UEFA NATIONS LEAGUE - Italia vs Bosnia ed Erzegovina 1-1

L'Italia pareggia 1-1 contro la Bosnia ed Erzegovina nella 1ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021
04.09.2020 19:35 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
© Alessandro Paoli
© foto di TuttoNazionali.com
© Alessandro Paoli

Nella 1ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021 l'Italia del CT Roberto Mancini pareggia per 1-1 contro la Bosnia ed Erzegovina del selezionare Dušan Bajević.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta su Rai 1, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

UEFA NATIONS LEAGUE 2020/2021

LEGA A

GRUPPO 1
Bosnia ed Erzegovina
Italia
Olanda
Polonia

1ª GIORNATA
20:45 - Italia vs Bosnia ed Erzegovina 1-1
20:45 - Olanda vs Polonia 1-0

CLASSIFICA
1° - Olanda - 3 punti - PG: 1 - V: 1 - P: 0 - S: 0 - GF: 1 - GS: 0 - DR: 1
2° - Bosnia ed Erzegovina - 1 punto - PG: 1 - V: 0 - P: 1 - S: 0 - GF: 1 - GS: 1 - DR: 0
3° - Italia - 1 punto - PG: 1 - V: 0 - P: 1 - S: 0 - GF: 1 - GS: 1 - DR: 0
4° - Polonia - 0 punti - PG: 1 - V: 0 - P: 0 - S: 1 - GF: 0 - GS: 1 - DR: -1

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti

TABELLINO

UEFA Nations League 2020/2021 | Fase a gironi | Lega A | Gruppo 1 | 1ª Giornata

Venerdì 4 Settembre 2020 - ore 20:45

Stadio Comunale "Artemio Franchi" di Firenze (FI)

Italia vs Bosnia ed Erzegovina 1-1

ITALIA (4-3-3) : Donnarumma; Florenzi, Bonucci (C), Acerbi, Biraghi; Pellegrini Lo. (86' Kean), Sensi, Barella; Chiesa (72' Zaniolo), Belotti (73' Immobile), Insigne.
A disp.: Sirigu (GK), Meret (GK), Di Lorenzo, Chiellini, Cristante, Jorginho, Mancini G., Locatelli, Spinazzola.
All.: Mancini R.



 

BOSNIA ED ERZEGOVINA (4-3-3) : Šehić; Cipetić, Šunjić, Saničanin, Kolašinac (83' Ćivić); Cimirot, Hadžiahmetović, Gojak; Višća (86' Milošević), Džeko (C), Hodžić (77' Bešić).
A disp.: Begović (GK), Burić (GK), Bičakčić, Krvžić, Duljević, Koljič, Danilović, Hajradinović, Šabanadžović.
All.: Bajević.
 

Arbitro: Anastasios Sidīropoulos (Grecia).
Assistente 1: Polychronis Kostaras (Grecia).
Assistente 2: Lazaros Dimitriadis (Grecia).
Quarto Ufficiale: Ioannis Papadopoulos (Grecia).

Marcatori: 58' Džeko (Bosnia ed Erzegovina), 68' Sensi (Italia).

Ammoniti: 65' Belotti (Italia), 79' Cimirot (Bosnia ed Erzegovina), 80' Zaniolo (Italia), 80' Bonucci (Italia).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 2'pt, 4'st. Calci d'angolo: 7-2. Temperatura: 26°C (Serata limpida).

Spettatori: porte chiuse.

CRONACA LIVE DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Bosnia ed Erzegovina.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

7' - Insigne, servito nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria dal lancio di Lorenzo Pellegrini, controlla a seguire con il petto e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione di controbalzo del numero 10 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

12' - Chiesa, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal rasoterra di Insigne, controlla un po' farraginosamente e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 14 azzurro termina sull'esterno della rete all'altezza del sette.

18' - Calcio di punizione dai 25m in posizione centrale calciato, con il destro, da Insigne. La conclusione a giro del numero 10 azzurro, dopo aver sorvolato la barriera, termina di poco alta sopra il sette alla sinistra della porta bosniaca.

23' - Prosegue la fase di studio tra le due squadre.

27'Hodžić, dalla fascia sinistra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro per l'accorrente Višća che, dopo un controllo non impeccabile a centro area, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 8 bosniaco termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

28' - Florenzi, dopo un contrasto a centrocampo con Hodžić, rimane dolorante a terra costringendo il direttore di gara, il greco Anastasios Sidīropoulos, ad interrompere il gioco per consentire ai medici azzurri di entrare in campo.

29' - Florenzi, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso dell'arbitro, il greco Anastasios Sidīropoulos.

34' - Belotti, dopo aver ricevuto palla centralmente da Lorenzo Pellegrini, controlla, prende la mira e, dai 20m in posizione centrale, calcia a rete. Il destro rasoterra ad incrociare del numero 9 azzurro è bloccata a terra dall'estremo difensore bosniaco, Šehić, distesosi sulla sua destra nei pressi dell'angolino basso.

