Corradi: «Cercheremo di regalare al pubblico bel gioco»

Il CT dell'Italia U17 ha parlato durante la conferenza stampa di presentazione del Gruppo 6 della fase élite della UEFA Under-17 Championship 2022
20.04.2022 10:00 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Fonte: figc.it
Bernardo Corradi
Bernardo Corradi
© foto di Getty Images

Il Commissario Tecnico dell'Italia Under 17, Bernardo Corradi, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Federazione Italiana Giuoco Calcio (figc.it), durante la conferenza stampa di presentazione del Gruppo 6 della fase élite della UEFA European Under-17 Championship Israel 2022, in programma da domani, mercoledì 20, a martedì 26 aprile in provincia di Siena, che vedrà gli Azzurrini affrontare i pari categoria della Polonia (mercoledì 20 aprile alle ore 15:00 presso lo Stadio "Artemio Franchi" di Siena), Kosovo (sabato 23 aprile alle ore 15:00 presso lo Stadio Comunale "Stefano Lotti" di Poggibonsi) ed Ucraina (martedì 26 aprile alle ore 15:00 presso lo Stadio "Artemio Franchi" di Siena):

«È per me una grande emozione - dichiara il CT azzurro - ritornare, seppur in veste diversa, nei luoghi che mi hanno visto crescere: Siena, Poggibonsi, dove ho esordito giovanissimo in Serie C, sono i posti dove ho calciato i primi palloni, insieme ai miei amici di sempre».

«In delle gare internazionali a livello giovanile - prosegue Corradi - non bisogna mai dare per scontato nulla. Non è solo il blasone a fare le squadre che scendono in campo e spesso incontri realtà che, a dispetto della tradizione, hanno tecnica e agonismo da vendere. Polonia, Kosovo e Ucraina sono avversarie di tutto rispetto e noi daremo tutto quello che abbiamo per vincere questo torneo. Cercheremo di regalare al pubblico bel gioco e condividere con loro un momento di solidarietà umana, accogliendo con affetto e calore i ragazzi ucraini e il loro staff. Una storia drammatica che qui, a Siena, può ritrovare quello che il calcio sa offrire: confronto leale e amicizia».