fatto proprio per valorizzare e far crescere un gruppo che ha messo in mostra belle individualità».