UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Bosnia ed Erzegovina U21 vs Italia U21 1-2

Nella 3ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA Under-21 Championship l'Italia U21 vince 2-1 contro la Bosnia U21
08.10.2021 16:45 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Bosnia U21 vs Italia U21
Bosnia U21 vs Italia U21
© foto di Alessandro Paoli

Nella 3ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023 l'Italia Under 21 del CT Paolo Nicolato vince 2-1 contro la Bosnia ed Erzegovina Under 21 del selezionatore Slobodan Starčević.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisiva su Rai 2 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

UEFA EUROPEAN UNDER-21 CHAMPIONSHIP GEORGIA-ROMANIA 2023

FASE DI QUALIFICAZIONE

GRUPPO F
Italia U21
Sveiza U21
Repubblica d'Irlanda U21
Bosnia ed Erzegovina U21
Montenegro U21
Lussemburgo U21

Lunedì 29 Marzo 2021
18:00 - Montenegro U21 vs Bosnia ed Erzegovina U21 2-2

Venerdì 4 Giugno 2021
18:00 - Lussemburgo U21 vs Montenegro U21 1-2

Domenica 6 Giugno 2021
16:45 - Svezia U21 vs Lussemburgo U21 6-0

Venerdì 3 Settembre 2021
16:30 - Bosnia ed Erzegovina U21 vs Repubblica d'Irlanda U21 0-2
17:30 - Italia U21 vs Lussemburgo U21 3-0
20:30 - Montenegro U21 vs Svezia U21 1-3

Martedì 7 Settembre 2021
16:00 - Lussemburgo U21 vs Repubblica d'Irlanda U21 1-1
16:30 - Bosnia ed Erzegovina U21 vs Svezia U21 1-1
17:30 - Italia U21 vs Montenegro U21 1-0

Venerdì 8 Ottobre 2021
17:30 - Bosnia ed Erzegovina U21 vs Italia U21 1-2
18:00 - Svezia U21 vs Montenegro U21 3-1
18:15 - Repubblica d'Irlanda U21 vs Lussemburgo U21 2-0

CLASSIFICA
- Svezia U21 - 10 punti - PG: 4 - V: 3 - P: 1 - S: 0 - GF: 13 - GS: 3 - DR: 10
- Italia U21 - 9 punti - PG: 3 - V: 3 - P: 0 - S: 0 - GF: 6 - GS: 1 - DR: 5
- Repubblica d'Irlanda U21 - 7 punti - PG: 3 - V: 2 - P: 1 - S: 0 - GF: 5 - GS: 1 - DR: 4
- Montenegro U21 - 4 punti - PG: 5 - V: 1 - P: 1 - S: 3 - GF: 6 - GS: 10 - DR: -4
- Bosnia ed Erzegovina U21 - 2 punti - PG: 4 - V: 0 - P: 2 - S: 2 - GF: 4 - GS: 7 - DR: -3
- Lussemburgo U21 - 1 punto - PG: 5 - V: 0 - P: 1 - S: 4 - GF: 2 - GS: 14 - DR: -12

PG: partite giocate - V: vittorie - P: pareggi - S: sconfitte - GF: gol fatti - GS: gol subiti - DR: differenza reti
 

TABELLINO

UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023 | Fase di qualificazione | Gruppo F | 3ª Giornata

Venerdì 8 Ottobre 2021 - ore 17:30

Stadion "Bilino Polje" di Zenica (Bosnia ed Erzegovina)

Bosnia ed Erzegovina U21 vs Italia U21 1-2

BOSNIA ED ERZEGOVINA (4-2-3-1) : Ćetković; Dedić, Pavlović, Barišić, Nikić; Savić I. (77' Marjanović), Begić (C); Drijo (62' Kulašin), Bašić (62' Salčin), Savić M. (46' Mešinović); Mašić.
A disp.: Dizdarević (GK), Milojević, Grgić, Zubanović, Čolić.
All.: Starčević.

