UEFA NATIONS LEAGUE - Italia vs Spagna 1-2

Nella gara unica delle semifinali della UEFA Nations League - Finals Italy 2021 l'Italia perde 2-1 contro la Spagna
06.10.2021 19:45 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Italia vs Spagna
Italia vs Spagna
© foto di Alessandro Paoli

Nella gara unica delle semifinali della UEFA Nations League - Finals Italy 2021 l'Italia del CT Roberto Mancini perde 2-1 contro la Spagna del selezionatore Luis Enrique Martínez García. Gli Azzurri disputerranno la finale 3° posto nella giornata di domenica 10 ottobre alle ore 15:00 presso lo Juventus Stadium di Torino (TO) dove affronterà la perdente di Belgio vs Francia in programma domani, giovedì 7 ottobre, alle ore 20:45.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisiva su Rai 1 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

UEFA NATIONS LEAGUE

FINALS ITALY 2021

SEMIFINALI

Mercoledì 6 Ottobre 2021
S1) 20:45 - Italia vs Spagna 1-2

Giovedì 7 Ottobre 2021
S2) 20:45 - Belgio vs Francia, Juventus Stadium di Torino (TO)

TABELLINO

UEFA Nations League | Finals Italy 2021 | Semifinali | Gara unica

Mercoledì 6 Ottobre 2021 - ore 20:45

Stadio San Siro "Giuseppe Meazza" di Milano (MI)

Italia vs Spagna 1-2

ITALIA (4-3-3) : Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci (C), Bastoni, Emerson Palmieri; Barella (72' Calabria), Jorginho (64' Pellegrini), Verratti (58' Locatelli); Chiesa, Bernardeschi (46' Chiellini {C}), Insigne [C] (58' Kean).
A disp.: Sirigu (GK), Meret (GK), Raspadori, Berardi, Dimarco, Acerbi, Cristante.
All.: Mancini.


 

SPAGNA (4-3-3) : Unai Simón; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke (75' Merino), Sergio Busquets (C), Gavi (84' Sergi Roberto); Sarabia (75' Bryan Gil), Ferrán Torres (49' Yeremi Pino), Oyarzabal.
A disp.: de Gea (GK), Robert Sánchez (GK), Iñigo Martínez, Eric García, Reguilón, Pedro Porro, Rodri, Diego Fornals.
All.: Luis Enrique.


 

Arbitro: Sergei Karasev (Russia).
Assistente 1: Igor Demeshko (Russia).
Assistente 2: Maksim Gavrilin (Russia).
Quarto Ufficiale: Sergei Ivanov (Russia).
VAR: Pol van Boekel (Olanda).
AVAR: Christian Dingert (Germania).

Marcatori: 17' Ferrán Torres (Spagna), 45'+1 Ferrán Torres (Spagna), 83' Pellegrini (Italia).

Ammoniti: 30' Bonucci (Italia), 42' Bonucci (Italia), 45' Azpilicueta (Spagna), 65' Sarabia (Spagna), 71' Yeremi Pino (Spagna), 81' Locatelli (Italia), 89' Oyarzabal (Spagna).
Espulsi: 42' Bonucci (Italia).

Note: recupero 1'pt, 5'st. Calci d'angolo: 1-5. Temperatura: 15°C (Parzialmente nuvoloso).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterò la Spagna.

3' - Fase di studio tra le due squadre.

5' - Chiesa, servito sui 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Emerson Palmieri, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 14 azzurro è tolta dall'angolino basso alla sinistra da un reattivissimo Unai Simón distesosi sulla sua destra.

6' - Percussione palla al piede da parte di Bastoni che, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 23 azzurro, dopo essere stata deviata da un vicino difendente spagnolo, termina comodamente tra le braccia di un attento Unai Simón.

9' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre con l'Italia leggermente più propositiva della Spagna in fase offensiva.

13' - Sarabia, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Marcos Alonso, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il mancino, per l'accorrente Oyarzabal che, posizionato a centro area, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino rasoterra del numero 21 spagnolo è murato dal vicino Bastoni.

