Gabbia: «Pronto a dare il mio contributo. Ci faremo valere nel girone»

Il difensore azzurro ha parlato durante la conferenza stampa odierna dell'Italia U21 del CT Nicolato svoltasi presso lo Športni park pod Golovcem di Celje
23.03.2021 15:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Zoom FIGC
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Matteo Gabbia, difensore classe '99 dell'AC Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante la conferenza stampa dell'Italia Under 21 del Commissario Tecnico Paolo Nicolato svoltasi quest'oggi, martedì 23 marzo, alle ore 14:00 alla vigilia dell'incontro Repubblica Ceca U21 vs Italia U21, valevole per 1ª giornata del Gruppo B della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Hungary-Slovenia 2021 in programma domani, mercoledì 24 marzo, alle ore 18:00 presso lo Športni park pod Golovcem di Celje (Slovenia):

«È stato un periodo un po' particolare per me - dichiara l'Azzurrino -. Stavo giocando con continuità poi è arrivato quest'infortunio (lesione distrattiva di 1°/2° grado al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro, ndr) ma, adesso, sono pronto, mi sto allenando continuità con la squadra. Sono rientrato già da parecchio tempo. Ho avuto la fortuna di fare una partita recentemente (90 minuti in AC Milan vs SSC Napoli 0-1, 14 febbraio 2021) avvertendo buone sensazioni. Sono pronto a dare il mio contrinuto alla squadra».

«Quello che abbiamo fatto in questo giorno e mezzo di preparazione è solamente l'1% di tutto il percorso che stiamo portando avanti da un anno e mezzo con il Mister. Nella nostra testa c'è tutto il percordo che abbiamo fatto. Sappiamo quello che dobbiamo fare insieme ad un Mister con delle idee forti, che seguiamo. Dobbiamo cercare di proseguire nel migliore dei modi questo nostro percorso».

Sull'attaccante, classe '99, Gianluca Scamacca del Genoa CFC: «Gianlu' è un attaccante fortissimo, un giovane talento che, quest'anno, sta crescendo tanto. Sta facendo delle grandi cose in Serie A (19 presenze, 940 minuti giocati, 4 reti ed 1 assist, ndr). Noi siamo tutti contenti di averlo nel nostro gruppo perché ci può dare e ci darà una grande mano in queste tre partite come possono darcela anche gli altri tre attaccanti, tutti molto bravi (Lorenzo Colombo dell'US Cremonese 1903, Patrick Cutrone del Valencia CF e Giacomo Raspadori dell'US Sassuolo Calcio, ndr). Nel reparto offensivo siamo molto competitivi».

Sul percorso nelle Nazionali Giovanili con il CT Paolo Nicolato che lo ha visto protagonista sia nella fase finale della UEFA European Under-19 Championship Finland 2018 che nella fase finale della FIFA U-20 World Cup Poland 2019: «Sono stato molto fortunato ad avere il Mister in questo percorso, sia in Under 19 che in Under 20. Sono state delle esperienze uniche, fantastiche, che porterò sempre nel mio cuore. Sono sicuro che anche questa esperienza sarà positiva. Speriamo che sia unica e con un finale che sia quello che desideriamo e non ci si fermi in semifinale (Ucraina U20 vs Italia U20 1-0, 11 giugno 2019) o in finale (Italia U19 vs Portogallo U19 3-4 dts, 29 luglio 2018), come negli altri anni».

Sulle avversarie degli Azzurrini nel Gruppo B della fase a gironi della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Hungary-Slovenia 2021: «Stiamo preparando tutte e tre le partita con molta attenzione perché sappiamo che è una fase finale di un Europeo, quindi parliamo di partite di un livello molto alto. Ci aspettiamo un girone difficile con squadre forti (Spagna, Repubblica Ceca e Slovenia, ndr) ma sono sicuro che ci faremo valere in ogni momento e sono sicuro che ne usciremo vittoriosi».