Nicolato: «Complimenti al Portogallo. Non abbiamo rimpianti»

Il CT dell'Italia U21 ha parlato al termine dei quarti di finale dell'Europeo di categoria persi 5-3 contro il Portogallo ai tempi supplementari
31.05.2021 23:40 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Fonte: Rai Sport
© Getty Images
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com

Paolo Nicolato, Commissario Tecnico dell'Italia Under 21, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport al termine dei quarti di finale della fase a eliminazione diretta della fase finale della UEFA European Under-21 Championship Hungary-Slovenia 2021, che ha visto gli Azzurrini perdere 5-3 contro i pari categoria del Portogallo dopo i tempi supplmentari (Portogallo U21 vs Italia U21 5-3 dts, 31 maggio 2021) presso lo Stadion Stožice di Ljubljana (Slovenia):

«Facciamo i complimenti ai nostri avversari - dichiara il CT azzurro - perché sono una grande squadra. È giusto, però, fare i complimenti anche ad una squadra come la nostra che, anche oggi, ha dimostrato il grande cuore che ha avuto in questi anni. Sono molto orgoglioso di averli allenati. Questa è una serata un po' particolare perché è l'ultima con molti di loro. Anche oggi mi hanno reso molto orgoglioso».

Sul carattere messo in campo dagli Azzurrini: «Lo abbiamo dimostrato sempre, in ogni momento, sia in questa che in altre partite. Abbiamo affrontato una squadra di grandissimo livello e l'abbiamo fatto nel modo giusto. Non ho rimpianti».

Su ciò che dirà ai suoi ragazzi al rientro negli spogliatoi: «Adesso faccio fatica a parlare. Mi hanno dato tutto. Abbiamo fatto tantissimi risultati e siamo arrivati in fondo a tre competizioni. Abbiamo rappresentato al meglio quello che volevamo essere».

Sul futuro dell'Italia Under 21: «Qui ci sono ragazzi che hanno dimostrato cosa vuol dire indossare la maglia azzurra. Ci aspetta un altro biennio».