EUROPEAN QUALIFIERS - Irlanda del Nord vs Italia 0-0

Nell'8ª giornata del Gruppo C del Round 1 delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™ l'Italia pareggia 0-0 contro l'Irlanda del Nord
15.11.2021 19:45 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Irlanda del Nord vs Italia
Irlanda del Nord vs Italia
© foto di Alessandro Paoli

Nell'8ª giornata del Gruppo C del Round 1 delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™ l'Italia del CT Roberto Mancini pareggia 0-0 contro l'Irlanda del Nord del selezionatore Ian Baraclough e, a causa di tale risultato e della concomitante vittoria 4-0 della Svizzera ai danni della Bulgaria (Svizzera vs Bulgaria 4-0), perde il 1° posto trovandosi costretta a passare per i play-off.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisiva su Rai 1 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

FIFA World Cup Qatar 2022™ | European Qualifiers | Round 1 | Gruppo C | 8ª Giornata

Lunedì 15 Novembre 2021 - ore 20:45

National Football Stadium at Windsor Park di Belfast (Irlanda del Nord)

Irlanda del Nord vs Italia 0-0

IRLANDA DEL NORD (4-1-4-1) : Peacock-Farrell; Cathcart, Flanagan, Evans J., Lewis; Davis S. (C); Dallas, McCann, Seville (72' Evans C.), Whyte (72' Washington); Magennis.
A disp.: Hazard (GK), Southwood (GK), Bradley, McGinn, Taylor, Ferguson, Jones, Galbraith, Brown.
All.: Baraclough.
 

ITALIA (4-3-3) : Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci (C), Acerbi, Emerson Palmieri (80' Scamacca); Tonali (46' Cristante), Jorginho (68' Locatelli), Barella (64' Belotti); Berardi, Insigne (68' Bernardeschi), Chiesa.
A disp.: Meret (GK), Cragno (GK), Zappacosta, Ferrari, Pessina, Raspadori, Mancini G.
All.: Mancini R.


 

Arbitro: István Kovács (Romania).
Assistente 1: Vasile Florin Marinescu (Romania).
Assistente 2: Ovidiu Artene (Romania).
Quarto Ufficiale: Horatiu Fesnic (Romania).
VAR: Bastian Dankert (Germania).
AVAR: Mike Pickel (Germania).

Marcatori: nessuno.

Ammoniti: 9' Tonali (Italia), 57' Magennis (Irlanda del Nord), 83' Peacock-Farrell (Irlanda del Nord), 90'+3 Donnarumma (Italia).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt, 3'st. Calci d'angolo: 3-12. Temperatura: 8°C (Nuvoloso).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Irlanda del Nord.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

8' - Di Lorenzo, servito nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria dal lancio illuminante di Insigne, controlla a seguire e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola nordirlandese, crossa al centro, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 2 azzurro, eseguito di controbalzo, assume le sembianze del tiro in porta prima che un reattivo Peacock-Farrell, posizionato a copertura del primo palo, smanacci sopra la traversa, quindi in corner.

9' - Ammonito Tonali nell'Italia per una vistosa spinta da dietro ai danni di Whyte una decina di metri al di fuori dell'area di rigore azzurra.

10' - Calcio di punizione dai 25m, più o meno all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, calciato, con il destro, da McCann per Flanagan che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 4 nordirlandese termina alto a lato alla destra.

15' - L'Irlanda del Nord gestisce il possesso palla obbligando l'Italia ad abbassare il proprio baricentro.

18' - Barella, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 18 azzurro è bloccata, in due tempi, da un attento Peacock-Farrell posizionato centralmente.

23' - L'Italia gestisce il possesso palla costringendo l'Irlanda del Nord a difendersi nella sua metà campo.

28' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il mancino, da Insigne che, posizionato nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, mette a terra, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 10 azzurro è bloccata da un attentissimo Peacock-Farrell posizionato centralmente.

32' - Percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Chiesa che, giunto nei pressi del vertice dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 14 azzurro, eseguito dopo una serie di doppi passi, è bloccato a terra da un vigile Peacock-Farrell posizionato a copertura del primo palo.

