UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Italia U21 vs Montenegro U21 1-0

Nella 2ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA Under-21 Championship l'Italia U21 vince 1-0 contro il Montenegro U21.
07.09.2021 16:55 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Italia U21 vs Montenegro U21
Italia U21 vs Montenegro U21
© foto di Getty Images

Nella 2ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA European Under-21 Championship Romania-Georgia 2023 l'Italia Under 21 del CT Paolo Nicolato vince 1-0 contro il Montenegro Under 21 del selezionatore Miodrag Vukotić.

Segue l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisivo su Rai 2 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

UEFA European Under-21 Championship Romania-Georgia 2023 | Fase di qualificazione | Gruppo F | 2ª Giornata

Martedì 7 Settembre 2021 - ore 17:30

Stadio Comunale "Romeo Menti" di Vicenza (VI)

Italia U21 vs Montenegro U21 1-0

ITALIA U21 (4-3-3) : Carnesecchi; Bellanova, Okoli, Lovato, Udogie; Ricci, Tonali (C), Rovella; Yeboah (68' Mulattieri), Colombo (68' Lucca), Cancellieri.
A disp.: Plizzari (GK), Pirola, Calafiori, Brescianini, Ferrarini, Carboni, Ranocchia.
All.: Nicolato.


 

MONTENEGRO U21 (4-2-3-1) : Ivezić; Pešukić, Milić, Obradović, Ražnatović; Janjić (72' Matanović), Brnović (46' Divanović); Vukcevic (46' Bojovic), Vukotic Mil., Sijaric; Krstović.
A disp.: Baltic (GK), Kujović, Mijović, Striković, Drešaj, Babić.
All.: Vukotic Mio.
 

Arbitro: Espen Eskås (Norvegia).
Assistente 1: Kim Thomas Haglund (Norvegia).
Assistente 2: Øystein Ytterland (Norvegia).
Quarto Ufficiale: Rohit Saggi (Norvegia).

Marcatori: 53' Colombo (Italia U21).

Ammoniti: 24' Obradović (Montenegro U21), 67' Udogie (Italia U21), 74' Calafiori (Italia U21), 78' Bojovic (Montenegro U21), 
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 3'pt, 4'st. Calci d'angolo: 2-0. Temperatura: 27°C (Soleggiato).

Spettatori: 1500.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

3' - Fase di studio tra le due squadre.

8' - L'Italia gestisce il possesso palla costringendo il Montenegro ad abbassare il proprio baricentro.

9' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore montenegrina calciato, con il destro, da Tonali, nasce un batti e ribatti al centro dell'area di rigore avversaria prima che Colombo, posizionato nei pressi del dischetto, calci a rete. Il destro di controbalzo del numero 9 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente avversario.

14' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre.

24' - Ammonito Obradović nel Montenegro per un tackle falloso ai danni di Udogie lungo la fascia sinistra all'altezza del lato corto dell'area di rigore montenegrina.

25' - Calcio di punizione dalla fascia sinistra all'altezza del lato corto dell'area di rigore montenegro calciato, con il destro, da Tonali. Il suggerimento del numero 8 azzurro assume i crismi del tiro in porta prima di uscire a lato alla destra.

27'Rovella, dai 25m in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 10 azzurro termina a lato alla sinistra.

28'Cancellieri, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria da Colombo, controlla, si accentra eludendo l'intervento difensivo di Milić e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 18 azzurro è respinto da un attento Ivezić posizionato centralmente.

29'Pešukić, dopo un contrasto con un avversario lungo la fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, resta a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici montenegrini, che lo scortano a bordo campo.

30'Pešukić, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

39'Yeboah, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal lancio filtrante di Tonali, si coordina e, con il destro, effettua un passaggio al centro, dove non c'è nessuno calciatore azzurro, piuttosto che calciare sprecando una grande occasione per i ragazzi di Nicolato.

41'Rovella, servito nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, si accentra, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 10 azzurro termina ampiamente alta a lato alla sinistra.

42'Krstović, dopo un contrasto sulla trequarti azzurra con Lovato, rimane a terra dolorante alla mano destra rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici montenegrini, che lo accompagnano a bordo campo.

44'Krstović, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

45' - L'arbitro, il norvegese Espen Eskås, assegna tre (3) minuti di recupero.

45'+3Colombo, servito a centro area dal passaggio rasoterra di Udogie dopo un velo di Cancellieri, controlla a seguire e, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola montenegrina, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 9 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un reattivo Ivezić posizionato a copertura del primo palo.

45'+3 - Termina il primo tempo. Italia e Montenegro vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Doppio cambio Montenegro: escono Vukcevic e Brnović, entrano BojovicDivanović.

46' - Inizia la ripresa: ha battuto il Montenegro.

48'Milić, dopo un contrasto con Colombo lungo la fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore montenegrina, rimane a terra dolorante alla caviglia sinistra costringendo il direttore di gara a fermare il gioco.

49'Milić, senza che sia stato necessario l'ingresso in campo dei medici montenegrini, si rialza un po' acciaccato e riprende la sua partita con il permesso dell'arbitro.

53' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Bellanova, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Colombo che, posizionato spalle alla porta a centro area, controlla con il destro, fa perno su Obradović e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra in girata del numero 9 azzurro trafigge Ivezić nell'angolino basso alla sinistra portando in vantaggio gli Azzurrini.

61' - Krstović, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 9 montenegrino è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra da un reattivissimo Carnesecchi distesosi sulla sua destra.

66' - Ammonito Udogie nell'Italia per un fallo ai danni di Krstović sui 20m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore azzurra.

68' - Doppio cambio Italia: escono Yeboah e Colombo, entrano Mulattieri e Lucca.

70'Obradović, dopo un contrasto con Lucca nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, rimane a terra dolorante al volto rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici montenegrini, che lo accompagnano a bordo campo.

72'Udogie si accascia a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici azzurri, che segnalano alla panchina la necessità del cambio.

72' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Udogie per infortunio, entra Calafiori. Nel Montenegro: escono JanjićMilan Vukotic, entrano MatanovićMijović.

74'Obradović, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

74' - Ammonito Calafiori nell'Italia per un fallo ai danni di Bojovic lungo la fascia sinistra all'altezza della trequarti azzurra.

75'Lucca, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Calafiori, controlla a seguire, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 16 azzurro termina ampiamente alta a lato alla destra.

78' - Ammonito Bojovic nel Montenegro per un tackle falloso ai danni di Tonali lungo la fascia destra all'altezza della trequarti azzurra.

79'Ricci, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 4 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

80'Sijaric, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, di destro, calcia a rete. Il destro del numero 11 montenegrino termina abbondantemente alto a lato alla destra.

81'Bellanova, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Rovella che, dal limite in posizione centrale, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 10 azzurro termina a lato alla sinistra.

83' - Quinto ed ultimo cambio Montenegro: esce Sijaric, entra Striković.

88'Nicolato prepara gli ultimi due cambi richiamando a sé Brescianini e Ferrarini.

90' - L'arbitro, il norvegese Espen Eskås, assegna 4 minuti di recupero.

90'+1Krstović, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 9 montenegrino è respinta da un reattivissimo Carnesecchi posizionato centralmente.

90'+2 - Doppio cambio Italia: escono Rovella e Cancellieri, entra Brescianini e Ferrarini.

90'+4Termina a Vicenza (VI). L'Italia U21 vince 1-0 contro il Montenegro U21 nella 2ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale alla UEFA European Under-21 Championship Romania-Georgia 2023.