Cristante: «Le gerarchie a centrocampo non sono già scritte»

Il centrocampista azzurro ha parlato al termine di Liechtenstein-Italia 0-5 valevole per l'8ª giornata del Gruppo J delle #EuropeanQualifiers #UEFAEuro2020
15.10.2019 23:15 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© Getty Images

Bryan Cristante, centrocampista classe '95 dell'AS Roma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (uefa.com), al termine dell'8ª giornata del Gruppo J del Round 1 delle European Qualifiers a UEFA Euro 2020, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del CT Roberto Mancini vincere per 5-0 contro il Liechtenstein (Liechtenstein vs Italia 0-5, 15 ottobre 2019) presso il Rheinpark Stadion di Vaduz (Liechtenstein):

«Non sono mai partite facili - dichiara l'azzurro -, anche se sulla carta sembrano abbordabili, non è facile giocare soprattutto in trasferta dove anche le squadre "piccole" vogliono far bene e in contropiede possono metterti in difficoltà. Le gerarchie a centrocampo non sono già scritte, nel calcio tutto può cambiare in qualsiasi momento e non ci sono delle scelte già sicure».