AMICHEVOLE - Italia U18 vs Slovenia U18 2-1

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionale, in diretta da Pordenone (PN), il Direttore ALESSANDRO PAOLI
07.08.2018 18:00 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 3976 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni, l'Italia Under 18 del CT Daniele Franceschini vince per 2-1 contro la Slovenia Under 18 del selezionatore Agron Šalja.








 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Martedì 7 Agosto 2018 - ore 18:00

Stadio "Ottavio Bottecchia" di Pordenone (PN)

Italia U18 vs Slovenia U18 2-1

ITALIA U18 (4-3-1-2) : Russo; Barazzetta (75' Bouah), Armini (C), Serpe (60' Ntube), Brogni (75' Ponsi); Gyabuaa (60' Rovella), Leone, Ricci (75' Sala); Cortinovis (75' Rabbi); Mattioli (60' Ghislandi), Piccoli (75' Petrelli).
A disp.: Gelmi (GK), Raggio, Olzer.
All.: Franceschini.


SLOVENIA U18 (4-2-3-1) : Gril; Matko (57' Španring), Burin (59' Lipec), Maher [C], Mutavčić; Svetlin (C) (75' Pavlović), Frešer (75' Beguš); Simić (79' Ferhatović), Urbančić, Koritnik (57' Kukovec); Prelec (71' Pucihar).
A disp.: Stopajnik (GK), Novak.
All.: Šalja.
 

Arbitro: Riccardo Cannata (Italia).
Assistente 1: Davide Santarossa (Italia).
Assistente 2: Nemanja Panić (Italia).
Quarto Ufficiale: -

Marcatori: 7' Maher (Slovenia U18), 45'+3 Piccoli (Italia U18), 51' Armini (Italia U18).

Ammoniti: 37' Maher (Slovenia U18), 53' Leone (Italia U18), 66' Urbančić (Slovenia U18), 78' Petrelli (Italia U18), 84' Mutavčić (Slovenia U18).
Espulsi: -

Note: recupero 3'pt,5'st. Calci d'angolo: 2-1. Temperatura: 34°C (Soleggiato). Il calcio d'inizio dell'incontro è stato posticipato alle ore 18:15 per problemi logistici. All'81' Grin (Slovenia U18) ha parato un calcio di rigore a Ghislandi (Italia U18).

Spettatori: 400 circa.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

7' - GOOOOOOOOOOL SLOVENIA!!! Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza del vertice dell'area di rigore azzurra, calciato, con il sinistro, da Simić per Maher che, posizionato nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversario, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 sloveno trafigge l'estremo difensore azzurro, Russo, nei pressi del sette alla destra della porta avversaria portando in vantaggio gli ospiti.

8' - Brogni, dai 35m in posizione centrale, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 3 azzurro è bloccata, in due tempi, dall'estremo difensore sloveno, Gril, posizionato centralmente.

9' - PALO SLOVENIA!!! Prelec, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete, con il sinistro, dai pressi del vertice destro dell'area piccola azzurra. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 sloveno, dopo essere stata deviata più volte dai difensori avversari, rimbalza a terra prima di carambolare sul palo alla sinistra della porta azzurra.

12' - Cortinovis, dopo essersi accentrato dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 10 azzurro è intercettato da Mutavčić che, posizionato fronte alla propria porta nei pressi del secondo palo, controlla e, di destro, allontana il pericolo.

14' - Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti avversaria, calciato, con il sinistro, da Simić per Prelec che, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, effettua una sponda al centro, con un colpo di testa in elevazione, per l'inserimento di Maher, il quale, dal limite dell'area piccola avversaria in posizione centrale, anticipa l'estremo difensore azzurro, Russo, e, di destro, calcia a rete. La conclusione al volo del numero 6 sloveno termina alta sopra la traversa centralmente.

19' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza della trequarti avversaria, calciato, con il sinistro, da Simić. La conclusione rasoterra a giro del numero 11 sloveno, dopo aver superato la barriera sulla sinistra, termina debolmente sull'esterno della rete sul primo palo.

