Nicolato: «Match complicato. Sarà un bel banco di prova»

Il CT dell'Italia Under 21 ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante le conferenza stampa odierna svoltasi presso il KingsWood Hotel Citywest****
07.10.2019 20:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Paolo Nicolato, CT dell'Italia Under 21, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa odierna svoltasi quest'oggi, lunedì 7 ottobre, alle ore 16:00 (ore 17:00 italiane) presso il KingsWood Hotel Citywest**** di Dublino (Repubblica d'Irlanda):

«Mi aspetto un match complicato - dichiara il Commissario Tecnico azzurro - contro una squadra che sta facendo molto bene, che ha dei giocatori di grande qualità che stanno ben figurando anche in Premier League. È un grande banco di prova per noi che abbiamo appena iniziato, mentre loro sono già sei mesi che lavorano assieme. Il loro movimento in generale è in crescita, hanno fatto bene l’anno scorso con l’Under 19 (eliminati in semifinale, ndr), quest’anno stanno facendo molto bene con la Nazionale maggiore e con l’Under 21: giocano un calcio moderno, un calcio fatto di palla a terra e fraseggio con giocatori di grande qualità».

Sul gioco: «Deve essere per noi un obbligo».

Sull'attacco: «Se c’è una cosa che non mi preoccupa è il reparto offensivo questa squadra ha molti giocatori di qualità. Ovviamente non possono giocare tutti contemporaneamente, ne dovrò per forza sacrificare qualcuno,  ma so che chiunque metterò in campo darà il suo contributo alla squadra».

Sull'Italia (Nazionale A): «Spero che vadano in tanti perché vorrebbe dire che abbiamo fatto un buon lavoro. Siamo una grande famiglia e ci chiamiamo Italia».

Sui giovani: «È chiaro che se uno ha pochi minuti nelle gambe fa più fatica. Il fatto che i nostri ragazzi abbiano un buon minutaggio ci dà più possibilità di vincere qualcosa».