AMICHEVOLE - Italia U21 vs Albania U21 3-1

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta su Rai 2 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI
11.09.2018 17:55 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 1803 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 21 del CT Luigi Di Biagio vince per 3-1 contro l'Albania Under 21 del selezionatore Alban Bushi.










 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Martedì 11 Settembre 2018 - ore 18:30

Sardegna Arena di Cagliari (CA)

Italia U21 vs Albania U21 3-1

ITALIA U21 (4-3-3) : Audero; Depaoli (56' Calabria), Mancini (67' Romagna), Luperto (76' Marchizza), Dimarco; Locatelli (56' Murgia), Mandragora (C), Pessina; Orsolini (67' Parigini), Cutrone (40' Cerri), Vido (76' Cassata).
A disp.: Montipò (GK), Scuffet (GK), Pezzella, Valzania, Bonazzoli, Adjapong.
All.: Di Biagio.

 

ALBANIA U21 (4-2-3-1) : Selmani; Kryeziu (86' Ndreu), Tafa, Kumbulla, Hakaj (79' Ndau); Mucolli (46' Ramadani), Selahi (69' Zejnullai); Ademi (86' Nuriu), Bare (C) (79' Shefiti), Sulejmanov (46' Abazaj [C]); Vrioni.
A disp.: Kastrati (GK), Abibi (GK), Maloku, Cuni, Hebaj, Doka.
All.: Bushi.
 

Arbitro: Lionel Tschudi (Svizzera).
Assistente 1: Stéphane De Almeida (Svizzera).
Assistente 2: Vital Jobin (Svizzera).
Quarto Ufficiale: Maurizio Mariani (Italia).

Marcatori: 27' Dimarco (Italia U21), 90'+2 Vrioni (Albania U21), 90'+3 Murgia (Italia U21), 90'+4 Parigini (Italia U21).

Ammoniti: 8' Mucolli (Albania U21), 18' Mancini (Italia U21), 45'+1 Bare (Albania U21).
Espulsi: -

Note: recupero 1+1'pt,4'st. Calci d'angolo: 4-2. Temperatura: 27°C (Prevalentemente soleggiato).

Spettatori: 5000 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

4'Kryeziu, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 2 albanese è respinto, con un destro al volo, da Mancini, posizionato nei pressi del dischetto del calcio di rigore azzurro, il quale, involontariamente, serve l'accorrente Bare che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il violento destro di controbalzo a mezz'altezza del numero 8 albanese termina di pochissimo a lato alla destra della porta azzurra.

6' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore albanese calciato, con il destro, da Locatelli. Il destro a giro del numero 21 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, rimbalza a terra prima di essere bloccata dall'estremo difensore albanese, Selmani, posizionato centralmente.

8' - Ammonito Mucolli nell'Albania per fallo da dietro lungo la fascia sinistra all'altezza della linea di centrocampo ai danni di Orsolini.

9' - Cutrone, ottimamente servito in profondità dal lancio filtrante di Locatelli eseguito con il destro, viene provvidenzialmente anticipato nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dall'ottima uscita dell'estremo difensore albanese, Selmani, che impedisce al numero 20 azzurro di calciare a rete.

11' - Mandragora, posizionato lungo la fascia destra nei pressi dell'intersezione del lato corto destro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il sinistro, per Depaoli che, di prima intenzione, crossa al centro, con il destro, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore albanese. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 14 azzurro pesca Cutrone che, inseritosi all'altezza del dischetto del calcio di rigore avversario, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro al volo del numero 20 azzurro termina di poco a lato a mezz'altezza della porta albanese.

18' - Ammonito Mancini nell'Italia per un fallo da dietro a centrocampo ai danni di Bare.

20' - Cutrone, ottimamente servito in area di rigore avversaria dall'esterno destro filtrante di Orsolini, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 20 azzurro, scagliato dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore albanese, è respinto in corner dalla destra dall'ottima uscita bassa dell'estremo difensore avversario, Selmani, attentissimo nella circostanza.

21' - Pessina, dai pressi dell'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, crossa al centro, con il sinistro, per Cutrone che, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice destro dell'area piccola albanese, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 20 azzurro, eseguito in rovesciata, termina a lato del sette alla destra della porta avversaria.

24' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia albanese, il pallone arriva sui piedi di Orsolini che, dopo aver addomesticato la sfera, si accentra e, di sinistro, calcia a rete. Il sinistro del numero 16 azzurro, scagliato dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina alto sopra la traversa centralmente.

27' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Vido, posizionato nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un delizioso lob filtrante, con il destro, per Dimarco che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola albanese, calcia a rete di prima intenzione. L'esterno sinistro a giro al volo ad incrociare del numero 6 azzurro trafigge l'estremo difensore avversario, Selmani, nell'angolino basso alla destra della porta albanese portando gli Azzurrini in vantaggio.

34' - Vido, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un pregevole lob filtrante, con il destro, per Cutrone che, inseritosi nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il destro di controbalzo in scivolata del numero 20 azzurro, eseguito di prima intenzione, è bloccato a terra, in due tempi, dall'estremo difensore albanese, Selmani, posizionato centralmente.

