AMICHEVOLE - Italia U15 vs Spagna U15 1-2

Nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni, l'Italia Under 15 perde 2-1 contro la Spagna Under 15
01.03.2022 14:35 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Italia U15 vs Spagna U15
Italia U15 vs Spagna U15
© foto di Alessandro Paoli

Nell'amichevole internazionale odierna, la prima delle due in programma in tre giorni, l'Italia Under 15 del CT Massimiliano Favo perde 2-1 contro la Spagna Under 15 del selezionatore José María Lana Fernández.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta da Coverciano (FI), il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

Amichevole internazionale

Martedì 1° Marzo 2022 - ore 15:00

Centro Tecnico Federale "Luigi Ridolfi", Campo 2 "Enzo Bearzot" di Coverciano (FI)

Italia U15 vs Spagna U15 1-2

ITALIA U15 (4-3-1-2) : Vannucchi; Colombo (65' De Simone), Biagioni (65' Scuto), Verde (C) (72' Garofalo), Cocchi (65' Contarini); Olivieri (41' Bonsignori Goggi), Di Nunzio (41' Gariani), Pisani (72' Mussini); Ciardi (55' Liberali); Maiorana (55' Evangelista), Castaldo (55' Castiello).
A disp.: Nunziante (GK), Racu.
All.: Favo.


 

SPAGNA U15 (4-3-3) : Álvaro González; Buba (51' Jesús Fortea), Pau Cubarsí (C) (65' Rubén Olea), Óscar Gil (41' Andrés Cuenca), Albert Navarro (65' Aritz Ortigosa); Pol Durán (51' Juan Hernández), Daniel Ávila (71' Manu Rodríguez), Paulo (65' Quim Junyent); Maxi López (41' Yáñez), Pablo Reyes (51' Lamine Yamal), Diallo (65' Reyes).
A disp.: Max Bonfill (GK), Borja Reyes.
All.: José Lana.

 

Arbitro: Lorenzo Maccarini (Italia).
Assistente 1: Emanuele Materozzi (Italia).
Assistente 2: Giovanni Picinotti (Italia).
Quarto Ufficiale: Matteo Mangani (Italia).

Marcatori: 19' Pau Cubarsí (Spagna U15), 38' Castaldo (Italia U15), 80' Quim Junyent (Spagna U15).

Ammoniti: nessuno.
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 1'pt, 4'st. Calci d'angolo: 4-5. Temperatura: 9°C (Prevalentemente soleggiato).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Spagna.

1' - Batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che il pallone arrivi a Pol Durán, il quale, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il piatto destro al volo del numero 18 spagnolo è murato da un vicino difendente avversario.

3' - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Maiorana che, giunto nei pressi dell'intersezione del lato corto destro dell'area piccola avversaria con la linea di fondo, effettua un cross basso, con il destro, per i propri compagni. Il suggerimento rasoterra del numero 11 azzurro è respinto in calcio d'angolo dalla destra dall'intervento in parata bassa dell'estremo difensore spagnolo, Álvaro González, posizionato a copertura del primo palo.

4' - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Olivieri per Pisani che, posizionato a centro area, conclude a rete. Il colpo di testa del numero 7 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, è bloccata da un attento Álvaro González, posizionato centralmente.

8' - Diallo, dopo aver intercettato un errato retropassaggio di Olivieri a centrocampo, parte palla al piede e, giunto sui 25m in posizionato centralmente, calcia a rete. Il destro del numero 11 spagnolo termina abbonandantemente alto sopra la traversa centralmente.

9' - Maiorana, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Castaldo, si accentra e, con il mancino, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 11 azzurro è murato da un vicino difendente spagnolo.

10' - Pisani, dalla fascia sinistra all'altezza dell'intersezione del lato corto dell'area di rigore avversaria con la linea di fondo, crossa al centro, con il mancino, per Castaldo che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numeor 9 azzurro, leggermente controtempo, termina clamorosamente alto sopra il sette alla destra da due passi.

11'Maxi López, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, elude il diretto marcatore con una serie di giochi di gambe e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 17 spagnolo termina di poco alta sopra il sette alla destra.

15' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il mancino, da Paulo nasce un batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che Diallo, posizionato a centro area, concluda a rete. Il colpo di testa del numero 11 spagnolo, dopo aver superato Vannucchi, è salvato, sulla linea di porta, dall'ottimo intervento difensivo, con il destro, di Verde.

18' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti azzurra, calciato, con il mancino, da Paulo nasce un batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che il pallone arrivi a Pol Durán, il quale, dai pressi del dischetto, calcia a rete. Il destro di controbalzo del numero 18 spagnolo, eseguito di prima intenzione, è murato dai vicini difendenti avversari.

19' - GOOOOOOOOOOL SPAGNA!!! Albert Navarro, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria dal cambio di gioco di Pablo Reyes, si coordina e, con il mancino, calcia a rete. La debole conclusione a mezz'altezza del numero 3 spagnolo, eseguita di controbalzo, non è trattenuta dall'estremo difensore azzurro, Vannucchi, prima che il vicino Pau Cubarsí, da due passi, realizzi il tap in vincente per la Spagna.

