UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Italia U21 vs Polonia U21 0-1

L'Italia Under 21 perde per 1-0 contro la Polonia Under 21 nella 2ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale di #U21EURO #Italy2019
19.06.2019 19:40 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nella 2ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Italy 2019 l'Italia Under 21 del CT Luigi Di Biagio perde per 1-0 contro la Polonia Under 21 del selezionatore Czesław Michniewicz.

Segue l'evento per Tutto Nazionali, in diretta su Rai 1 + HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

UEFA EUROPEAN UNDER-21 CHAMPIONSHIP ITALY 2019

FASE FINALE

FASE A GIRONI

GRUPPO A

1ª GIORNATA (Domenica 16 Giugno 2019)
Ore 18:30 - Polonia U21 vs Belgio U21 3-2
Ore 21:00 - Italia U21 vs Spagna U21 3-1

2ª GIORNATA (Mercoledì 19 Giugno 2019)
Ore 18:30 - Spagna U21 vs Belgio U21 2-1
Ore 21:00 - Italia U21 vs Polonia U21 0-1

CLASSIFICA
1° - Polonia U21 - 6 punti
 - PG: 2 - V: 2 - P: 0 - S: 0 - GF: 4 - GS: 2 - DR: 2
2° - Italia U21 - 3 punti - PG: 2 - V: 1 - P: 0 - S: 1 - GF: 3 - GS: 2 - DR: 1
3° - Spagna U21 - 3 punti - PG: 2 - V:1 - P: 0 - S: 1 - GF: 3 - GS: 4 - DR: -1
4° - Belgio U21 - 0 punti - PG: 2 - V: 0 - P: 0 - S: 2 - GF: 3 - GS: 5 - DR: -2

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S. sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti

TABELLINO

UEFA European Under-21 Championship Italy 2019 | Fase finale | Fase a gironi | Gruppo A | 2ª Giornata

Mercoledì 19 Giugno 2019 - ore 21:00

Stadio "Renato Dall'Ara" di Bologna (BO)

Italia U21 vs Polonia U21 0-1

ITALIA U21 (4-3-3) : Meret; Adjapong (81' Zaniolo), Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora (C) (57' Tonali), Pellegrini [C]; Orsolini (46' Kean), Cutrone, Chiesa.
A disp.: Audero (GK), Montipò (GK), Calabresi, Pezzella, Bonifazi, Bonazzoli, Romagna, Locatelli, Murgia.
All.: Di Biagio.



 

POLONIA U21 (5-4-1) : Grabara; Fila, Wieteska, Bielik, Bochniewicz, Pestka; Jagiełło (55' Michalak), Żurkoski [C], Dziczek, Szymański; Kownacki (C) (76' Buksa).
A disp.: Lis (GK), Loska (GK), Płacheta, Piotrowski, Świderski, Wdowiak, Jończy, Jóźwiak, Tomczyk, Gumny.
All.: Michniewicz.

 

Arbitro: Aleksei Kulbakov (Bulgaria).
Assistente 1: Dmitri Zhuk (Bulgaria).
Assistente 2: Oleg Maslyanko (Bulgaria).
Quarto Ufficiale: Serdar Gözübüyük (Olanda).
VAR: François Letexier (Francia).
AVAR: Ruddy Buquet (Francia).

Marcatori: 40' Bielik (Polonia U21).

Ammoniti: 49' Dziczek (Polonia U21), 59' Kownacki (Polonia U21), 87' Zaniolo (Italia U21), 89' Buksa (Polonia U21).
Espulsi: 

Note: recupero 2'pt,4'st. Calci d'angolo: 10-2. Temperatura: 27°C (Sereno).

Spettatori: -

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

2' - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Orsolini che, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il sinistro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 11 azzurro assume i crismi del tiro in porta uscendo di poco alto a lato alla sinistra della porta polacca.

3' - Tentativo dalla distanza da parte di Pellegrini. Il destro rasoterra del numero 7 azzurro, scagliato dai 25m in posizione centrale, è bloccato a terra dell'estremo difensore polacco, Grabara, posizionato centralmente.

4' - Chiesa, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza a giro del numero 14 azzurro termina di pochissimo a lato alla destra della porta polacca.

9' - Fase di studio tra le due squadre.

11'Żurkoski, posizionato spalle alla porta nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro per l'accorrente Bielik che, di prima intenzione, calcia a rete. L'interno sinistro a mezz'altezza a giro del numero 6 polacco, scagliato dal limite in posizione centrale, è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un difensore azzurro.

16' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre con l'Italia leggermente più propositiva della Polonia in fase offensiva.

21' - Chiesa, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il mancino, per i propri compagni. Il suggerimento rasoterra del numero 14 azzurro è respinto da un attento Wieteska, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola polacca, prima che il pallone arrivi all'accorrente Pellegrini, il quale, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calci a rete di prima intenzione. L'esterno destro di controbalzo del numero 7 azzurro termina alto a lato alla destra della porta polacca.

27' - Adjapong, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 15 azzurro è deviato dall'intervento difensivo di Bochniewicz che, con il destro, prolunga involontariamente il pallone servendo l'accorrente Chiesa, il quale, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola polacca, controlla con il petto e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione di controbalzo a mezz'altezza del numero 14 azzurro è respinta in calcio d'angolo dalla sinistra dall'ottima uscita dell'estremo difensore polacco, Grabara, posizionato a copertura sul primo palo.

30' - Chiesa, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro rasoterra ad incrociare del numero 14 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore polacco, Grabara, distesosi sulla sua sinistra.

31' - Chiesa, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per l'accorrente Mandragora che, dai pressi del dischetto del calcio di rigore polacco, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto sinistro del numero 10 azzurro, eseguito in maniera un po' strozzata, termina clamorosamente a lato alla destra della porta avversaria.

