Nunziata: «Entusiasti di ricominciare. Visioneremo più ragazzi possibili»

Il CT dell'Italia U19 ha parlato in vista del raduno in programma dal 17 al 20 gennaio presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano
15.01.2021 18:05 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: figc.it
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Carmine Nunziata, Commissario Tecnico dell'Italia Under 19, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it) in vista del raduno in programma da domenica 17 a mercoledì 20 gennaio presso il Centro Tecnico Federale "Luigi Ridolfi" di Coverciano (FI):

«Siamo entusiasti di ricominciare - dichiara il CT azzurro - anche se sappiamo di vivere alla giornata perché sono tempi in cui non si sa mai cosa può riservare il domani».

«È l’occasione - prosegue Nunziata - per allargare la rosa, vedere altri giocatori, per constatarne qualità e stato di forma. Per quanto sarà possibile, ritengo sia opportuno visionare il più alto numero di ragazzi per dare loro la possibilità di mettere in mostra le loro capacità e per cominciare a dare una struttura a questa squadra che a marzo, presumibilmente, dovrà affrontare la prima fase di qualificazione europea».

Sullo scopo del raduno: «È questo lo scopo di questo raduno: iniziare a preparare al meglio la prima fase (fase di qualificazione della UEFA European Under-19 Championship Romania 2021, ndr) valutando ragazzi che nell’ultimo anno hanno giocato a fasi alterne e per molti dei quali riprenderà la partecipazione al Campionato Primavera. Non sarà facile arrivare ad un quadro definitivo ma abbiamo fiducia ne nostro lavoro e speriamo che la difficoltà del tempo potrà concederci delle opportunità».

Sull'emergenza epidemiologica legata al COVID-19: «A prescindere dal mio mondo, quello del calcio, la mia speranza è che il Covid venga sconfitto quanto prima per dare fine alle sofferenze e perché si possa tornare tutti insieme ad una vita normale».