Florenzi: «L'impronta di Mancini è evidente. Moldavia? Serve al ranking»

Il difensore azzurro ha parlato durante la conferenza stampa della Nazionale A svoltasi quest'oggi presso l'Auditorium del CTF di Coverciano (FI)
05.10.2020 16:30 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: figc.it
© Getty Images
© Getty Images

Alessandro Florenzi, difensore classe '91 del Paris Saint-Germain FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa dell'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini svoltasi quest'oggi, lunedì 5 ottobre, alle ore 13:45 presso l'Auditorium del Centro Tecnico Federale "Luigi Ridolfi" di Coverciano (FI):

«Quando sono qui con la Nazionale e a Parigi con la squadra mi sento molto sicuro - dichiara il calciatore azzurro -, siamo sorvegliati praticamente 24 ore su 24. Nella vita privata noi giocatori dobbiamo essere bravi a fare una vita diversa dal normale, cercare di uscire il meno possibile ed evitare di frequentare posti affollati».

Sul Paris Saint-Germain FC: «Il gruppo mi ha accolto subito bene, riesco ad esprimere il mio calcio e lo faccio assieme a dei campioni, alcuni di loro fra i migliori al mondo».

Sull'amichevole internazionale contro la Moldavia, in programma mercoledì 7 ottobre alle ore 20:45 presso lo Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI): «Mancini ci ha già detto che dobbiamo affrontarla con l'obiettivo di vincere per il ranking. La Nazionale non è trascinante solo per i club, ma anche per la gente. In molti mi chiedono della Nazionale, evidentemente li facciamo divertire. L'impronta di Mancini è evidente, qualunque giocatore riesce ad inserirsi nel gruppo come se fosse qui da tanto tempo».

Sulla vittoria contro l'Olanda nella UEFA Nations League (Olanda vs Italia 0-1, 7 settembre 2020): «Siamo stati bravi a ritrovarci dopo la situazione determinata dal COVID, speriamo di poter preparare l'Europeo senza intoppi».

Sulla città di Bergamo (BG), che ospiterà Italia vs Olanda in programma mercoledì 14 ottobre alle ore 20:45 presso il Gewiss Stadium: «Rappresentare l'Italia dopo aver visto la sofferenza vissuta dal nostro Paese negli ultimi mesi ci ha dato una spinta in più, ci inorgoglisce. Saremo felici di giocare a Bergamo una partita dal sapore speciale».