AMICHEVOLE - Italia U21 vs Slovenia U21 4-1

Ha seguito l'evento per Tutto Nazionali, in diretta su Rai 3, il Direttore ALESSANDRO PAOLI
 di Alessandro Paoli Twitter:   articolo letto 2291 volte
© Alessandro Paoli
© Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, l'Italia Under 21 del CT Luigi Di Biagio vince per 4-1 contro la Slovenia Under 21 del selezionatore Primoz Gliha.



 

TABELLINO

Amichevole internazionale

Lunedì 4 Settembre 2017 - ore 21:15

Stadio "Piercesare Tombolato" di Cittadella (PD)

Italia U21 vs Slovenia U21 4-1

ITALIA U21 (4-2-4) : Audero (70' Montipò); Calabria (46' Adjapong), Romagna (54' Bonifazi), Mandragora (C), Pezzella (80' Calabresi); Locatelli (80' Palombi), Barella (46' Murgia); Verde (70' Orsolini), Cutrone (54' Vido), Favilli (70' Cerri), Chiesa (54' Parigini).
A disp.: Scuffet (GK), Mancini.
All.: Di Biagio.
 

SLOVENIA U21 (5-4-1) : Vodišek; Breci, Žužek, Badžim, Rom, Gliha E.; Humar, Pišek J., Primc (71' Arh Česen), Kramarič (83' Kuhar); Ožbolt (C) (58' Mlakar).
A disp.: Sorčan (GK), Bijol, Kovačič, Tučić.
All.: Gliha P.

 

Arbitro: Craig Pawson (Inghilterra).
Assistente 1: Stuart Burt (Inghilterra).
Assistente 2: Edward Smart (Inghilterra).
Quarto Ufficiale: Piero Giacomelli (Italia).

Marcatori: 22' Cutrone (Italia U21), 27' Favilli (Italia U21), 37' Chiesa (Italia U21), 52' Kramarič (Slovenia U21), 78' Orsolini (Italia U21).

Ammoniti: 68' Rom (Slovenia U21), 72' Bonifazi (Italia U21), 87' Kuhar (Slovenia U21).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt,0'st. Calci d'angolo: 7-2. Temperatura: 22°C (Prelevalentemente sereno).

Spettatori: nd.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: ha battuto la Slovenia.

2' - Chiesa, dopo aver ricevuto palla nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra e, di destro, crossa al centro. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 7 azzurro, sul quale non arriva per poco Cutrone in tuffo di testa a centro area, è maldestramente respinto con i pugni dall'estremo difensore sloveno Vodišek.

6' - Sugli sviluppi di un suggerimento di Barella intercettato con la testa da Rom a centro area, il pallone arriva sui piedi di Locatelli che, dai 30m in posizione centrale, controlla il pallone e, di destro, calcia a rete. Il tentativo di controbalzo a mezz'altezza del numero 21 azzuro termina ampiamente a lato alla destra della porta slovena.

9' - Verde, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, effettua un qualcosa a metà tra il tiro ed il cross con il mancino. L'esecuzione a mezz'altezza del numero 24 azzurro termina abbondantemente a lato alla sinistra della porta avversaria.

12' - Cutrone, dopo aver ricevuto palla a limite dell'area di rigore avversaria spalle alla porta, controlla con il destro e, in mezza rovescia, calcia a rete. Il destro al volo del numero 20 azzurro è respinto centralmente dall'estremo difensore sloveno, Vodišek, prima che questi, sulla sua stessa respinta, impedisca all'accorrente Chiesa il tap in dal lato corto sinistro dell'area piccola deviando la palla in corner dalla sinistra con un'efficacissima parata bassa.

15' - Verde, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, calcia a rete dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro del numero 24 azzurro termina ampiamente alto sopra la traversa.

