UEFA NATIONS LEAGUE - Italia vs Ungheria 2-1

Nella 2ª giornata del Gruppo 3 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2022/2023 l'Italia vince 2-1 contro l'Ungheria
07.06.2022 19:30 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Italia vs Ungheria
Italia vs Ungheria
© foto di Alessandro Paoli

Nella 2ª giornata del Gruppo 3 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2022/2023 l'Italia del CT Roberto Mancini affronta l'Ungheria del selezionatore Marco Rossi.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisiva su Rai 1 + HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

UEFA NATIONS LEAGUE 2022/2023

FASE A GIRONI

LEGA A

GRUPPO 3
Italia
Germania
Inghilterra
Ungheria

1ª GIORNATA (Sabato 4 Giugno 2022)
18:00 - Ungheria vs Inghilterra 1-0
20:45 - Italia vs Germania 1-1

2ª GIORNATA (Martedì 7 Giugno 2022)
20:45 - Italia vs Ungheria 2-1
20:45 - Germania vs Inghilterra 1-1

CLASSIFICA
 - Italia - 4 punti - PG: 2 - V: 1 - P: 1 - S: 0 - GF: 3 - GS: 2 - DR: 1
 - Ungheria - 3 punti - PG: 2 - V: 1 - P: 0 - S: 1 - GF: 2 - GS: 2 - DR: 0
 - Germania - 2 punti - PG: 2 - V: 0 - P: 2 - S: 0 - GF: 2 - GS: 2 - DR: 0
 - Inghilterra - 1 punto - PG: 2 - V: 0 - P: 1 - S: 1 - GF: 1 - GS: 2 - DR: -1

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti

TABELLINO

UEFA Nations League 2022/2023 | Fase a gironi | Lega A | Gruppo 3 | 2ª Giornata

Martedì 7 Giugno 2022 - ore 20:45

Orogel Stadium "Dino Manuzzi" di Cesena (FC)

Italia vs Ungheria 2-1

ITALIA (4-3-3) : Donnarumma (C); Calabria, Mancini G., Bastoni, Spinazzola (75' Dimarco); Pellegrini (66' Locatelli), Cristante, Barella (84' Tonali); Politano (75' Belotti), Raspadori (84' Zerbin), Gnonto.
A disp.: Cragno (GK), Meret (GK), Di Lorenzo, Luiz Felipe, Esposito, Pessina, Bonucci.
All.: Mancini R.

 

UNGHERIA (3-4-2-1) : Dibusz; Lang, Orbán, Szalai At.; Négo (58' Fiola), Nagy A. (58' Styles), Schäfer, Nagy Z. (81' Bolla); Sallai, Szoboszlai; Szalai Ad. (C) (87' Ádám).
A disp.: Gulácsi (GK), Szappanos (GK), Kecskés, Sallói, Baráth, Vancsa, Ádám, Spandler, Vécsei.
All.: Rossi.



 

Arbitro: Sandro Schärer (Svizzera).
Assistente 1: Stephane De Almeida (Svizzera).
Assistente 2: Bekim Zogaj (Svizzera).
Quarto Ufficiale: Alain Bieri (Svizzera).
VAR: Marco Fritz (Germania).
AVAR: Rafael Foltyn (Germania).

Marcatori: 30' Barella (Italia), 45' Pellegrini (Italia), 61' aut. Mancini G. (Italia).

Ammoniti: 64' Barella (Italia), 71' Schäfer (Ungheria), 90'+2 Cristante (Italia).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt, 4'st. Calci d'angolo: 7-5. Temperatura: 20°C (Pioggia).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Ungheria.

2' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Politano per Gianluca Mancini che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 15 azzurro è bloccata da un attento Dibusz, posizionato centralmente.

7' - Fase di studio tra le due squadre.

11' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Szoboszlai respinto, in qualche modo, dai difendenti azzurri, il pallone arriva a Zsolt Nagy che, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 18 ungherse è murata da un vicino difendente azzurro.

13' - Calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra calciato, con il destro, da Szoboszlai. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 10 ungherese si infrange addosso alla barriera.

13' - Sugli sviluppi della conclusione precedente, il pallone ritorna a Szoboszlai che, più o meno dalla posizione precedente, si coordina e, di destro, calcia a rete. La volée del numero 10 ungherese è murata dal vicino Gianluca Mancini.

17' - Gnonto, servito in area di rigore avversaria nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, si coordina e, di destro, sbuccia clamorosamente il pallone.

20' - Gnonto, servito nei pressi del lato corto dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Raspadori, controlla, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 11 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente ungherese.

21' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Pellegrini per Gianluca Mancini che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 15 azzurro è respinto da un attento Dibusz, distesosi sulla sua destra.

26'Sallai, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal vicino Négo, si coordina e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione rasoterra ad incrociare del numero 20 ungherese è respinta da un reattivissimo Donnarumma, distesosi sulla sua destra.

30' - Spinazzola, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Barella che, posizionato nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione ad incrociare del numero 18 azzurro, leggermente deviata dal vicino Orbán, trafigge, sotto il sette alla sinistra, l'estremo difensore ungherese, Dibusz, che, pur toccando il pallone, non riesce a neutralizzarlo.

32' - Politano, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 17 azzurro, scagliata dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore ungherese, termina alta a lato alla sinistra.

