Mancini: «Meglio nella ripresa. Bernardeschi? È una certezza»

Il CT della Nazionale A ha parlato al termine dell'amichevole internazionale vinta 7-0 contro San Marino alla Sardegna Arena di Cagliari (CA)
28.05.2021 23:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport/figc.it
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Roberto Mancini, Commissario Tecnico dell'Italia (Nazionale A), ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), al termine dell'amichevole internazionale odierna, che ha visto gli Azzurri vincere 7-0 contro San Marino (Italia vs San Marino 7-0, 28 maggio 2021) svoltasi presso la Sardegna Arena di Cagliari (CA):

«Siamo andati meglio nel secondo tempo - dichiara il CT azzurro - abbiamo lasciato poche possibilità di giocare e siamo stati più veloci nei passaggi. Era importante questo, a parte il risultato che era scontato».

Sulla lista dei 26 calciatori da convocare in vista della fase finale della UEFA EURO 2020™: «Qualche dubbio lo abbiamo ancora. Dobbiamo scegliere tra una coppia di giocatori bravissimi».

Sull'attaccante, classe '94, Federico Bernardeschi della Juventus FC: «Con noi ha sempre fatto bene ci ha aiutato a qualificarci. Nulla da dire sulle sue prestazioni, è una certezza».

Sull'attaccante, classe 2000, Moise Bioty Kean del Paris Saint-Germain FC: «Ha preso una botta subito, aveva un po' di problemi. Ha fatto benissimo al PSG, è un giocatore importante e ha grandi margini di miglioramento».

Sull'attaccante, classe 2000, Giacomo Raspadori dell'US Sassuolo Calcio: «Ha fatto bene negli ultimi tre mesi, abbiamo promesso di darlo all'Under 21 per il Portogallo sperando che vada tutto bene. Poi vedremo».