PAGELLE PORTOGALLO vs ITALIA 1-0 - Donnarumma il migliore, male Cristante

10.09.2018 23:00 di Giuseppe Frisone  articolo letto 226 volte
© foto di Federico De Luca
PAGELLE PORTOGALLO vs ITALIA 1-0 - Donnarumma il migliore, male Cristante

DONNARUMMA, voto 6,5 - Il migliore dell'Italia oggi. Rende il risultato meno amaro con almeno un paio di interventi decisivi, mentre non può davvero nulla sul gol di André Silva.

LAZZARI, voto 5,5 - Qualche buona chiusura e alcune scorribande in fase offensiva, ma soffre decisamente troppo quando viene puntato da Bruma prima e da Gelson Martins poi.

CALDARA, voto 5 - Troppi errori in fase di disimpegno. Da uno di questi nasce poi l'azione che porta all'1-0 del Portogallo.

ROMAGNOLI, voto 6 - Il più positivo del pacchetto arretrato della Nazionale di Mancini. Non che faccia nulla di eccezionale, ma riesce, per quanto possibile, ad arginare gli attaccanti avversari. Salva, comunque, un gol praticamente fatto sulla linea.

CRISCITO, voto 5,5 - Come tutta la difesa azzurra, va in difficoltà contro la velocità dei contropiedi portoghesi. Pur arrancando, riesce in qualche modo a contenere i lusitani. Quasi nullo, però, in fase offensiva (74' EMERSON PALMIERI, voto 6 - Il ct gli chiede di spingere, lui svolge il compito come gli era stato chiesto. A volte leggermente confusionario).

CHIESA, voto 5,5 - Gli spunti più interessanti partono da lui, ma non riesce a incidere più di tanto sul match. Non è neanche aiutato troppo dai compagni, mentre forse potrebbe offrire maggiore copertura in fase di ripiegamento.

CRISTANTE, voto 5 - Partita difficile per il centrocampista della Roma, che soffre il forte pressing dei giocatori avversari. Per lui anche diversi errori tecnici e un autogol sfiorato (79' BELOTTI, voto ng - Pochi minuti per mettersi in mostra, partecipa all'atto finale ma senza avere occasioni).

JORGINHO, voto 5,5 - Altra prestazione così così per il regista del Chelsea. Qualche giocata interessante (poche), ma nel complesso il suo talento risulta offuscato dal dinamismo del centrocampo portoghese.

BONAVENTURA, voto 6 - Accompagna spesso e volentieri l'azione sia da esterno di centrocampo, che da mezzala sinistra. Probabilmente il migliore del centrocampo azzurro.

ZAZA, voto 6 - Tanta mobilità, dà l'idea di poter essere pericoloso. Si ritrova però un po' come Don Chisciotte a combattere contro i mulini a vento.

IMMOBILE, voto 5,5 - L'attaccante della Lazio cerca di trovare spazi, ma non riesce mai a trovare il guizzo vincente. Pochi sbocchi, poche occasioni (59' BERARDI, voto 5,5 - Inserito nella ripresa per aggiungere pericolosità e vivacità all'attacco azzurro, non riesce a mettersi sufficientemente in evidenza).