Bonucci: «Sfortunati sul gol. Siamo stati frenetici nel cercare la rete»

Il capitano dell'Italia ha parlato al termine della 1ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della UEFA Nations League 2020/2021 contro la Bosnia ed Erzegovina
04.09.2020 22:55 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport/uefa.com
© Getty Images
© Getty Images

Leonardo Bonucci, difensore classe '87 della Juventus FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (uefa.com), al termine della 1ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini pareggiare per 1-1 contro la Bosnia ed Erzegovina (Italia vs Bosnia ed Erzegovina 1-1, 4 settembre 2020) svoltasi presso lo Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI):

«Sapevamo che la Bosnia ci avrebbe aspettato dietro marcando a uomo e che ci avrebbe potuto far male con le ripartenze e le palle inattive. Siamo stati sfortunati sul gol subìto, abbiamo avuto un po’ di frenesia nel cercare a tutti i costi la rete. Serviva più pazienza nell’allargare il gioco e trovare gli uno contro uno sugli esterni».

«È stato difficile dopo dieci mesi - prosegue il capitano azzurro -, ma la voglia di portare a casa la vittoria è un buon segno. È normale che non siamo brillantissimi, in ogni caso abbiamo conquistato un punto: abbiamo recuperato dopo essere andati in svantaggio, guardiamo il bicchiere mezzo pieno».

Sull'attaccante bosniaco, classe '86, Edin Džeko dell'AS Roma: «Edin è un attaccante di livello mondiale. Ha fisicità, qualità e sa leggere molto bene la partita. Giocare contro di lui è sempre molto difficile».