Jorginho: «Partita bella. Siamo delusi perché volevamo vincere»

Il centrocampista azzurro ha parlato al termine della 4ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della UEFA Nations League pareggiata 1-1 contro l'Olanda
14.10.2020 23:45 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport
© Getty Images
© Getty Images

Jorge Luiz Frello Filho "Jorginho", centrocampista italo-brasiliano classe '91 del Chelsea FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport al termine della 4ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini pareggiare 1-1 contro l'Olanda (Italia vs Olanda 1-1, 14 ottobre 2020) presso il Gewiss Stadium di Bergamo (BG):

«È normale essere delusi perché volevamo vincere - dichiara il calciatore azzurro -. Facciamo di tutto per vincere le partite ma non possiamo farlo sempre. È stata una bella partita tra due squadre che hanno cercato di giocare a calcio, chi ha visto la partita si è sicuramente divertito. Le partite puoi vincerle o perderle ma, oggi, abbiamo mostrato un'idea di gioco».

Sulla canovaccio tattico della partita: «È stato un problema tattico. Loro, che nell'altra partita avevano giocato a quattro, hanno giocato a cinque e ci pressavano bene. Tatticamente l'hanno preparata bene e ci hanno messo in difficoltà».

Sulla Polonia, prossima avversaria degli Azzurri in programma domenica 15 novembre alle ore 20:45 presso il MAPEI Stadium - Città del Tricolore di Sassuolo (MO): «Dobbiamo vincere perché è quello che vogliamo».