Orsolini: «La Nazionale passa dalle prestazioni con il Bologna»

L'attaccante azzurro ha parlato al termine dell'amichevole internazionale Italia vs Estonia 4-0 svoltasi allo Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze
11.11.2020 23:20 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport/figc.it
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Riccardo Orsolini, attaccante classe '97 del Bologna FC 1909, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), al termine dell'amichevole internazionale odierna, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini vincere 4-0 contro l'Estonia (Italia vs Estonia 4-0, 11 novembre 2020) presso lo Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI):

«Mi ritengo abbastanza fortunato - dichiara il calciatore azzurro - è un'enorme soddisfazione già essere qui, figuriamoci segnare. Avevo chiesto a Grifo (SC Freiburg, ndr) di tirare il primo rigore, però mi ha detto che era meglio ripassare dopo. E così, quando l'arbitro ha fischiato il secondo penalty, ho preso il pallone e sono andato a segnare».

Sulle possibilità di essere convocato per la fase finale di UEFA EURO 2021 in programma dall'11 giugno all'11 luglio 2021: «So bene che non è facile, ma spero vivamente di poter mettere in difficoltà il Mister per entrare nella lista. So che la Nazionale passa dal Bologna, lavoro ogni giorno duramente per farmi trovare pronto in queste occasioni. Il calcio italiano negli ultimi anni ha adottato una mentalità diversa, si concede più spazio ai giovani e si fa meno fatica a farli esordire in Prima Squadra».