Davide Di Molfetta - 1996 - AC Milan - Attaccante esterno/Seconda punta

26.01.2012 17:19 di Alessandro Paoli   Vedi letture
Davide Di Molfetta - 1996 - AC Milan - Attaccante esterno/Seconda punta

Riprende l'itineriario calcistico intrapreso da Tutto Nazionali con la sua rubrica 'Giovani Talenti'. Quest'oggi andiamo a Milano, sponda rossonera, per raccontarvi Davide Di Molfetta (attaccante esterno/seconda punta, classe '96), capitano della formazione Allievi Nazionali I e II Divisione del Milan allenata da Roberto Lorenzini, ed è assistito dall'Agente FIFA Dario Paolillo.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE – Di Molfetta è un attaccante esterno dotato di un grande estro ma, al tempo stesso, di una grande disciplina tattica.
Le sue caratteristiche principali sono la velocità, la tecnica in velocità ed il dribbling. Destro naturale, si disimpegna bene anche con il piede mancino, merito della sua grande abnegazione negli allenamenti.
Tatticamente può occupare anche il ruolo di trequartista o di seconda punta preferibilmente dietro ad un attaccante di peso che possa aprirgli i giusti spazi. Predilige la fase di rifinitura dell’azione, data anche la sua spiccata generosità, alla fase realizzativa, nonostante si dimostri all’esigenza anche un fine goleador.

LA SUA STORIA – Davide Di Molfetta nasce a Sesto San Giovanni (MI) il 23 giugno 1996. Inizia la sua avventura calcistica all’età di 6 anni (stagione 2002/2003) nella squadra dell’Oratorio Salesiano Rondinella di Sesto San Giovanni (MI) dove vi rimane per tre stagioni sino al passaggio al Milan nella stagione 2005/2006.
La sua trafila in rossonero è un’escalation continua. Nella stagione passata, quella datata 2010/2011, si mette in evidenza con i Giovanissimi Nazionali rossoneri con i quali arriva sino agli Ottavi di Finale contro il Parma (nella doppia sfida: all’andata, in casa, sconfitta 3-1 per i rossoneri; 2-1 fuori casa per i rossoneri). Nella medesima stagione realizza 18 reti, una delle quali il 15 maggio 2011 contro la Sampdoria nella gara di ritorno dei Sedicesimi di Finale (Milan-Sampdoria 3-1), migliorando lo score della stagione 2009/2010 di 10 reti con la formazione dei Giovanissimi Regionali. Sempre nella stagione 2010/2011 vince da protagonista il Memorial “Gaetano Scirea” 2010 – Categoria Giovanissimi, andato in scena dal 28 agosto al 5 settembre, con la maglia del Milan battendo per 1-0 la Roma in finale grazie ad un suo gol (Milan-Roma 1-0, 5 settembre 2010).
In questa stagione (2011/2012), Di Molfetta è in forza agli Allievi Nazionali I e II Divisione, formazione rossonera tutta sotto età, della quale è capitano e con la quale ha finora realizzato già 5 reti.
Viene aggregato per il ritiro invernale del Milan Primavera in Portogallo nonostante sia due anni sotto età.

NAZIONALE – Il talento di Di Molfetta viene presto notato in Nazionale. La prima convocazione arriva in occasione della doppia amichevole dell’Italia Under 16 del CT Daniele Zoratto contro la Slovacchia, programmata per il 25 ed il 27 ottobre 2011.
L’esordio arriva il 25 ottobre quando Di Molfetta parte titolare nel 4-3-3 Azzurro contro la Slovacchia (Italia-Slovacchia 0-0) nello Stadio “Michelazzi” di Roveredo in Piano (PN).
Per il primo gol in maglia Azzurra bisogna aspettare appena due giorni (27 ottobre) quando realizza l’1-0, dopo appena 3 minuti di gioco, sempre contro la Slovacchia (Italia-Slovacchia 3-1). Si rende anche protagonista, nella medesima gara, dell’assist al compagno di squadra nel Milan, e grande amico, Michael Fabbro per il 3-1 Azzurro al 31’.
La conferma in Azzurro arriva in occasione del Winter Tournament 2011 a Eilat (Israele) dove Davide colleziona altre 2 presenze in Nazionale contro Israele (Israele-Italia 1-0, 8 dicembre 2011) e Serbia (Italia-Serbia 3-2, 9 dicembre 2011).