Mancini: «Lottiamo per vincere ancora. Svizzera? Ci sarà da correre»

Il CT della Nazionale A ha parlato durante la conferenza stampa odierna svoltasi presso la sala stampa del St. Jakob-Park di Basilea (Svizzera)
04.09.2021 18:30 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Fonte: figc.it
Roberto Mancini
Roberto Mancini
© foto di Getty Images

Il Commissario Tecnico dell'Italia (Nazionale A), Roberto Mancini, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa svoltasi quest'oggi, sabato 4 settembre, alle ore 17:30 presso la sala stampa del St. Jakob-Park di Basilea (Svizzera) in vista della 5ª giornata del Gruppo C del Round 1 delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che vedrà gli Azzurri affrontare la Svizzera in programma domani, domenica 5 settembre, alle ore 20:45:

«Nel calcio non si può, e non possiamo pensare - dichiara il CT azzurro - alla serata dell'11 luglio, è stata bellissima ma non dobbiamo pensarci più. È lì, tutti saranno ricordati per questo, ma il futuro è diverso e tutti dobbiamo lottare per vincere ancora».

«Contro la Svizzera - prosegue Mancini - ci sarà da correre, abbiamo bisogno di giocatori che stiano bene e siano pronti. Stanno tutti abbastanza bene, tranne Verratti (Paris Saint-Germain FC, ndr) che ha preso un colpo al ginocchio, ma non sono passate neanche 48 ore dalla partita contro la Bulgaria e bisogna valutare bene le condizioni di tutti».

Sulla partita contro la Bulgaria (Italia vs Bulgaria 1-1, 2 settembre 2021): «Siamo dispiaciuti per il pareggio contro la Bulgaria, ma solo per il risultato che poteva essere diverso. Siamo convinti che, facendo la stessa prestazione, domani possiamo vincere, si tratta di tirare 4-5 centimetri più in là rispetto al piede o alla mano del portiere. Non siamo preoccupati».