Maggiore: «Bello ritrovarsi tutti insieme. Voglio giocare in A con lo Spezia»

Il centrocampista dell'Italia Under 21 ha parlato alla vigilia dell'amichevole internazionale contro i pari categoria della Slovenia
03.09.2020 18:30 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Rai Sport
© Getty Images
© Getty Images

Giulio Maggiore, centrocampista classe '98 dello Spezia Calcio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport alla vigilia dell'amichevole internazionale Italia U21 vs Slovenia U21 in programma quest'oggi, giovedì 3 settembre, alle ore 17:30 presso lo Stadio "Guido Teghil" di Lignano Sabbiadoro (UD):

«È stato bello ritrovarsi tutti insieme - dichiara l'azzurrino -. Ci sono un po' di ragazzi nuovi e la situazione è un po' particolare a causa del Coronavirus».

«Abbiamo sfruttato il momento dell'allenamento per integrarci - prosegue Maggiore -, piano piano, con i nuovi. Ovviamente è meno bello rispetto agli altri ritiri, ma bisogna fare così e ci adattiamo».

Sulla promozione dalla Serie BKT alla Serie A TIM con la maglia dello Spezia Calcio: «È stata una cosa unico, soprattutto per me che sono spezzino. Per me, è stata un'emozione incredibile. È stato un anno lungo, lunghissimo reso ancor più duro dai play-off, ma è finita nel miglior modo possibile».

Sul suo futuro: «Per me, arrivare in Serie A con lo Spezia è stata una grandissima cosa. Penso che sarebbe bellissimo giocarci. Per me, da spezzino, sarebbe una cosa unica».

Sulla scelta di saltare la FIFA U-20 World Cup Korea Republic 2017 per sostenere l'esame di maturità: «Quella è stata una mia scelta personale. In quel momento lì, ritenevo fosse la scelta giusta per me. Sono comunque arrivato in Under 21, che, per me, è una grandissima soddisfazione e penso il sogno di ogni ragazzino che gioca a calcio. Ho dovuto riunciare, con grande dispiacere, al Mondiale ma, adesso, le cose stanno andando comunque nel verso giusto».