18' - Corner dalla destra calciato con il sinistro da Verde per Romagna che, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, effettua una sponda di testa per Favilli, il quale, dal lato corto sinistro dell'area piccola slovena spalle alla porta, manca l'impatto con il pallone lasciandolo terminare sul fondo alla sinistra della porta avversaria.

22' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Cutrone, splendidamente servito dal lancio filtrante, effettuato con il destro, da Locatelli, controlla il pallone in corsa tenendo a bada con il corpo Rom e, di piatto destro, trafigge l'estremo difensore sloveno, Vodišek, nell'angolino basso alla destra della porta avversaria.

27' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Corner dalla destra calciato con il mancino a rientrare da Verde per Favilli che, inseritosi sul primo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 17 azzurro trafigge l'estremo difensore sloveno, Vodišek, sul primo palo consentendo agli Azzurrini di raddoppiare.

29' - Chiesa, dopo essersi accentrati dalla fascia sinistra, calcia a rete dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il destro a giro del numero 7 azzurro termina di pochissimo alto sopra la traversa centralmente.

30' - Verde, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, calcia a rete dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 24 azzurro è respinto dalle maglie della retroguardia slovena.

34' - Discesa lungo la fascia sinistra da parte di Erik Gliha che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso cross basso con il mancino per l'accorrente Kramarič, il quale, sfruttando un mancato intervento a limite dell'area di rigore sia del compagno Ožbolt che dell'avversario Romagna, calcia a rete di prima intenzione dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite. Il piatto destro rasoterra ad incrociare del numero 7 sloveno termina clamorosamente a lato alla sinistra della porta azzurra.

37' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calabria, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, disegna un crossa con il destro per Chiesa che, inseritosi a centro area, controlla il pallone con il petto e, di destro, calcia a rete dai pressi del dischetto di rigore sloveno trafiggendo l'estremo difensore avversario, Vodišek, nell'angolino basso alla destra della porta slovena.

42' - Pezzella, dalla fascia sinistra all'altezza della trequarti avversaria, crossa al centro con il mancino per Cutrone che, inseritosi nei pressi del vertice destro dell'area piccola slovena, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto sinistro in torsione del numero 20 azzurro è comodamente bloccato dall'estremo difensore avversario, Vodišek, centralmente.

45' - Chiesa, dopo essersi accentrato dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il destro a giro del numero 7 azzurro è deviato sopra la traversa, quindi in corner dalla destra, da un difensore sloveno.

45+1' - Termina il primo tempo. L'Italia conduce per 3-0 sulla Slovenia all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Doppi cambio Italia all'intervallo:  escono Calabria e Barella, entrano Adjapong e Murgia.

46' - Inizia la ripresa: ha battuto l'Italia.

49' - Verde, dopo essersi accentrato dalla destra, calcia a rete dal vertice destro dell'area di rigore avversaria. Il sinistro a mezz'altezza a giro del numero 24 azzurro è bloccato centralmente dall'estremo difensore sloveno Vodišek.

52' - GOOOOOOOOOOL SLOVENIA!!! Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra calciato con il mancino da Erik Gliha, il pallone arriva a Žužek che, dal vertice destro dell'area piccola avversaria, conclude debolmente a rete. Il colpo di testa del numero 5 sloveno è maldestramente respinto con il pugno destro da Audero prima che Kramarič, dai pressi del lato corto destro dell'area piccola azzurra, trafigge l'estremo difensore avversario con un destro a mezz'altezza che, dopo aver battuto sulla parte interna del palo, entra in rete.

54' - Triplo cambio Italia: escono Romagna, Chiesa e Cutrone, entrano Bonifazi, Parigini e Vido.

56' - Sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato con il mancino da Erik Gliha, il pallone arriva a Kramarič che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla il pallone e, di sinistro, calcia a rete. Il tentativo del numero 7 sloveno termina sull'esterno della rete all'altezza del sette alla sinistra della porta azzurra.

58' - Primo cambio Slovenia: esce Ožbolt, entra Mlakar.