17' - GOOOOOOOOOOL SPAGNA!!! Oyarzabal, dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il mancino, per Ferrán Torres che, inseritosi centralmente, approfitta di una non eccellente lettura difensiva di Bastoni e, di piatto destro al volo in acrobazia, calcia a rete. La conclusione del numero 11 spagnolo colpisce la parte interna del palo alla destra prima di valicare la linea di porta consentendo alle Furie Rosse di portarsi in vantaggio.

19' - PALO SPAGNA!!! Batti e ribatti in area di rigore azzurra prima che il pallone arrivi sui piedi di Marcos Alonso che, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, si coordina e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione di controbalzo del numero 17 spagnolo non è trattenuta, in maniera piuttosto goffa, da Donnarumma, il quale, involontariamente, fa carambolare il pallone sul palo alla sinistra prima che il vicino Bonucci, fronte alla propria porta, spedisca il pallone in calcio d'angolo dalla sinistra con un destro di controbalzo.

24' - La Spagna, forte del vantaggio maturato qualche minuto fa, gestisce il possesso palla costringendo l'Italia ad alzare il suo baricentro per cercare di riconquistare palla.

28' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Insigne per Di Lorenzo che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in tuffo del numero 2 azzurro termina ampiamente a lato alla sinistra.

30' - Ammonito Bonucci nell'Italia per proteste in occasione di un contatto in area di rigore spagnola tra Barella e Gavi.

31' - Bonucci, dai 35m in posizione centrale, si coordina e, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione al volo del numero 19 azzurro termina ampiamente alta sopra la traversa centralmente.

34' - PALO ITALIA!!! Bernardeschi, servito lungo la fascia destra sul filo del fuorigioco dal lancio filtrante di Jorginho, controlla a seguire, punta Marcos Alonso e, dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il fendente mancino del numero 10 azzurro è tolto dall'angolino basso alla destra da un reattivissimo Unai Simón, distesosi sulla sua sinistra, prima che il pallone finisca sul palo.

35' - Emerson Palmieri, dalla fascia sinistra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il mancino, per Insigne che, inseritosi nei pressi del dischetto, calcia a rete di prima intenzione. Il piatto destro del numero 10 azzurro termina clamorosamente alto a lato alla destra.

37'Oyarzabal, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, si coordina e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 21 spagnolo è bloccata a terra da un attento Donnarumma posizionato a copertura del primo palo.

42' - ESPULSO ITALIA!!! Bonucci, durante un contrasto aereo lungo la fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore azzurra con Sergio Busquets, rimedia il secondo cartellino giallo costringendo l'arbitro, il russo Sergei Karasev, a mostrargli il cartellino rosso. Azzurri in dieci.

45' - Ammonito Azpilicueta nella Spagna per un fallo di ostruzione a centrocampo ai danni di Emerson Palmieri.

45' - L'arbitro, il russo Sergei Karasev, assegna un (1) minuto di recupero.

45'+1 - GOOOOOOOOOOL SPAGNA!!! Sarabia, servito a centro area dal lancio di Marcos Alonso, effettua una sponda aerea, di testa, per Oyarzabal che, dai pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, crossa al centro, di prima intenzione, con il mancino per Ferrán Torres, il quale, inseritosi dalla parte opposta, approfitta di una non impeccabile lettura difensiva di Emerson Palmieri e, di testa, conclude a rete. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 spagnolo trafigge Donnarumma nell'angolino basso alla sinistra consentendo alle Furie Rosse di raddoppiare.

45'+1 - Termina il primo tempo. L'Italia è sotto 2-0 contro la Spagna all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Primo cambio Italia all'intervallo: esce Bernardeschi, entra Chiellini.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

48'Ferrán Torres richiama l'attenzione della panchina spagnola chiedendo il cambio a causa di problemi fisici.

49' - Primo cambio Spagna: esce Ferrán Torres per guai fisici, entra Yeremi Pino.

