Spinazzola: «Non era scontato vincere. Siamo tutti giocatori forti»

Il difensore azzurro parla al termine dell'incontro vinto 2-0 contro la Bulgaria valevole per la 2ª giornata del Gruppo C dell'European Qualifiers
28.03.2021 23:50 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Leonardo Spinazzola, difensore classe '93 dell'AS Roma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (UEFA) [uefa.com], al termine della 2ª giornata del Gruppo C del round one delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini vincere 2-0 contro la Bulgaria (Bulgaria vs Italia 0-2, 28 marzo 2021) presso lo Stadion "Vasil Levski" di Sofia (Bulgaria):

«Non era scontato vincere - dichiara il calciatore azzurro -, era importante portare a casa i tre punti. Sapevamo che loro erano una squadra fisica, perché Galabinov (Spezia Calcio, ndr) davanti è forte nelle palle alte, ogni punizione per loro era un assalto perché erano molto fisici e era difficile contenerli. A volte è anche merito degli avversari, nella ripresa ci sono venuti a prendere uomo contro uomo e abbiamo avuto un po' di difficoltà nel gestire la palla, però l'importante era vincere. Siamo in 33, siamo tutti giocatori forti e chiunque andrà in campo contro la Lituania, sono sicuro che darà il massimo contro la Lituania».