UEFA UNDER-19 CHAMPIONSHIP - Serbia U19 vs Italia U19 0-2

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta sul canale YouTube della FIGC, il Direttore ALESSANDRO PAOLI
26.03.2019 13:55 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nella 3ª giornata del Gruppo 7 della fase elite della UEFA European Under-19 Championship Armenia 2019 l'Italia Under 19 del CT Federico Guidi vince per 2-0 contro la Serbia Under 19 del selezionatore Nenad Sekić qualificandosi per la fase finale della manifestazione in programma dal 14 al 27 luglio.

UEFA EUROPEAN UNDER-19 CHAMPIONSHIP ARMENIA 2019

FASE ELITE

GRUPPO 7

1ª GIORNATA (Mercoledì 20 Marzo 2019)
Ore 11:30 - Ucraina U19 vs Serbia U19 2-2
Ore 15:00 - Italia U19 vs Belgio U19 2-2

2ª GIORNATA (Sabato 23 Marzo 2019)
Ore 11:30 - Serbia U19 vs Belgio U19 0-2
Ore 15:00 - Italia U19 vs Ucraina U19 3-1

3ª GIORNATA (Martedì 26 Marzo 2019)
Ore 15:00 - Belgio U19 vs Ucraina U19 2-5
Ore 15:00 - Serbia U19 vs Italia U19 0-2

CLASSIFICA
1° - Italia U19 - 7 punti - PG: 3 - V: 2 - P: 1 - S: 0 - GF: 7 - GS: 3 - DR: +4
2° - Ucraina U19 - 4 punti - PG: 3 - V: 1 - P: 1 - S: 1 - GF: 8 - GS: 7 - DR: +1
3° - Belgio U19 - 4 punti - PG: 3 - V: 1 - P: 1 - S: 1 - GF: 6 - GS: 7 - DR: -1
4° - Serbia U19 - 1 punto - PG: 3 - V: 0 - P: 1 - S: 2 - GF: 2 - GS: 6 - DR: -4

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS. gol subiti - DR: differenza reti

TABELLINO

UEFA European Under-19 Championship Armenia 2019 | Fase Elite | Gruppo 7 | 3ª Giornata

Martedì 26 Marzo 2019 - ore 15:00

Stadio Comunale Euganeo di Padova (PD)

Serbia U19 vs Italia U19 0-2

SERBIA U19 (4-3-3) : Gordić; Janković, Jeličić, Kamenović, Šehović; Terzić, Belić, Nešković (87' Lukić); Vidosavljević, Vlahović (C) (90'+2 Jakovljević), Gavrić (72' Bosić).
A disp.: Milojević (GK), Stuparević, Damjanović.
All.: Sekić.

 

ITALIA U19 (4-3-3) : Carnesecchi; Bellanova, Bettella (C), Gozzi Iweru, Corrado; Fagioli (87' Gavioli), Esposito (87' Ricci), Portanova; Raspadori (62' Piccoli), Salcedo (90'+2 Bellodi), Riccardi (62' Merola).
A disp.: Russo (GK), Corbo, Petrelli, Greco.
All.: Guidi.


 

Arbitro: Petr Ardeleanu (Repubblica Ceca).
Assistente 1: Tomáš Mokrusch (Repubblica Ceca).
Assistente 2: Darragh Keegan (Repubblica d'Irlanda).
Quarto Ufficiale: Rob Harvey (Repubblica d'Irlanda).

Marcatori: 81' Piccoli (Italia U19), 84' Piccoli (Italia U19).

Ammoniti: 37' Salcedo (Italia U19), 54' Belić (Serbia U19), 65' Jeličić (Serbia U19), 88' Vidosavljević (Serbia U19), 88' Bosić (Serbia U19).
Espulsi: -

Note: recupero 2'pt,0'st. Calci d'angolo: 3-4. Temperatura: 14°C (Parzialmente nuvoloso).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

2' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia serba, il pallone arriva a Portanova che, dal limite dell'area di rigore in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza del numero 17 azzurro è respinto dall'estremo difensore avversario, Gordić, posizionato centralmente.

7' - Fase di studio tra le due squadre.

12' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre.

16' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Esposito per Salcedo che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 azzurro è un docile pallonetto che viene bloccato in presa alta, nei pressi del sette alla sinistra della porta serba, dall'estremo difensore avversario, Gordić, attentissimo nella circostanza.

19'Gavrić, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il sinistro, per Vlahović che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 serbo è bloccata dall'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, posizionato centralmente.

22' - Riccardi, dopo aver ricevuto palla sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 20 azzurro è murata dalle maglie della retroguardia serba.

25' - Raspadori, dopo aver ricevuto palla spalle alla porta nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaira, controlla, si gira e, di destro, calcia a rete. La debole conclusione rasoterra del numero 7 azzurro termina di poco a lato alla sinistra della porta serba.

30' - Nuova fase di studio tra le due squadre con l'Italia più propositiva della Serbia in fase offensiva.

34'Vlahović, dopo aver ricevuto palla spalle alla porta in area di rigore avversaria in posizione centrale, controlla, si gira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 serbo è murato dall'intervento difensivo di Gozzi Iweru.