37' - Raspadori, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, effettua un cross basso al centro, con il destro, per Bastoni che, inseritosi a limite dell'area piccola ungherese, manca l'impatto con il pallone, con il mancino, favorendo l'uscita bassa di un attento Dibusz, il quale, con i piedi, allontana il pericolo.

43' - Percussione palla al piede da parte di Pellegrini che, giunto nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Gnonto, il quale, inseritosi a limite dell'area piccola ungherese, viene tempestivamente anticipato dall'intervento in scivolata, con il mancino, da parte di Négo.

44' - Pellegrini, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 10 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

45' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Politano che, giunto nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria, effettua un cross basso al centro, con il destro, per l'accorrente Pellegrini, il quale, inseritosi sul secondo palo, realizza il tap in vincente, con il destro, consentendo agli uomini di Roberto Mancini di raddoppiare.

45' - Termina il primo tempo. L'Italia conduce 2-0 sull'Ungheria all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

52' - Gnonto, dai pressi dell'intersezione del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, crossa al centro, con il mancino, per Calabria che, inseritosi nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 6 azzurro, eseguita di controbalzo, è deviata in calcio d'angolo dalla destra da un vicino difendente ungherese.

53' - Négo, dalla fascia destra all'altezza della trequarti avversaria, crossa al centro, con il destro, per Sallai che, inseritosi nei pressi del dischetto, calcia a rete. Il destro in acrobazia del numero 20m

54' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra battuto corto, con il destro, da Szoboszlai, il pallone arriva ad Ádám Nagy che, dai 30m in posizione centrale, calcia a rete. Il destro a mezz'altezza del numero 8 ungherese è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente azzurro.

55' - TRAVERSA ITALIA!!! Politano, dopo essersi accentrato dalla fascia destra, prende la mira e, dai 20m in posizione centrale, calcia a rete. Il mancino a giro del numero 17 azzurro, dopo aver superato Dibusz, si stampa sulla traversa centralmente.

55' - Sugli sviluppi della conclusione precedente, il pallone arriva a Gnonto che, posizionato a centro area, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 11 azzurro è murata da un vicino difendente ungherese.

55' - Cristante, servito sui 25m in posizione centrale dal retropassaggio rasoterra di Pellegrini, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 16 azzurro termina di poco a lato alla sinistra.

57' - Raspadori, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 22 azzurro termina alta a lato alla sinistra.

58' - Doppio cambio Ungheria: escono Ádám Nagy e Négo, entrano Styles e Fiola.

61' - GOOOOOOOOOOL UNGHERIA!!! Fiola, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento a mezz'altezza del numero 5 ungherese è intercettato dall'intervento in scivolata, con il mancino, da parte di Gianluca Mancini che, posizionato a limite dell'area piccola azzurra, trafigge involontariamente il proprio estremo difensore, Donnarumma, a fil di palo sulla destra.

64' - Ammonito Barella nell'Italia per un tackle falloso ai danni di Ádám Szalai a centrocampo.

66' - Primo cambio Italia: esce Pellegrini, entra Locatelli.

69' - Sallai, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Schäfer, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 20 ungherese è deviata in calcio d'angolo dalla destra da un attento Donnarumma, posizionato a copertura del primo palo.

70' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Szoboszlai per Orbán che, inseritosi a centro area, conclude a rete. Il piatto destro a mezz'altezza del numero 6 ungheres, eseguito di controbalzo, è bloccato da un attento Donnarumma, posizionato centralmente.

71' - Ammonito Schäfer nell'Ungheria per un tackle falloso a centrocampo ai danni di Barella.

75' - Doppio cambio Italia: escono Spinazzola e Politano, entrano Dimarco e Belotti.

76' - Calabria, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 6 azzurro termina alta a lato alla destra.

77' - Batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che il pallone, in qualche modo, arrivi a Schäfer, il quale, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il destro rasoterra del numero 13 ungherese, eseguito in scivolata, termina a lato alla sinistra.

81' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Dimarco per Gianluca Mancini che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa del numero 15 azzurro termina alto sopra la traversa centralmente.

81' - Terzo cambio Ungheria: esce Zsolt Nagy, entra Bolla.

84' - Doppio cambio Italia: escono Barella e Raspadori, entrano Tonali e Zerbin.

87' - Doppio cambio Ungheria: escono Ádám Szalai e Schäfer, entrano ÁdámVancsa.

88' - Locatelli, dopo aver triangolato con Belotti nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 5 azzurro è bloccata a terra da un attentissimo Dibusz, distesosi sulla sua sinistra.

89' - Gnonto, dopo un contrasto con Fiola lungo la fascia sinistra all'altezza della linea di centrocampo, rimane a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici azzurri, che lo accompagnano a bordo campo.

90' - L'arbitro, lo svizzero Sandro Schärer, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+1 - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Zerbin che, giunto nei pressi del lato corto dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 14 azzurro è bloccata a terra da un attento Dibusz, posizionato a copertura del primo palo.

90'+2 - Ammonito Cristante nell'Italia per un fallo a centrocampo ai danni di Szoboszlai.

90'+3 - Calcio di punizione dai pressi dell'intersezione destra del cerchio di centrocampo con la linea di centrocampo calciato, con il destro, da Szoboszlai. Il pallonetto del numero 10 ungherese termina di poco alto sopra il sette alla destra.

90'+4 - Termina a Cesena (FC). L'Italia vince 2-1 contro l'Ungheria nella 2ª giornata del Gruppo 3 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2022/2023.