Bonucci: «Partita difficilissima. È il momento più bello con la Nazionale»

Il difensore azzurro ha parlato al termine della gara unica delle semifinali di UEFA EURO 2020™ vinta 5-3 dopo i tiri di rigore contro la Spagna
07.07.2021 00:25 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport/uefa.com
© Getty Images
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com

Leonardo Bonucci, difensore classe '87 della Juventus FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (uefa.com), al termine della gara unica delle semifinali della fase a eliminazione diretta della fase finale di UEFA EURO 2020™, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini vincere 5-3 dopo i tiri di rigore contro la Spagna (Italia vs Spagna 5-3 dtr, 6 luglio 2021) presso il Wembley Stadium di Londra (Inghilterra):

«Le mie sono lacrime di gioia perché oggi è stata una partita durissima, difficilissima - dichiara il calciatore azzurro -. La Spagna ha dominato, però il cuore degli Italiani non smettere mai di battere. Questo lo dovevamo a noi stessi, ai nostri tifosi, a Spinazzola (AS Roma, ndr) che mi ha chiamato per caricarmi poco prima della partita; abbiamo sofferto tutti insieme portando a casa una grande finale. Ora manca quel centimetro, quel centimetro per diventare leggende. Per adesso è il momento più bello con la Nazionale, spero di averne uno ancora più bello...».

«È stata una partita difficilissima - prosegue Bonucci -, ho fatto i complimenti a Luis Enrique perché in 35 partite con Mancini non avevamo mai trovato una squadra che ci mettesse così in difficoltà nel palleggio. Hanno creato due buone occasioni nel secondo tempo perché c’eravamo abbassati troppo, ma alla fine soffrendo ce l’abbiamo fatta. Questi tre giorni dobbiamo sicuramente recuperare, perché questi 120’ sono stati durissimi, poi dovremo tornare qui a combattere per portare a casa un sogno».