15° TORNEO "QUATTRO NAZIONI" - Italia U20 vs Polonia U20 2-2

07.10.2015 15:00 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 4505 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nella 3ª giornata del 15° Torneo "Quattro Nazioni" l'Italia Under 20 del CT Luigi Garzya pareggia per 2-2 contro la Polonia Under 20 del selezionatore Miłosz Stępiński.

15° TORNEO "QUATTRO NAZIONI"

RISULTATI
1ª GIORNATA
Italia U20 vs Germania U20 0-2
Svizzera U20 vs Polonia U20 0-1

2ª GIORNATA
Polonia U20 vs Germania U20 2-1
Svizzera U20 vs Italia U20 0-0

3ª GIORNATA
Italia U20 vs Polonia U20 2-2

CLASSIFICA
1° - Polonia U20 - 7 punti - PG: 3 - V: 2 - P: 1 - S. 0 - GF: 5 - GS: 3 - DR: +2
2° - Germania U20 - 3 punti - PG: 2 - V: 1 - P: 0 - S: 1 - GF: 3 - GS: 2 - DR: +1
3° - Italia U20 - 2 punti - PG: 3 - V: 0 - P: 2 - S: 1 - GF: 2 - GS: 4 - DR: -2
4° - Svizzera U20 - 1 punto - PG: 2 - V: 0 - P: 1 - S: 1 - GF: 0 - GS: 1 - DR: -1

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti

TABELLINO

15° Torneo "Quattro Nazioni" - 3ª Giornata

Mercoledì 7 Ottobre 2015 - ore 15:00

Stadio "Giovanni Chiggiato" di Caorle (VE)

Italia U20 vs Polonia U20 2-2

ITALIA U20 (4-3-3) : Falcone; Mattiello, Iotti, Gasbarro, Pinato (65' Zanon); Mazzitelli (C) (55' Palazzi), Sensi (46' Rocca), Capezzi [C]; Verde, Petagna (55' Piu), Gatto M. (65' Aramu).
A disp.: Gollini (GK), Troiani, Sciacca, Fontanesi, Bentivegna.
All.: Garzya.

 

POLONIA U20 (4-2-3-1) : Wrąbel; Stolarski (46' Niepsuj), Horoszkiewicz (C), Szarek (46' Bochniewicz), Dankowski (46' Stępiński P.); Kemenz (78' Szymonowicz), Kubicki; Zając (46' Smuczyński), Cebula (61' Kort), Jagiełło (46' Angielski); Arak.
A disp.: Kuchta (GK), Nalepa,.
All.: Stępiński M.
 

Arbitro: Lukas Fahndrich (Svizzera).
Assistente 1: Giovanni Colella (Italia).
Assistente 2: Daniele Bindoni (Italia).
Quarto Ufficiale: Daniele Chiffi (Italia).

Marcatori: 18' Gatto M. (Italia U20), 34' Zając (Polonia 20), 68' Aramu (Italia U20) su calcio di rigore, 85' Smuczyński (Polonia U20).

Ammoniti: 26' Zając (Polonia 20), 39' Dankowski (Polonia U20), 69' Gasbarro (Italia U20).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 1'pt, 3'st. Calci d'angolo: 4-3.

Spettatori: 500 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio. Batterà la Polonia.

7' - Mattiello, dal lato corto destro dell'area di rigore polacca, crossa al centro per i compagni; Petagna prima e Capezzi poi non trovano il tap in prima che, all'altezza del vertice sinistro dell'area piccola polacca, addomestichi il pallone Massimiliano Gatto, il quale, di destro, calcia a rete. Il destro a giro del numero 11 azzurro termina abbondantemente alto a lato.

13' - Verde, dal vertice destro dell'area di rigore polacca, calcia a rete. Il sinistro a giro del numero 7 azzurro è controllato in tempi dall'estremo difensore avversario Wrąbel.

18' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Splendido cambio di gioco da parte di Mazzitelli per Massimiliano Gatto che, approfittando dell'errorato posizionamento difensivo di Stolarski, controlla a seguire, entra in area e, nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola polacca, calcia a rete. Il destro rasoterra a giro del numero 11 azzurro trafigge l'estremo difensore Wrąbel sul secondo palo portando in vantaggio gli Azzurrini.

26' - Ammonito Zając nella Polonia per un fallo a centrocampo ai danni di Mattiello.

34' - GOOOOOOOOOOL POLONIA!!! Sugli sviluppi di una corta respinta di testa di Iotti, il pallone arriva a Zając che, di prima intenzione, calcia a rete dal limite dell'area. Il destro al volo del numero 20 polacco trafigge sotto il sette alla sinistra della porta avversaria il portiere azzurro Falcone.

