Di Biagio: «Abbiamo una piccola speranza. Non sono soddisfatto»

Il CT azzurro commenta la vittoria per 3-1 contro il Belgio nella 3ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale di #U21EURO #Italy2019
22.06.2019 23:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport
© Getty Images
© Getty Images

Luigi Di Biagio, CT dell'Italia Under 21, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport al termine della 3ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Italy 2019, che ha visto gli Azzurrini vincere per 3-1 contro i pari categoria del Belgio (Belgio U21 vs Italia U21 1-3, 22 giugno 2019) presso il Mapei Stadium - Città del Tricolore di Reggio Emilia (RE):

«Sapevamo che dovevamo aspettare l'altro risultato, che non è stato positivo (Spagna U21 vs Polonia U21 5-0, ndr) - dichiara il Commissario Tecnico azzurro -. Si complica maledettamente tutto, rende tutto difficile. Abbiamo una piccola speranza, però, fino all'ultimo, resteremo evedremo quello che succederà».

Sulla prestazione degli Azzurrini: «Onestamente non potevo chiedere di più ai ragazzi, in tutte e tre le gare, poi, però, quando non porti a casa il risultato diventa tutto più difficile. Probabilmente siamo la squadra che ha concluso di più in porta, ma questo non è bastato. Anche questa sera abbiamo dato dimostrazione di grande essere una grande squadra che fa un grande gioco, poi, però, sono i risultati quelli che contano, come sempre, quindi non posso ritenermi soddisfatto».

Sul provvedimento disciplinare nei confronti di Moise Bioty Kean (Juventus FC) e Nicolò Zaniolo (AS Roma): «Niente. Adesso lo spiegherò in sala stampa. Niente di particolare. Siamo un gruppo e bisogna rispettare le regole».

Sul suo futuro: «Ne parleremo tra qualche giorno».