AMICHEVOLE - Italia vs Moldavia 6-0

L'Italia affronta la Moldavia nell'amichevole internazionale odierna presso lo Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI)
07.10.2020 19:55 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia del CT Roberto Mancini vince per 6-0 contro la Moldavia del selezionatore Engin Fırat.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta TV su Rai 1, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

Amichevole internazionale

Mercoledì 7 Ottobre 2020 - ore 20:45

Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI)

Italia vs Moldavia 6-0

ITALIA (4-3-3) : Sirigu (67' Cragno); Lazzari, Mancini G., Acerbi, Biraghi (67' Emerson Palmieri); Locatelli, Cristante [C], Bonaventura (67' Sensi); Berardi (75' Kean), Caputo (75' Lasagna), El Shaarawy (C) (67' Grifo).
A disp.: Silvestri (GK), D'Ambrosio, Ogbonna, Jorginho, Florenzi, Orsolini.
All.: Mancini R.



 

MOLDAVIA (5-3-1-1) : Koșelev (46' Namașco); Plătică, Crăciun (46' Reabciuk), Posmac, Armaș. Marandici (46' Mudrac); Rață, Carp (29' Epureanu), Ioniță (C); Suvorov (46' Cociuc); Nicolăescu (79' Milinceanu).
A disp.: Cebotari (GK), Boiciuc, Caimacov, Racu, Graur.
All.: Fırat.
 

Arbitro: Daniel Siebert (Germania).
Assistente 1: Jan Seidel (Germania).
Assistente 2: Rafael Foltyn (Germania).
Quarto Ufficiale: Marco Piccinini (Italia).

Marcatori: 18' Cristante (Italia), 23' Caputo (Italia), 30' El Shaarawy (Italia), 37' aut. Posmac (Moldavia), 45'+1 El Shaarawy (Italia), 72' Berardi (Italia).

Ammoniti: 2' Carp (Moldavia), 77' Rață (Moldavia).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 1'pt, 0'st. Calci d'angolo: 9-1. Temperatura: 17°C (Sereno).

Spettatori: porte chiuse.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Moldavia.

2' - Ammonito Carp nella Moldavia per un tackle falloso ai danni di Locatelli a centrocampo.

4' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra per la Moldavia respinto, in qualche modo, dalla retroguardia azzurra, il pallone arriva sui piedi dell'accorrente Plătică che, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il potente sinistro del numero 20 moldavo termina abbondantemente alto a lato alla sinistra della porta avversaria.

6' - Lazzari, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per l'accorrente Cristante che, inseritosi nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete in controbalzo. La conclusione a mezz'altezza del numero 4 azzurro è murata da un difendente moldavo.

7'Nicolăescu, servito sul filo del fuorigioco, prende posizione ai danni di Acerbi e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il violento destro a mezz'altezza del numero 19 moldavo è respinto da un reattivo Sirigu, posizionato a copertura del primo palo.

11' - Cristante, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria da El Shaarawy, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 4 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla destra da un difendente moldavo.

13' - El Shaarawy, dopo essersi accentrato dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, crossa al centro. Il suggerimento a mezz'altezza a giro del numero 22 azzurro assume i crismi del tiro in porta prima di uscire a lato alla destra della porta moldava.

17' - Lazzari, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 21 azzurro è respinto, in qualche modo, dalla difesa moldava prima che il pallone arrivi sui piedi di Bonaventura, il quale, dai 20m in posizione centrale, controlla e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 10 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa.

18' - El Shaarawy, servito sul filo del fuorigioco dal passaggio rasoterra di Caputo, prende la mira e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il tocco sotto ad incrociare del numero 22 azzurro, eseguito con il destro, è respinto in calcio d'angolo dalla sinistra da un attento Koșelev in uscita bassa.

18' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calcio d'angolo dalla sinistra calciato a rientrare, con il destro, da Bonaventura per Cristante che, posizionato nei pressi del primo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 4 azzurro sorprende l'estremo difensore moldavo, Koșelev, che, pur toccando il pallone, non riesce a respingerlo.

23' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Caputo, splendidamente servito sul filo del fuorigioco dal passaggio rasoterra filtrante di Biraghi, controlla nei pressi del dischetto e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 19 azzurro trafigge l'estremo difensore moldavo, Koșelev, sulla sinistra consentendo agli Azzurri di raddoppiare.

29' - Primo cambio Moldavia: esce Carp per infortunio, entra Epureanu.

30' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! El Shaarawy, ottimamente servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria dal lancio filtrante di Cristante, controlla con l'esterno del piede destro e, sempre con il destro, calcia a rete. Il rasoterra ad incrociare del numero 22 azzurro trafigge l'estremo difensore moldavo, Koșelev, nell'angolino basso alla destra della porta avversaria.

35' - Berardi, servito sul filo del fuorigioco nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Bonaventura, non arriva sul pallone per un soffio prima che Koșelev, in uscita bassa, faccia suo il pallone.

36' - Lazzari, servito sul filo del fuorigioco nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Cristante, controlla e, di destro, serve un preciso rasoterra al centro per l'accorrente Bonaventura, il quale, inseritosi nei pressi del dischetto, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza del numero 10 azzurro è respinto, con il corpo, dalla chiusura difensiva di Crăciun.

37' - AUTORETE MOLDAVIA!!! Caputo, servito nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversario dal lancio dalle retrovie di Acerbi, non controlla nel migliore dei modi favorendo il ritorno difensivo di Posmac che, involontariamente, calcia a rete, con il destro, verso la propria porta trafiggendo, sotto il sette alla destra, il compagno di squadra Koșelev.

45' - Cristante, servito sui 20m in posizione centrale da Berardi, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il violento rasoterra del numero 4 azzurro è respinto, in parata bassa, dall'estremo difensore moldavo, Koșelev, posizionato centralmente.

45' - L'arbitro, il tedesco Daniel Siebert, assegna un (1) minuto di recupero.

45'+1 - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Lazzari, servito nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria dal lancio filtrante di Cristante, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il pallonetto del numero 21 azzurro, dopo aver superato Koșelev in uscita, assume i crismi dell'assist per l'accorrente El Shaarawy che, inseritosi sul secondo palo, realizza il tap in vincente, con un colpo di testa, anticipando il ritorno difensivo di Marandici, il quale, nel tentativo di allontanare il pallone, colpisce il numero 22 azzurro sul petto.

45'+1 - Termina il primo tempo. L'Italia conduce per 5-0 sulla Moldavia all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Quadruplo cambio Moldavia all'intervallo: escono KoșelevCrăciunMarandiciSuvorov, entrano NamașcoReabciukMudracCociuc.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

51' - Cociuc, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per l'accorrente Rață che, inseritosi nei pressi del dischetto, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro a mezz'altezza del numero 21 moldavo è respinto, con il corpo da un difensore azzurro, prima che il pallone arrivi sui piedi di Epureanu, il quale, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo del numero 6 moldavo termina a lato alla sinistra della porta avversaria.

52' - Sugli sviluppi di un tiro-cross di Locatelli dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, scaturisce un batti e ribatti prima che Mudrac, posizionato fronte alla propria porta a limite dell'area piccola, spedisca il pallone in corner con il mancino sfiorando, per questioni di centimetri, l'autorete sotto il sette alla destra.

55' - Caputo, servito nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal tacco rasoterra filtrante di Bonaventura, prende la mira e, prima di calciare a rete, viene anticipato dall'ottimo intervento in scivolata, con il destro, di Posmac, che fa carambolare il pallone addosso al numero 19 azzurro guadagnando una rimessa dal fondo.

57' - Bonaventura, dopo essersi liberato di Mudrac con un bel doppio passo, prende la mira e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 10 azzurro è deviato sopra la traversa, quindi in corner, dalla tempestiva uscita bassa di Namașco.

66' - Nicolăescu, dopo essersi accentrato dalla destra, prende la mira e, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 19 moldavo termina a lato alla sinistra della porta azzurra.

67' - Quadruplo cambio Italia: escono Biraghi, Sirigu, El Shaarawy e Bonaventura, entrano Emerson Palmieri, Cragno, Grifo e Sensi.

69' - Grifo, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 11 azzurro è respinta, a centro area, da un difendente moldavo.

70' - Berardi, servito nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 7 azzurro è respinto dall'intervento in uscita bassa di un reattivo Namașco.

72' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Grifo, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per l'accorrente Berardi, che, inseritosi sul secondo palo, realizza il tap in vincente, con un sinistro a mezz'altezza, apponendo la propria firma sul 6-0 azzurro.

75' - Doppio cambio Italia: escono Berardi e Caputo, entrano Kean e Lasagna.

77' - Ammonito Rață nella Moldavia per uno sgambetto da dietro ai danni di Lasagna sui 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore moldava.

78' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore moldava calciato, con il mancino, da Emerson Palmieri. La conclusione a giro del numero 6 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina d'un soffio a lato dell'angolino basso alla destra della porta avversaria prima che l'arbitro, il tedesco Daniel Siebert, assegni un calcio di punizione in favore della Moldavia per il mancato rispetto della distanza da parte degli Azzurri nei confronti della barriera avversaria.

79' - Sesto ed ultimo cambio Moldavia: esce Nicolăescu, entra Milinceanu.

84' - Acerbi, dopo aver ricevuto palla sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 15 azzurro termina alta sopra la traversa centralmente.

90' - Termina a Firenze (FI). L'Italia vince per 6-0 contro la Moldavia nell'amichevole internazionale odierna.