23' - Ricci, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, a Cortinovis che, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, controlla e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 10 azzurro termina ampiamente alta sopra la traversa centralmente.

23' - COOLING BREAK!!! L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, sospende il gioco per un minuto per consentire ad entrambe le squadre rinfrescarsi.

27' - Corner dalla destra calciato, con il destro, da Cortinovis per Ricci che, posizionato nei pressi del dischetto del calcio di rigore avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 azzurro assume i crismi di un assist per Piccoli che, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice destro dell'area piccola slovena, controlla, si gira e, di destro, calcia a rete. La conclusione ravvicinata del numero 9 azzurro è respinta dall'ottima uscita bassa dell'estremo difensore avversario, Gril, attentissimo nella circostanza.

28' - Cortinovis, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, ubriaca di finte il diretto marcatore e, di destro, crossa al centro. Il suggerimento del numero 10 azzurro trova puntualmente Piccoli che, posizionato a limite dell'area piccola slovena in posizione centrale, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro, contrastato nel gioco aereo da Burin, termina di poco alto sopra la traversa centralmente.

31' - Ricci, ottimamente servito in area di rigore avversaria dal destro rasoterra filtrante di Cortinovis, controlla e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola sloveno, calcia a rete. Il tentativo rasoterra del numero 11 azzurro, una cosa a metà tra il tiro ed il cross, termina a lato alla destra della porta avversaria.

34' - Armini, dai 35m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 6 azzurro non è trattenuta dall'estremo difensore sloveno, Gril, posizionato centralmente prima che il pallone arrivi a Piccoli che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, con il sinistro, prima di essere tempestivamente chiuso da un attentissimo Burin.

35' - Barazzetta, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Piccoli che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro termina ampiamente a lato alla sinistra della porta slovena.

37' - Ammonito Maher nella Slovenia per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.

39' - Ricci, dopo aver ricevuto palla da Leone, calcia a rete, di prima intenzione, dai 25m in posizione centrale. Il destro a giro del numero 11 azzurro termina di poco alto a lato del sette alla destra della porta slovena.

40' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra, più o meno all'altezza della trequarti azzurra, calciato, con il sinistro, da Simić. Il suggerimento del numero 11 sloveno trova Maher, posizionato nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, il quale, di prima intenzione, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 6 sloveno è comodamente bloccato dall'estremo difensore azzurro, Russo, posizionato nei pressi del palo alla destra della porta avversaria.

41' - Barazzetta, dopo aver ricevuto palla da Ricci, conclude a rete, di prima intenzione, dai 35m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il piatto destro del numero 2 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

44' - Piccoli, dopo un contrasto di gioco con un avversario sulla trequarti slovena in posizione centrale, rimane momentaneamente a terra toccandosi il ginocchio sinistro. L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, ferma il gioco per consentire ai medici azzurri di entrare in campo, soccorrerlo e accompagnarlo a bordo campo per ultimare le cure iniziate sul terreno di gioco.

45' - Piccoli, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con l'autorizzazione dell'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata.

45' - L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, assegna tre minuti di recupero.

45'+1 - Piccoli, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione del numero 9 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

45'+3 - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Percussione palla al piede da parte di Piccoli che, una volta giunto nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il piatto destro rasoterra ad incrociare del numero 9 azzurro trafigge l'estremo difensore sloveno, Gril, nell'angolino basso alla sinistra della porta avversaria consentendo agli Azzurrini di pareggiare.

45'+3 - Termina il primo tempo. Italia e Slovenia vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà la Slovenia.

47'Simić, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, si libera di un avversario con un tocco di suola e, di destro, serve un preciso rasoterra al centro per l'accorrente Urbančić che, inseritosi nei pressi del dischetto del calcio di rigore azzurro, calcia a rete di prima intenzione. Il violento destro rasoterra del numero 8 sloveno è miracolosamente bloccato, tra le gambe, dall'estremo difensore azzurro, Russo, distesosi sulla sua destra.