20' - Maiorana, dopo essersi accentrato dalla destra, prende la mira e, dai pressi del vertice dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il violento mancino a mezz'altezza del numero 11 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla destra da un vicino difendente spagnolo.

23' - Maiorana, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si coordina e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 11 azzurro è murata da un vicino difendente spagnolo.

26' - Diallo, servito dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Pol Durán, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 11 spagnolo è tolta da sotto la traversa dall'estremo difensore azzurro, Vannucchi, posizionato centralmente, che devia il pallone in calcio d'angolo dalla destra.

32' - Castaldo, servito in area di rigore avversaria nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 9 azzurro termina alta a lato alla sinistra.

36' - Albert Navarro, servito sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra del vicino Daniel Ávila, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 3 spagnolo termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

37' - Paulo, servito sui 25m in posizione centrale dal vicino Diallo, si coordina e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 20 spagnolo termina ampiamente a lato alla destra.

38' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Pisani, servito lungo la fascia sinistra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Ciardi, crossa al centro, con il mancino, per Castaldo che, inseritosi sul secondo palo, calcia a rete. Il piatto destro al volo del numero 9 azzurro trafigge l'estremo difensore spagnolo, Álvaro González, sulla destra consentendo agli Azzurrini di pareggiare.

39' - Maxi López, dopo un contrasto con Cocchi lungo la fascia destra all'altezza della trequarti azzurra, rimane a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici spagnoli, che lo accompagnano a bordo campo.

40' - L'arbitro, l'italiano Lorenzo Maccarini, assegna un (1) minuto di recupero.

40'+1 - Termina il primo tempo. Italia e Spagna vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 1-1.

SECONDO TEMPO

41' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Di Nunzio ed Olivieri, entrano Gariani e Bonsignori Goggi. Nella Spagna: escono Óscar Gil e Maxi López, entrano Andrés CuencaYáñez.

41' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

45' - Maiorana, dai 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 11 azzurro termina ampiamente alta a lato alla destra.

46' - Buba, dopo un contrasto con un avversario lungo la fascia destra, accusa problemi fisici rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici spagnoli, che lo accompagnano a bordo campo.

47' - Buba non ce la fa. José Lana prepara il cambio.

49' - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Ciardi che, giunto sui 20m, finta l'esecuzione di tiro con il mancino e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 10 azzurro è bloccata a terra da un attento Álvaro González, posizionato centralmente.

50' - Castaldo, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si accentra e, di destro, calcia a rete. Il fendente del numero 9 azzurro è trattenuto, in due tempi, da un prima disattento e poi attentissimo Álvaro González, posizionato centralmente.

51' - Quadruplo cambio Spagna: escono Buba, Pablo ReyesPol Durán e Paulo, entrano Jesús Fortea, Lamine YamalJuan Hernández e Quim Junyent.

55' - Triplo cambio Italia: escono Castaldo, Ciardi e Maiorana, entrano Castiello, Liberali ed Evangelista.

56' - Castiello, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra di Evangelista, prende la mira e, con il manino, calcia a rete. La conclusione del numero 23 azzurro termina alta a lato alla sinistra.

58' - Castiello, dopo aver vinto un contrasto con un avversario nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, si coordina e, con il mancino in girata, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 23 azzurro è bloccata a terra da un attento Álvaro González, distesosi sulla sua sinistra.

62' - Evangelista, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso al centro, con il destro, per Bonsignori Goggi che, inseritosi a centro area, calcia a rete. Il tocco di punta rasoterra del numero 19 azzurro, eseguito con il mancino, termina di poco a lato alla destra.

65' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: escono Colombo, Cocchi e Biagioni, entrano De Simone, Contarini e Scuto. Nella Spagna: escono Albert Navarro, DialloPau Cubarsí, entrano Aritz Ortigosa, Reyes e Rubén Olea.

68' - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Castiello che, giunto nei pressi del vertice dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il debole destro rasoterra del numero 23 azzurro, disturbato da un difendente spagnolo al momento della conclusione, è bloccata a terra da un attento Álvaro González, posizionato a copertura del primo palo.

71' - Decimo cambio Spagna: esce Daniel Ávila, entra Manu Rodríguez.

72'Juan Hernández, dai 20m in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 10 spagnolo termina alta sopra la traversa centralmente.

72' - Doppio cambio Italia: escono Verde e Pisani, entrano Garofalo e Mussini.

76' - Lamine Yamal, dal limite dell'area di rigore avversaria in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 19 spagnolo, dopo aver rimbalzato a terra, termina a lato alla destra.

80'Yáñez, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 7 spagnolo è respinta da un reattivissimo Vannucchi, posizionato a copertura del primo palo.

80' - GOOOOOOOOOOL SPAGNA!!! Sugli sviluppi della conclusione precedente, il pallone arriva a Quim Junyent che, dai limite in posizione centrale, controlla, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 8 spagnolo, dopo essere stata deviata da un vicino difendente azzurro, trafigge l'estremo difensore avversario, Vannucchi, nell'angolino basso alla sinistra riportando in vantaggio la Spagna.

80' - L'arbitro, l'italiano Lorenzo Maccarini, assegna quattro (4) minuti di recupero.

80'+4 - Termina a Coverciano (FI). L'Italia perde 2-1 contro la Spagna nella prima delle due amichevoli internazionali in programma in tre giorni.