35' - Batti e ribatti al centro dell'area di rigore azzurra prima che Vlahović, di prima intenzione, calci a rete dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria. Il destro di controbalzo del numero 9 serbo è deviato in calcio d'angolo dalla destra da un difensore azzurro.

37' - Ammonito Salcedo nell'Italia per un intervento in gioco pericoloso al centro dell'area di rigore avversaria ai danni di Jeličić.

42' - Salcedo, ottimamente servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal sinistro filtrante di Raspadori, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 11 azzurro assume i crismi dell'assist per Riccardi che, inseritosi nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola serba, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto sinistro a mezz'altezza del numero 20 azzurro termina clamorosamente sull'esterno della rete sul primo palo.

45' - L'arbitro, il ceco Petr Ardeleanu, assegna due (2) minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. Italia e Serbia vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà la Serbia.

48' - Bellanova, splendidamente servito nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria dal destra rasoterra filtrante di Raspadori, calcia a rete. Il piatto destro a mezz'altezza del numero 2 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Gordić, posizionato a copertura del primo palo.

54' - Ammonito Belić nella Serbia per un fallo ai danni di Portanova sulla trequarti serba.

59' - Fagioli, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Bellanova che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola serba, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa ad incrociare del numero 2 azzurro termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta avversaria.

62' - Doppio cambio Italia: escono Riccardi e Raspadori, entrano Merola e Piccoli.

65' - Ammonito Jeličić nella Serbia per proteste nei confronti del direttore di gara, il ceco Petr Ardeleanu, dopo l'assegnazione di un calcio di punizione in favore dell'Italia lungo la fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore serba.

66' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore serba calciato, con il destro, da Esposito. La conclusione a giro del numero 4 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, è respinta, con i pugni, dall'estremo difensore serbo, Gordić, posizionato centralmente.

68'Terzić, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, crossa al centro, con il destro in controbalzo, per Vlahović che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 serbo è un docile pallonetto che termina alto sopra il sette alla destra della porta azzurra.

69' - PALO ITALIA!!! Bellanova, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il destro, per l'accorrente Salcedo che, dai pressi del dischetto del calcio di rigore serbo, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza del numero 11 azzurro genera un batti e ribatti facendo carambolare il pallone, dopo un tocco con il piede sinistro in parata bassa di Gordić, sul palo alla sinistra della porta serba.

69' - PALO ITALIA!!! Sugli sviluppi del palo colpito poco fa da Salcedo, il pallone arriva a Piccoli che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 19 azzurro si stampa sul palo alla sinistra della porta serba. 

71' - Merola, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, calcia a rete. Il sinistro rasoterra del numero 24 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore serbo, Gordić, distesosi sulla sua destra.

72' - Primo cambio Serbia: esce Gavrić, entra Bosić.

74'Terzić, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il sinistro rasoterra del numero 18 serbo è bloccato a terra dall'intervento in tuffo dell'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, distesosi sulla sua destra.

78' - Merola, ottimamente servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal lancio filtrante di Fagioli, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 24 azzurro è bloccato a terra, in due tempi, dall'estremo difensore serbo, Gordić, posizionato centralmente.

79'Vlahović, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a giro del numero 9 serbo termina alto a lato alla sinistra della porta azzurra.

80' - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Bosić che, giunto sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra del numero 22 serbo è bloccato a terra dall'estremo difensore azzurro, Carnesecchi, distesosi sulla sua destra.

81' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Piccoli, ottimamente servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal sinistro rasoterra filtrante di Merola, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro rasoterra del numero 19 azzurro trafigge l'estremo difensore serbo, Gordić, nell'angolino basso alla destra della porta avversaria portando in vantaggio gli Azzurrini.

84' - Bellanova, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Salcedo che, posizionato nei pressi del dischetto del calcio di rigore serbo, controlla spalle alla porta e, di destro, scarica per Merola, il quale, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza del numero 24 azzurro è respinto dall'estremo difensore serbo, Gordić, posizionato centralmente.

84' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Sul tiro di Merola respinto da Gordić, il pallone arriva sui piedi di Piccoli che, dai pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro rasoterra di controbalzo ad incrociare del numero 19 azzurro trafigge il numero 1 serbo che, pur toccando il pallone, non riesce a neutralizzare.

87' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Esposito e Fagioli, entrano Ricci e Gavioli. Nella Serbia: esce Nešković, entra Lukić.

88' - Ammonito Bosić nella Serbia per un fallo tackle falloso, da dietro, ai danni di Bellanova.

88' - Ammonito Vidosavljević nella Serbia per proteste.

90' - L'arbitro, il ceco Petr Ardeleanu, assegna tre (3) minuti di recupero.

90'+2 - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Salcedo, entra Bellodi. Nella Serbia: esce Vlahović, entra Jakovljević.

90'+3 - Termina a Padova (PD). L'Italia vince per 2-0 contro la Serbia nella 3ª giornata del Gruppo 7 della fase elite della UEFA European Under-19 Championship Armenia 2019 l'Italia Under 19 qualificandosi per la fase finale della manifestazione in programma dal 14 al 27 luglio.