32' - Chiesa, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 14 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla destra dal colpo di testa in elevazione di Bochniewicz, posizionato a centro area.

33' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Pellegrini per Mancini che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in tuffo del numero 13 azzurro termina di poco a lato alla destra della porta polacca.

34' - Chiesa, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per l'accorrente Barella che, dal limite in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. L'interno sinistro del numero 18 azzurro termina alto sopra la traversa centralmente.

38' - Dimarco, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il mancino, per l'accorrente Barella che, dopo aver controllato con il sinistro, calcia a rete con il destro. La conclusione del numero 18 azzurro, scagliata dai 25m, termina abbondantemente alta a lato alla destra della porta polacca.

40' - GOOOOOOOOOOL POLONIA!!! Calcio di punizione dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Kownacki. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 polacco si infrange addosso alla barriera prima di arrivare, in qualche modo, a Bielik che, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete di prima intenzione. Il sinistro di controbalzo in girata del numero 6 polacco trafigge l'estremo difensore azzurro, Meret, che devia il pallone sulla parte interna della base del palo alla sinistra prima di essere trafitto.

42' - Chiesa, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 14 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

44' - GOL ANNULLATO ITALIA!!! Orsolini, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 11 azzurro colpisce la parte interna del palo alla destra prima di trafigge l'estremo difensore polacco, Grabara, prima che l'arbitro annulli per una posizione di fuorigioco proprio di Orsolini.

45' - L'arbitro, il bulgaro Aleksei Kulbakov, assegna due (2) minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. L'Italia è sotto per 1-0 contro la Polonia all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Primo cambio Italia: esce Orsolini, entra Kean.

46' - Inizia la ripresa: batterà la Polonia.

49' - Ammonito Dziczek nella Polonia per una vistosa trattenuta ai danni di Kean lungo la fascia sinistra nella metà campo azzurra.

50' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia polacca, il pallone arriva a Mandragora che, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. L'esterno sinistro a mezz'altezza del numero 10 azzurro termina abbondantemente alla sinistra della porta polacca.

52' - Barella, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il mancino, per Cutrone che, dai pressi del lato corto sinistro dell'area piccola polacca, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo in mezza rovesciata del numero 9 azzurro assumer i crismi dell'assist per Pellegrini che, spalle alla porta a limite dell'area piccola avversaria in posizione centrale, calcia a rete. Il destro di controbalzo in mezza rovesciata del numero 7 azzurro termina alto sopra la traversa centralmente.

53' - Chiesa, ottimamente servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete di prima intenzione. Il violento sinistro al volo del numero 14 azzurro è tolto dall'angolino basso alla sinistra della porta polacca dall'ottimo intervento in tuffo dell'estremo difensore avversario, Grabara, che devia il pallone in calcio d'angolo dalla sinistra.

54' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Pellegrini si innesca un batti e ribatti in area di rigore polacca prima che Bastoni, dai pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, calci a rete. Il destro di controbalzo del numero 6 azzurro è deviato sopra la traversa centralmente da un difendente polacco.

55' - Primo cambio Polonia: esce Jagiełło, entra Michalak.

57' - Secondo cambio Italia: esce Mandragora, entra Tonali.

59' - Ammonito Kownacki nella Polonia per una eccessiva perdita di tempo.

62' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore polacca calciato, con il mancino, da Dimarco. La conclusione rasoterra del numero 12 azzurro, dopo aver superato la barriera sulla sinistra, è bloccata a terra, in due tempi, dall'estremo difensore avversario, Grabara, posizionato centralmente.

63' - Tonali, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 5 azzurro termina alta a lato alla destra della porta polacca.

65'Kownacki, dopo aver ricevuto palla nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 9 polacco è bloccata a terra dall'estremo difensore azzurro, Meret, distesosi sulla sua destra.

68'Kownacki, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione della linea di centrocampo con il cerchio di centrocampo, calcia a rete di prima intenzione. Il destro a mezz'altezza del numero 9 polacco è controllato da un attento Meret.

73'Żurkoski, dopo aver ricevuto palla sui 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 7 polacco è bloccato a terra dall'estremo difensore azzurro, Meret, posizionato centralmente.

75' - PALO ITALIA!!! Pellegrini, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violentissima conclusione del numero 7 azzurro si stampa sul palo alla sinistra della porta polacca a pochi centimetri dal sette.

76' - Secondo cambio Polonia: esce Kownacki, entra Buska.

77' - Kean, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Cutrone che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola polacca, calcia a rete di prima intenzione. L'interno destro a mezz'altezza del numero 9 azzurro termina a lato alla destra della porta avversaria.

81' - Terzo ed ultimo cambio Italia: esce Adjapong, entra Zaniolo.

82' - Sugli sviluppi di una corta respinta della retroguardia polacca, il pallone arriva a Barella che, dai 30m in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 18 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

84' - Dimarco, dopo aver ricevuto palla sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Zaniolo, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 12 azzurro termina a lato alla destra della porta polacca.

87' - Ammonito Zaniolo nell'Italia per un fallo ai danni di Szymański nella metà campo azzurra.

89' - Ammonito Buksa nella Polonia per un fallo in attacco ai danni di Barella.

90' - L'arbitro, il bulgaro Aleksei Kulbakov, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+2 - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Pellegrini respinto dal colpo di testa di Buksa, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola polacca, il pallone arriva a Chiesa che, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla e, di destro, calci a rete. La conclusione rasoterra del numero 14 azzurro è respinta dalle maglie della retroguardia polacca.

90'+4 - Termina a Bologna (BO). L'Italia perde per 1-0 contro la Polonia nella 2ª giornata del Gruppo A della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Italy 2019.