48' - Ricci, dopo essersi accentrato dal vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il violento destro a mezz'altezza a giro del numero 11 azzurro è murato dalle maglie della retroguardia slovena.

51' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti slovena, calciato, con il destro, da Cortinovis per Serpe che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in tuffo del numero 5 azzurro colpisce la base del palo alla destra della porta slovena prima che Armini, da due passi, realizzi il tap in vincente, con il destro, portando in vantaggio gli Azzurrini.

53' - Ammonito Leone nell'Italia per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.

54' - Calcio di punizione dai 30m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il sinistro, da Simić. Il sinistro a giro del numero 11 sloveno, dopo aver sorvolato la barriera, è letteralmente tolto dal sette alla destra della porta avversaria, quindi smanacciato in corner dalla destra, dall'estremo difensore azzurro, Russo, attentissimo nella circostanza.

55' - Cortinovis, dopo essersi accentrato dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro del numero 10 azzurro termina di poco alto sopra la traversa centralmente.

57' - Doppio cambio Slovenia: escono Matko e Koritnik, entrano Španring e Kukovec.

58' - Gyabuaa, ottimamente servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla a seguire con il petto e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola slovena, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 8 azzurro termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta avversaria.

59' - Terzo cambio Slovenia: esce Burin per infortunio, entra Lipec.

60' - Triplo cambio Italia: escono Serpe, Mattioli e Gyabuaa, entrano Ntube, Rovella e Ghislandi.

65' - Cortinovis, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, serve uno splendido lob filtrante, con il destro, per Piccoli che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola slovena, controlla prima di essere provvidenzialmente chiuso dall'ottima uscita del numero 1 avversario, Gril, molto attento nella circostanza.

66' - Ammonito Urbančić nella Slovenia per un fallo ai danni di avversario a centrocampo.

67' - Piccoli, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 9 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

70' - COOLING BREAK!!! L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, sospende il gioco per un minuto per consentire ad entrambe le squadre rinfrescarsi.

71' - Quarto cambio Slovenia: esce Prelec, entra Pucihar.

75' - Ghislandi, dopo aver ricevuto palla nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 20 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore sloveno, Grin, posizionato centralmente.

75' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Barazzetta, Brogni, Piccoli, Cortinovis e Ricci, entrano Bouah, Ponsi, Petrelli, Rabbi e Sala. Nella Slovenia: escono FrešerSvetlin, entrano BegušPavlović.

78' - Ammonito Petrelli nell'Italia per un fallo in attacco ai danni di un avversario.

79' - Settimo cambio Slovenia: esce Simić, entra Ferhatović

81' - RIGORE ITALIA!!! Pucihar stende Ghislandi nei pressi dell'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore slovena con la linea di fondo. L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, non ha dubbi e assegna il calcio di rigore per l'Italia.

81' - Dal dischetto si presenta Ghislandi... PARATO!!! Il piatto destro rasoterra del numero 20 azzurro è bloccato a terra dall'estremo difensore sloveno, Gril, distesosi sulla sua sinistra.

84' - Ammonito Mutavčić nella Slovenia per un fallo a centrocampo ai danni di un avversario.

86' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato, con il destro, da Rovella. La conclusione a giro del numero 17 azzurro supera la barriera sulla sinistra prima di uscire a lato alla sinistra della porta avversaria.

90' - L'arbitro, l'italiano Riccardo Cannata, assegna cinque minuti di recupero.

90'+5 - Ghislandi, ottimamente servito in area di rigore avversaria, controlla e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola slovena, calcia a rete. Il piatto sinistro rasoterra del numero 20 azzurro è respinto, con il piede destro, dall'estremo difensore avversario, Grin, posizionato nei pressi dell'angolino basso alla sinistra della porta slovena.

90'+5 - Sugli sviluppi del precedente tiro, il pallone arriva tra i piedi di Sala che, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla, si gira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 23 azzurro termina debolmente a lato alla sinistra della porta avversaria.

90'+5 - Termina a Pordenone (PN). L'Italia vince per 2-1 contro la Slovenia nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni.