Bonucci: «Importante mantenere la porta inviolata»

Il difensore azzurro parla al termine dell'incontro vinto 2-0 contro l'Irlanda del Nord valevole per la 1ª giornata del Gruppo C dell'European Qualifiers
25.03.2021 23:20 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Leonardo Bonucci, difensore classe '87 della Juventus FC, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (UEFA) [uefa.com], al termine della 1ª giornata del Gruppo C del round one delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che ha visto l'Italia (Nazionale A) del Commissario Tecnico Roberto Mancini vincere 2-0 contro l'Irlanda del Nord (Italia vs Irlanda del Nord 2-0, 25 marzo 2021) presso lo Stadio "Ennio Tardini" di Parma (PR):

«È sempre importante mantenere la porta inviolata - dichiara l'azzurro -, anche se nel secondo tempo abbiamo sbagliato tanto a livello tecnico e bisogna migliorare nella fase di possesso. Quello che piace sicuramente da quando è arrivato il mister è l’atteggiamento, la voglia di attaccare, di fare gioco e di mettere sempre in difficoltà gli avversari senza alcuna paura. Questo è uno spirito importante che sicuramente ci può portare lontano».

«Dietro i 23 risultati utili c’è un grande lavoro dietro, merito del CT - prosegue Bonucci -, del suo staff e della disponibilità dei giocatori, che sono sempre pronti a recepire le idee del mister, anche col poco tempo a disposizione. I giovani sono giocatori di grande talento, molto umili che apprendono in fretta. Dalla mancata qualificazione all’ultimo Mondiale ci deve arrivare la voglia e la rabbia di andarci a conquistare il passaggio del turno, per dedicarlo ai tifosi che in questo periodo stanno soffrendo come noi. Vedere lo stadio vuoto non è bello, speriamo che all’Europeo si possa tornare ad avere i tifosi sugli spalti».