36' - Corner dalla destra calciato con il mancino da Verde, la difesa polacca respinge sui piedi di Massimiliano Gatto che, dopo uno stop, calcia a rete. Il destro rasoterra del numero 11 azzurro termina di poco a lato alla sinistra della porta avversaria.

39' - Ammonito Dankowski nella Polonia per un fallo a centrocampo ai danni di Mazzitelli.

45+1' - Termina il primo tempo. Italia e Polonia vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Cambi da ambo le parti all'intervallo. Nell'Italia: esce Sensi, entra Rocca. Nella Polonia: escono StolarskiSzarekDankowskiZając Jagiełło, entrano NiepsujBochniewicz, Patryk StępińskiSmuczyński Angielski.

46' - Inizia la ripresa. Batterà la Polonia.

47' - Arak, dal lato corto destro dell'area di rigore, serve un cross rasoterra al centro per i compagni. Provvidenziale Mattiello in diagonale difensiva che spazza in calcio d'angolo alla destra della porta polacca.

48' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra, la palla arriva ad Arak, il quale, di testa, conclude alto sopra la traversa.

50' - Ammonito Rocca nell'Italia per un fallo a centrocampo ai danni di Smuczyński.

52' - Calcio di punizione dai 25m, leggermente defilato sulla destra, calciato con il sinistro da Verde. La conclusione a giro del numero 7 azzurro supera la barriera sulla sinistra prima di rimbalzare a terra ed essere bloccata centralmente da un attento Wrąbel.

54' - Calcio di punizione dai pressi del vertice destro dell'area di rigore azzurra calciato da Cebula. Il destro del numero 10 polacco si infrange sulla barriera composta dai calciatori azzurri.

55' - Doppio cambio Italia: escono Mazzitelli e Petagna, entrano Palazzi e Piu.

57' - Bella triangolazione azzurra a limite dell'area polacca con Mattiello che, di testa, serve involontariamente il compagno Piu, il quale, dopo un controllo orientato, calcia a rete dall'altezza del dischetto del calcio di rigore. Il destro del numero 21 azzurro è murato da un difensore avversario.

61' - Sesto cambio Polonia: esce Cebula, entra Kort.

63' - Calcio di punizione dai 25m, praticamente sulla fascia sinistra, con Verde che tocca corto per Capezzi, il quale, di prima intenzione, calcia abbondantemente alto sopra la traversa con il destro.

65' - Doppio cambio Italia: escono Pinato e Massimiliano Gatto, entrano Zanon Aramu.

67' - RIGORE ITALIA!!! Kort stende in area di rigore Piu. L'arbitro non ha dubbi e decreta il calcio di rigore.

69' - Tentativo dalla distanza da parte di Kemenz. La conclusione dai 25m del numero 6 polacco non impensierisce l'estremo difensore azzurro Falcone.

68' - Dal dischetto si presenta Aramu... GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Il numero 19 azzurro, dopo una rincorsa un po' a singhiozzo, spiazza con il mancino sulla sinistra l'estremo difensore polacco Wrąbel per il 2-1 azzurro.

69' - Ammonito Gasbarro nell'Italia per un fallo a centrocampo ai danni di Arak.

78' - Settimo cambio Polonia: esce Kemenz, entra Szymonowicz.

81' - Conclusione dalla distanza da parte di Bochniewicz. Il destro di prima intenzione del numero 2 polacco dai 25m termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta azzurra.

83' - Ammonito Iotti nell'Italia per un fallo a limite dell'area di rigore azzurra ai danni di Arak.

84' - Calcio di punizione dal limite dell'area di rigore azzurra, leggermente spostato sulla sinistra, calciato da Kort. Il destro a giro del numero si infrange addosso alla barriera avversaria.

85' - GOOOOOOOOOOL POLONIA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato corto da Kort per Kubicki che, di prima intenzione, calcia a rete dai pressi del vertice destro dell'area di rigore azzurra. Il tentativo del numero 13 polacco si tramuta in un assist per Smuczyński, il quale, a limite dell'area piccola azzurra, controlla la sfera e, di sinistro, trafigge con un preciso rasoterra l'estremo difensore avvarsario Falcone per il 2-2 polacco.

87' - Arak, dal limite dell'area di rigore azzurra, controlla la sfera e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 9 polacco termina abbondantemente alta a lato alla destra della porta avversaria.

90+1' - Mattiello, dal vertice destro dell'area di rigore polacca, tenta il cross con il destro prima che, di sinistro, calci a rete sulla ribattuta dello stesso. Il sinistro a giro del numero 2 azzurro è bloccato sul secondo palo da un attento Wrąbel.

90+3' - Termina a Caorle (VE). L'Italia pareggia per 2-2 contro la Polonia nella 3ª giornata del 15° Torneo "Quattro Nazioni".