Mancini: «Non abbiamo mai sofferto. Sensi? Ha fatto un'ottima partita»

Il CT della Nazionale A parla al termine dell'incontro vinto 2-0 contro la Bulgaria valevole per la 2ª giornata del Gruppo C dell'European Qualifiers
28.03.2021 23:15 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Fonte: uefa.com
© Getty Images
© foto di TuttoNazionali.com
© Getty Images

Roberto Mancini, Commissario Tecnico dell'Italia (Nazionale A), ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, come riporta il sito ufficiale della Union of European Football Associations (UEFA) [uefa.com], al termine della 2ª giornata del Gruppo C del round one delle European Qualifiers alla fase finale della FIFA World Cup Qatar 2022™, che ha visto gli Azzurri vincere 2-0 contro la Bulgaria (Bulgaria vs Italia 0-2, 28 marzo 2021) presso lo Stadion "Vasil Levski" di Sofia (Bulgaria):

«Le partite sono tutte difficili - dichiara il CT azzurro -, soprattutto quando affronti squadre come la Bulgaria, che si mette tutta dietro la palla e finché non trovi il vantaggio è difficile trovare spazi. È un momento della stagione dove forse i giocatori sono un po' stanchi, ma nel primo tempo non abbiamo mai sofferto, nella ripresa abbiamo concesso una occasione su un nostro errore, ma dopo aver sfiorato più volte il gol. Quando troviamo un po’ di difficoltà è solo perché le altre squadre si difendono bene, quindi è complicato trovare geometrie, finché non fai il primo gol la partita diventa complicata. Oggi sono contento per Sensi (FC Inter Milan, ndr) che è rientrato e ha disputato un'ottima gara. Contro l’Irlanda del Nord forse avevamo gestito troppo la partita, anche oggi ci siamo sbloccati dopo il secondo gol e abbiamo cercato il terzo. Sappiamo che è importante la differenza reti, ma non mi sembra che le altre vincano 7/8 a zero, magari la prossima volta faremo più gol, ma noi speriamo di battere la Svizzera...».