Gravina: «Bellissima serata. Il nostro obiettivo è vincere l'Europeo»

Il Presidente federale commenta la vittoria per 3-1 contro la Spagna 1ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale di #U21EURO #Italy2019
16.06.2019 23:45 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport
© Getty Images
© Getty Images

Gabriele Gravina, Presidente della FIGC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport al termine della 1ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Italy 2019, che ha visto l'Italia Under 21 del CT Luigi Di Biagio vincere per 3-1 contro i pari categoria della Spagna (Italia U21 vs Spagna U21 3-1, 16 giugno 2019) presso lo Stadio "Renato Dall'Ara" di Bologna (BO):

«È una bellissima serata - dichiara il Presidente federale -. Un grazie a questi ragazzi, un grazie alla città di Bologna, un grazie a questi splendidi tifosi che, questa sera, hanno accompagnato questa bellissima gara. Gara difficile, impegnata... lo sapevamo, ma il carattere, le capacità ed il coraggio di questi ragazzi nel ribaltare il risultato contro una fortissima Spagna. Credo che sia una serata da incorniciare».

Sul fatto di aver battuto la Spagna a distanza di 13 anni (Spagna U21 vs Italia U21 1-2, 10 ottobre 2006): «Al di là del momento storico, a livello statistico, è una serata che va sottolineata per la caparbietà di questi ragazzi, che hanno dimostrato chiaramente qual è il risultato al quale hanno voglia di puntare».

Sugli obiettivi dell'Italia Under 21: «Il nostro obiettivo è vincere l'Europeo. È la prima volta nella storia che l'Italia ha l'onore e l'orgoglio di poter organizzare la fase finale qui da noi con una squadra che riteniamo altamente competitiva e dobbiamo provare a vincere fino in fondo».

Sul fatto di voler dedicare la vittoria degli Azzurrini al regista Franco Zeffirelli scomparso nella giornata di ieri (sabato 15 giugno 2019): «Franco Zeffirelli è stato un grande tifoso di questa Nazionale e dei colori azzurri. Sicuramente un pensiero a va a lui. Permettetemi, comunque, di dedicare questa bellissima vittoria a questa splendida città, la città di Bologna ed a tutti i tifosi azzurri, che, questa sera, hanno dato davvero una grande spinta ai nostri ragazzi».