Mancini: «Nel secondo tempo potevamo fare meglio»

Il CT della Nazionale A parla al termine dell'incontro vinto 2-0 contro l'Irlanda del Nord valevole per la 1ª giornata del Gruppo C dell'European Qualifiers
25.03.2021 23:10 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Roberto Mancini, Commissario Tecnico dell'Italia (Nazionale A), ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (UEFA) [uefa.com], al termine della 1ª giornata del Gruppo C del round one delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che ha visto gli Azzurri vincere 2-0 contro l'Irlanda del Nord (Italia vs Irlanda del Nord 2-0, 25 marzo 2021) presso lo Stadio "Ennio Tardini" di Parma (PR):

«Dopo cinque mesi che non ci vedevamo il primo tempo è stato ottimo - dichiara il CT azzurro -, anche se avremmo potuto segnare qualche gol in più. Il secondo tempo, invece, dobbiamo rivederlo perché forse potevamo fare meglio. I primi 45' sono stati perfetti, potevamo fare almeno 4 gol, abbiamo sviluppato giocate veloci, nella ripresa l’abbiamo fatta girare meno velocemente però dopo 5 mesi ci può stare».

Sul centrocampo: «Pellegrini (AS Roma, ndr) e Locatelli (US Sassuolo Calcio, ndr) hanno fatto una ottima partita, non abbiamo sofferto le assenze di Jorginho (Chelsea FC, ndr) e Barella (FC Inter Milan, ndr), loro erano molto fisici e nella ripresa ci hanno messo in difficoltà col pressing. Noi dobbiamo costruire dal basso, ma a volte la palla può andare anche avanti quando siamo pressati così alti».

Sull'attaccante, classe '90, Ciro Immobile della SS Lazio: «Per un attaccante è fondamentale segnare, Immobile ha fatto un’ottima partita, poteva anche fari altri gol e sono contento per lui. Spero che anche gli altri centravanti nelle prossime partite possano fare gol».