37' - Pessina, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro per l'accorrente Mandragora che, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il violentissimo interno sinistro del numero 10 azzurro, eseguito in corsa, termina di poco alto sopra il sette alla sinistra della porta albanese.

39' - Ademi, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Sulejmanov che, sfruttando un mancato intervento difensivo di Depaoli, controlla con il sinistro, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 7 albanese è respinta dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore azzurro, Audero, reattivamente distesosi sulla sua sinistra.

40' - Primo cambio Italia: esce Cutrone per infortunio, entra Cerri.

41' - Depaoli, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il sinistro, per l'accorrente Mandragora che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 10 azzurro termina abbondantemente a lato alla sinistra della porta albanese.

45' - L'arbitro, lo svizzero Lionel Tschudi, assegna un minuto di recupero.

45'+1 - Ammonito Bare nell'Albania per un tackle a centrocampo ai danni di Orsolini.

45'+1+1 - Calcio di punizione dai 30m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore albanese, calciato, con il sinistro, da Dimarco. La violenta conclusione del numero 6 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa della porta avversaria.

45'+1+1 - Termina il primo tempo. L'Italia conduce per 1-0 contro l'Albania all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Doppio cambio Albania all'intervallo: escono Sulejmanov e Mucolli, entrano Abazaj e Ramadani.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Albania.

51' - PALO ALBANIA!!! Calcio di punizione dai 30m, più o meno all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, calciato, dopo una finta di esecuzione con il destro da parte di Bare, da Abazaj con il destro. La violenta conclusione del numero 20 albanese, dopo aver superato la barriera sulla destra, è deviato da un avversario prima di stamparsi a mezz'altezza sul palo alla destra della porta azzurra.

51' - Sugli sviluppi del palo colpito da Abazaj, il pallone è respinto, con la mano destra, da Audero che, involontariamente, serve Ramadani, il quale, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 21 albanese termina debolmente alto a lato del sette alla sinistra della porta azzurra.

54' - Abazaj, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il violento destro a giro del numero 20 albanese termina alto sopra il sette alla destra della porta azzurra.

56' - Doppio cambio Italia: escono Depaoli e Locatelli, entrano Calabria e Murgia.

61' - Ademi, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza del numero 11 albanese, scagliato dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra, termina abbondantemente a lato alla sinistra della porta avversaria.

62' - Vido, dopo aver triangolato con Cerri a limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete, di prima intenzione, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite. Il violento destro rasoterra del numero 18 azzurro è deviato in corner dalla destra da un difensore albanese.

67' - Doppio cambio Italia: escono Mancini ed Orsolini, entrano Romagna e Parigini.

69' - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Vrioni che, giunto sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza del numero 9 albanese è deviato in corner dalla sinistra da un difensore azzurro.

69' - Terzo cambio Albania: esce Selahi, entra Zejnullai.

76' - Doppio cambio Italia: escono Luperto e Vido, entrano Marchizza e Cassata.

79' - Doppio cambio Albania: escono Hakaj e Bare, entrano Ndau e Shefiti.

86' - Doppio cambio Albania: escono Kryeziu e Ademi, entrano Ndreu e Nuriu.

88' - Parigini, ottimamente servito dal lob filtrante di Cerri, calcia a rete, di prima intenzione, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro di controbalzo del numero 11 azzurro è ottimamente murato dall'ottima uscita alta fuori area dell'estremo difensore albanese, Selmani, attentissimo nella circostanza.

90' - L'arbitro, lo svizzero Lionel Tschudi, assegna quattro minuto di recupero.

90'+1 - TRAVERSA ALBANIA!!! Abazaj, dopo aver addomesticato un pallone complicatissimo nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il sinistro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 20 albanese si stampa sulla parte alta della traversa nelle vicinanze del sette alla destra della porta azzurra.

90'+2 - GOOOOOOOOOOL ALBANIA!!! Sugli sviluppi della traversa colpita da Abazaj, il pallone arriva sui piedi di Vrioni che, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 albanese trafigge l'estremo difensore azzurro, Audero, sul secondo palo consentendo all'Albania di pareggiare.

90'+3 - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Sugli sviluppi di un cross proveniente dalla fascia destra, si innesca un batti e ribatti in area di rigore albanese prima che Murgia, da terra, calci a rete con il sinistro. La conclusione rasoterra del numero 23 azzurro trafigge l'estremo difensore avversario, Selmani, nell'angolino basso alla destra della porta albanese riportando in vantaggio gli Azzurrini.

90'+4 - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Parigini, ottimamente servito in area di rigore avversaria dal lancio filtrante di Mandragora, controlla a seguire e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola albanese, calcia a rete. Il violento destro a mezz'altezza ad incrociare del numero 11 azzurro trafigge l'estremo difensore avversario, Selmani, sul secondo palo.

90'+4 - Termina a Cagliari (CA). L'Italia vince per 3-1 contro l'Albania nell'amichevole internazionale odierna.