36' - Barella, dai 25m in posizione centrale, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 18 azzurro termina di poco alto a lato del sette alla sinistra della porta bosniaca.

39' - Acerbi, dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La violenta conclusione del numero 15 azzurro è respinta dal colpo di testa di Šunjić, posizionato a centro area.

45' - L'arbitro, il greco Anastasios Sidīropoulos, assegna due (2) minuti di recupero.

45'+2 - Termina il primo tempo. Italia e Bosnia ed Erzegovina vanno a riposo all'intervallo sul risultato parziale di 0-0.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

52' - Insigne, dopo essersi accentrato dalla fascia sinistra, prende la mira e, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 10 azzurro è bloccata dall'estremo difensore bosniaco, Šehić, posizionato centralmente.

53' - PALO BOSNIA ED ERZEGOVINA!!! Hodžić, servito nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria da Džeko, controlla, dribbla un non irreprensibile Donnarumma in uscita bassa e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 14 bosniaco si stampa sulla base del primo palo.

55' - PALO ITALIA!!! Chiesa, dopo essersi accentrato dalla fascia destra all'altezza della trequarti, crossa al centro, con il mancino, per Insigne che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 10 azzurro si stampa sul palo alla sinistra della porta bosniaca.

58' - GOOOOOOOOOOL BOSNIA ED ERZEGOVINA!!! Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Višća, nasce un campanile prima che il pallone arrivi a Šunjić, il quale, di testa, serve Džeko. Il numero 11 bosniaco, posizionato centralmente a limite dell'area piccola azzurra, trafigge l'estremo difensore azzurro, Donnarumma, con un potente sinistro di controbalzo.

60' - Džeko, dai 20m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. Il rasoterra del numero 11 bosniaco è bloccato a terra dall'estremo difensore azzurro, Donnarumma, posizionato centralmente.

63' - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti bosniaca, calciato, con il destro, da Sensi respinto dalla retroguardia prima che il pallone arrivi a Barella, il quale, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, controlla con il petto e, di destro, calcia a rete. La conclusione di controbalzo del numero 18 azzurro termina di pochissimo a lato alla sinistra della porta bosniaca.

65' - Ammonito Belotti nell'Italia per un'entrata in gioco pericoloso ai danni di Hadžiahmetović al centro dell'area di rigore bosniaca.

68' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Insigne, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per l'accorrente Sensi che, in scivolata, calcia a rete, di prima intenzione, con il destro. La conclusione rasoterra del numero 5 azzurro è deviata da Šunjić, posizionato a centro area, che spiazza il proprio portiere, Šehić, sulla destra consentendo agli Azzurri di pareggiare.

71' - Percussione palla al piede da parte di Florenzi che, giunto nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, calcia a rete. Il violento destro a mezz'altezza del numero 16 azzurro è respinto in calcio d'angolo dalla destra dall'estremo difensore bosniaco, Šehić, attentissimo nella circostanza.

72' - Primo cambio Italia: esce Chiesa, entra Zaniolo.

73' - Secondo cambio Italia: esce Belotti, entra Immobile.

75' - Insigne, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, si accentra, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 10 azzurro assume i crismi dell'assist per Zaniolo che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 11 azzurro temina a lato alla destra della porta bosniaca.

77' - Primo cambio Bosnia ed Erzegovina: esce Hodžić, entra Bešić.

78'Džeko, daii 25m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 11 bosniaco termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

79' - Ammonito Cimirot nella Bosnia ed Erzegovina per perdita di tempo.

80' - Ammonito Zaniolo nell'Italia per una manata ai danni di Kolašinac lungo la fascia destra.

80' - Ammonito Bonucci nell'Italia per proteste.

82'Višća, servito nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 8 bosniaco è bloccata dall'estremo difensore azzurro, Donnarumma, posizionato centralmente.

83' - Secondo cambio Bosnia ed Erzegovina: esce Kolašinac, entra Ćivić.

86' - Cambi da ambo le parti. Nell'Italia: esce Lorenzo Pellegrini, entra Kean. Nella Bosnia ed Erzegovina: esce Višća, entra Milošević.

88' - Insigne, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Immobile che, inseritosi nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola bosniaca, calcia a rete di prima intenzione. Il colpo di tacco al volo del numero 17 azzurro, eseguito con il destro, termina a lato alla sinistra della porta avversaria.

90' - Percussione palla al piede da parte di Bešić che, giunto nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria, si accentra e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 7 bosniaco termina di poco a lato alla destra della porta azzurra.

90' - L'arbitro, il greco Anastasios Sidīropoulos, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+1 - Acerbi, dai 25m all'altezza del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di sinistro, calcia a rete. La conclusione del numero 15 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

90'+4 - Termina a Firenze (FI). L'Italia pareggia per 1-1 contro la Bosnia ed Erzegovina nella 1ª giornata del Gruppo 1 della Lega A della fase a gironi della UEFA Nations League 2020/2021.