54' - La Spagna, forte del doppio vantaggio maturato fino a questo momento e dell'uomo in più, gestisce il possesso palla costringendo l'Italia a difendersi nella propria metà campo.

55'Oyarzabal, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si coordina e, di destro, calcia a rete. La conclusone del numero 21 spagnolo è deviata in calcio d'angolo dalla destra dal vicino Di Lorenzo.

58' - Doppio cambio Italia: escono Insigne e Verratti, entrano Kean e Locatelli.

61' - PALO ITALIA!!! Chiesa, servito lungo la fascia destra sul filo del fuorigioco dal lancio filtrante di Di Lorenzo, controlla a seguire e, giunto nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. La violenta conclusione a mezz'altezza del numero 14 azzurro si stamp sul primo palo prima che l'arbitro, il russo Sergei Karasev, fermi tutto per fuorigioco su segnalazione dell'assistente.

63' - Yeremi Pino, servito nei pressi del lato corto destro dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Gavi, controlla, lascia sul posto Emerson Palmieri e, di destro, crossa al centro per Oyarzabal che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 21 spagnolo esce d'un soffio a lato alla sinistra.

64' - Quarto cambio Italia: esce Jorginho, entra Pellegrini.

65' - Ammonito Sarabia nella Spagna per un fallo a centrocampo a danni di Chiellini.

71' - Ammonito Yeremi Pino nella Spagna per un accenno di reazione nei confronti di Locatelli lungo la fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore spagnola.

72' - Quinto ed ultimo cambio Italia: esce Barella, entra Calabria.

75' - Doppio cambio Spagna: escono Koke e Sarabia, entrano Merino e Bryan Gil.

78' - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Yeremi Pino che, dopo aver lasciato sul posto Bastoni, serve un preciso rasoterra filtrante per Marco Alonso, il quale, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola azzurra, calcia a rete. Il mancino rasoterra ad incrociare del numero 17 spagnolo è respinto da un reattivissimo Donnarumma distesosi sulla sua sinistra.

78' - Sugli sviluppi dell'azione precedente, Marcos Alonso, dai pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, serve un preciso rasoterra all'indietro, con il mancino, per il vicino Bryan Gil che, di prima intenzione, calcia a rete. Il destro del numero 6 spagnolo è murato da un vicino difendente azzurro.

81' - Ammonito Locatelli nell'Italia per un fallo di ostruzione a centrocampo ai danni di Yeremi Pino.

83' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Sugli sviluppi di un calcio d'angolo per la Spagna, Chiesa intercetta un retropassaggio di testa non impeccabile di Yeremi Pino e parte palla al piede. Il numero 14 azzurro, dopo 50m palla al piede, arriva nei pressi del dischetto prima di servire il vicino Pellegrini che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola spagnola, realizza il tap in vincente con il destro.

84' - Quinto ed ultimo cambio Spagna: esce Gavi, entra Sergi Roberto.

89' - Ammonito Oyarzabal nella Spagna per un fallo lungo la fascia sinistra ai danni di Calabria.

90' - L'arbitro, il russo Sergei Karasev, assegna cinque (5) minuti di recupero.

90'+2 - Bryan Gil, dopo aver triangolato con Oyarzabal, si coordina nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria prima di essere provvidenzialmente chiuso dallo strepitoso intervento in scivolata, con il mancino, di Di Lorenzo.

90'+4 - Kean, dopo un contrastro sulla trequarti spagnola con Laporte, rimane a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici azzurri, che lo scortano a bordo campo.

90'+5 - Kean, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

90'+6 - Termina a Milano (MI). L'Italia perde 2-1 contro la Spagna nelle gara unica delle semifinali della UEFA Nations League - Finals Italy 2021. Gli Azzurri disputerranno la finale 3° posto nella giornata di domenica 10 ottobre alle ore 15:00 presso lo Juventus Stadium di Torino (TO) dove affronterà la perdente di Belgio vs Francia in programma domani, giovedì 7 ottobre, alle ore 20:45.