37' - Insigne, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Berardi, controlla a seguire, finta l'esecuzione di tiro con il destro eludendo il diretto marcatore e, sempre di destro, calcia a rete. La debole conclusione a mezz'altezza del numero 10 azzurro, eseguita con la punta, è bloccata da un attento Peacock-Farrell distesosi sulla sua sinistra.

42' - L'Irlanda del Nord torna a gestire il possesso palla mentre l'Italia, senza scomporsi più di tanto, non concede grossi spazi agli avversari.

45' - Termina il primo tempo. Italia ed Irlanda del Nord vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Primo cambio Italia all'intervallo: esce Tonali, entra Cristante.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

48' - Percussione palla al piede da parte di Insigne che, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza ad incrociare del numero 10 azzurro termina a lato alla sinistra.

50' - Dallas, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, cambia gioco, con il destro, per Lewis che, inseritosi nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola azzurra, serve una preciso passaggio al volo, con il mancino, per Saville, il quale, posizionato a centro area, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino di controbalzo del numero 6 nordirlandese è respinto da un reattivo Donnarumma distesosi sulla sua sinistra.

55' - L'Italia gestisce il possesso palla costringendo l'Irlanda del Nord a difendersi nella propria metà campo.

57' - Ammonito Magennis nell'Irlanda del Nord per un fallo ai danni di Berardi cinque/sei metri fuori dell'area di rigore nordirlandese all'altezza del vertice destro.

58' - Calcio di punizione dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore nordirlandese calciato, con il mancino, da Berardi. La conclusione a giro del numero 11 azzurro è bloccata a terra da un attentissimo Peacock-Farrell distesosi sulla sua sinistra nei pressi dell'angolino basso.

63' - Chiesa, servito nei pressi del dischetto dal vicino Berardi, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 14 azzurro termina d'un soffio a lato alla sinistra.

64' - Secondo cambio Italia: esce Barella, entra Belotti.

67' - Di Lorenzo, servito nei pressi del lato corto destro dell'area piccola avversaria dal lancio di Insigne, crossa al centro, con un destro di controbalzo, per i propri compagni. Il suggerimento del numero 2 azzurro è intercettato, di testa, da Cathcart che, posizionato a limite dell'area piccola nordirlandese fronte alla propria porta, che mette il pallone in calcio d'angolo dalla destra.

68' - Doppio cambio Italia: escono Insigne e Jorginho, entrano Bernardeschi e Locatelli.

72' - Doppio cambio Irlanda del Nord: escono Whyte e Saville, entrano Washington e Corry Evans.

73' - Chiesa, dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Belotti che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 9 azzurro termina debolmente alto a lato alla sinistra.

80' - Emerson Palmieri, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza ad incrociare del numero 13 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla destra da un vicino difendente nordirlandese.

80' - Terzo cambio Italia: esce Emerson Palmieri, entra Scamacca.

82' - Lewis, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso al centro, con il mancino, per l'accorrente Dallas che, inseritosi nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore azzurra, calcia a rete di prima intenzione. Il violento destro rasoterra ad incrociare del numero 14 nordirlandese termina d'un soffio a lato alla sinistra.

83' - Ammonito Peacock-Farrell nell'Irlanda del Nord per perdita di tempo nell'esecuzione di una rimessa del fondo.

84' - Berardi, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si sposta il pallone e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 11 azzurro è respinta in rimessa laterale dalla destra da un vicino difendente nordirlandese.

85' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il mancino, da Bernardeschi per Bonucci che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 19 azzurro termina alto a lato alla sinistra della porta nordirlandese.

90' - Sugli sviluppi di un lancio dalle retrovie, il pallone arriva a Washington che, sui 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, anticipa Donnarumma, uscito maldestramente dalla propria area, si accentra e, dai pressi del dischetto, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 9 nordirlandese, dopo essere stato smorzato dall'intervento in scivolata con il destro di Acerbi, è respinto, sulla linea di porta, da Bonucci.

90' - L'arbitro, il rumeno István Kovács, assegna tre (3) minuti di recupero.

90'+3 - Ammonito Donnarumma nell'Italia per proteste.

90'+3 - Termina a Belfast (Irlanda del Nord). L'Italia pareggia 0-0 contro l'Irlanda del Nord nell'8ª giornata del Gruppo C del Round 1 delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™ e, a causa di tale risultato, perde il 1° posto trovandosi costretta a passare per i play-off.