60' - Tentativo dalla distanza da parte di Parigini. Il destro del numero 11 azzurro, scagliato dai 25m in posizione centrale, non inquadra lo specchio della porta slovena.

62' - Pezzella, dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, intercetta un pallone perso in dribbling da Parigini e, dopo un controllo in corsa, calcia a rete. Il sinistro a mezz'altezza ad incrociare del numero 3 azzurro termina di pochissimo a lato alla destra della porta slovena.

63' - Vido, dai pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra e, dal vertice sinistro dell'area piccola slovena, calcia a rete. Il destro del numero 18 azzurro, eseguito in precario equilibrio, termina a lato alla destra della porta slovena.

66' - Favilli, ottimamente servito da Mandragora in area di rigore avversaria, controlla il pallone e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il sinistro di controbalzo del numero 17 azzurro è respinto dall'estremo difensore sloveno, Vodišek, ben posizionato sul primo palo.

68' - Ammonito Rom nella Slovenia per un fallo ai danni di Parigini a centrocampo.

69' - Calcio di punizione dai 30m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria calciato con il destro da Locatelli. La conclusione del numero 21 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa.

70' - Doppio cambio Italia: escono Favilli e Verde, entrano Cerri ed Orsolini.

71' - Secondo cambio Slovenia: esce Primc, entra Arh Česen.

72' - Ammonito Bonifazi nell'Italia per un vistosa trattenuta ai danni di un avversario sulla trequarti azzurra.

74' - Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, il pallone arriva ad Orsolini che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, controlla e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 16 azzurro è respinta centralmente dall'estremo difensore sloveno, Vodišek, prima che, sulla ribattuta, il pallone arrivi all'accorrente Parigini, il quale, dal dischetto del calcio di rigore avversario, calci a rete di controbalzo anticipando il compagno Vido. Il tentativo del numero 11 azzurro termina a lato alla destra della porta slovena.

78' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, si innesca un batti e ribatti in area di rigore slovena prima che Adjapong, con un controllo farraginoso, serva involontariamente Orsolini che, di sinistro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione rasoterra del numero 16 azzurro è respinta centralmente dall'estremo difensore sloveno, Vodišek, prima che, sulla ribattuta, lo stesso Orsolini trafigge il numero 12 avversario sotto il sette alla sinistra con un piatto sinistro al volo.

79' - Tentativo dalla distanza da parte di Humar. Il destro del numero 13 sloveno, scagliato dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, termina ampiamente alto a lato alla destra della porta azzurra.

80' - Doppio cambio Italia: escono Pezzella e Locatelli, entrano Calabresi e Palombi.

82' - Palombi, dalla fascia sinistra, crossa al centro per Vido che, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 18 azzurro termina alto sopra la traversa.

83' - Terzo cambio Slovenia: esce Kramarič, entra Kuhar.

86' - TRAVERSA ITALIA!!! Murgia, dai 25m in posizione centrale, calcia a rete. Il destro del numero 23 azzurro si stampa centralmente sulla parte interna della traversa prima di rimbalzare sulla schiena dell'estremo difensore sloveno, Vodišek, ed essere allontanato.

87' - Ammonito Kuhar nella Slovenia per un brutto fallo ai danni di Parigini nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore slovena.

88' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore slovena calciato con il destro da Murgia. La conclusione a giro del numero 23 azzurro sorvola la barriera prima di essere respinta centralmente, in parata bassa, dall'estremo difensore avversario Vodišek.

90+1' - Calcio di punizione dai 30m in posizione centrale toccato da Mandragora per Murgia che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro del numero 23 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa.

90+2' - Adjapong, dopo un contrasto aereo a centrocampo con Kuhar, rimane a terra toccando il capo rendendo necessario l'ingresso in campo dei sanitari della Croce Rossa, i quali lo portano fuori dal campo in barella.

90+3' - Termina a Cittadella (PD). L'Italia batte per 4-1 la Slovenia nell'amichevole internazionale odierna.