Belotti: «Esprimiamo un bel gioco. Il gol? Lo dedico a mia figlia Vittoria»

L'attaccante azzurro parla al termine dell'incontro vinto 2-0 contro la Bulgaria valevole per la 2ª giornata del Gruppo C dell'European Qualifiers
28.03.2021 23:25 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Andrea Belotti, attaccante classe '93 del Torino FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (UEFA) [uefa.com], al termine della 2ª giornata del Gruppo C del round one delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini vincere 2-0 contro la Bulgaria (Bulgaria vs Italia 0-2, 28 marzo 2021) presso lo Stadion "Vasil Levski" di Sofia (Bulgaria):

«Avevamo provato i rigori in settimana e il designato ero io - dichiara l'autore dell'1-0 -, sono andato deciso sul dischetto, l’importante era fare gol per sbloccare una partita difficile. Sul palo l’avevo vista dentro, ma il pallone ha preso un effetto strano e sulla ribattuta non c’era molto spazio e ho calciato sopra la traversa. È un peccato perché avrei potuto realizzare una doppietta e sicuramente il risultato sarebbe stato più tranquillo da subito. Il Covid ha colpito tanti di noi, a me poco prima di affrontare questo ritiro, stiamo affrontando un periodo difficile come tutta la popolazione mondiale. Questa squadra la vedo sempre positiva, siamo un grande gruppo e le vittorie ci portano convinzione e buon umore. Siamo una squadra forte che esprime un bel gioco e questo è importante non solo per noi, ma per tutti gli italiani. La dedica del gol era per mia figlia Vittoria, avere un figlio è la gioia più bella della vita».