ITALIA U21 (4-3-3) : Turati; Bellanova, Lovato, Okoli, Calafiori (67' Udogie); Tonali (C), Esposito Sa. (46' Rovella), Ricci (85' Ranocchia); Colombo, Lucca (67' Piccoli), Vignato (81' Esposito Se.).
A disp.: Russo (GK), Pirola, Cambiaso, Cancellieri.
All.: Nicolato.


 

Arbitro: Peter Kjaesgaard (Danimarca).
Assistente 1: Victor Skytte (Danimarca).
Assistente 2: Jesper Dahl (Danimarca)
Quarto Ufficiale: Morten Krogh (Danimarca).

Marcatori: 19' Okoli (Italia U21), 27' Vignato (Italia U21), 80' Barišić (Bosnia ed Erzegovina U21).

Ammoniti: 34' Esposito Sa. (Italia U21), 35' Savić I. (Bosnia ed Erzegovina U21), 66' Dedić (Bosnia ed Erzegovina U21), 66' Begić (Bosnia ed Erzegovina U21), 66' Vignato (Italia U21), 78' Okoli (Italia U21), 90'+5 Zubanović (Bosnia ed Erzegovina U21), 90'+5 Turati (Italia U21).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt, 6'st. Calci d'angolo: 3-10. Temperatura: 10°C (Pioggia).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà la Bosnia ed Erzegovina.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

8' - Colombo, dopo aver triangolato con Tonali, controlla, prende la mira e, dall'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. Il mancino del numero 7 azzurro termina abbondantemente alto sopra la traversa centralmente.

13' - Tonali, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 8 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla destra da un vicino difendente bosniaco.

14' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Tonali respinto dai difendenti bosniaci, il pallone arriva sui piedi di Salvatore Esposito che, dal limite dell'area di rigore avversaria in posizione centrale, calcia a rete di prima intenzione. Il destro rasoterra del numero 14 azzurro è respinto da un vicino difendente bosniaco prima di arrivare sui piedi di Vignato, il quale, dai pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino rasoterra del numero 20 azzurro, eseguito di prima intenzione, termina a lato alla sinistra.

19' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il destro, da Tonali per Okoli che, inseritosi centralmente, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 15 azzurro, dopo aver rimbalzato a terra, traffigge l'estremo difensore bosniaco, Ćetković, centralmente portando in vantaggio gli Azzurrini.

23' - L'Italia gestisce il possesso palla obbligando la Bosnia ed Erzegovina ad abbassare il proprio baricentro.

27' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Tonali per Vignato che, inseritosi sul secondo palo, conclude a rete di prima intenzione. Il piatto destro al volo del numero 20 azzurro, eseguito in caduta, trafigge l'estremo difensore bosniaco, Ćetković, sotto il sette alla destra consentendo agli Azzurrini di raddoppiare.

28' - Sugli sviluppi di un errato disimpegno difensivo, con i piedi, di TuratiMašić intercetta il pallone sui 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, dribbla il numero 1 azzurro sulla destra e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 9 bosniaco è tolta da sotto la traversa, quindi spedita in calcio d'angolo, dal colpo di testa di un provvidenziale Lovato posizionato sulla linea di porta.

33' - Ricci, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, avanza e, di esterno destro, crossa al centro per i propri compagni. Il suggerimento del numero 4 azzurro assume i crismi del tiro in porta prima di essere comodamente bloccato da un attento Ćetković posizionato a copertura del primo palo.

34' - Ammonito Salvatore Esposito nell'Italia per un tackle falloso ai danni di Milan Savić lungo la fascia sinistra all'altezza della linea di centrocampo.

35' - Ammonito Igor Savić nella Bosnia ed Erzegovina per un fackle falloso ai danni di Ricci a centrocampo.

40' - Ricci, dal lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro all'indietro, con il mancino, per Colombo che, inseritosi centralmente a limite, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione rasoterra del numero 7 azzurro è murata da un vicino difendente bosniaco.

44' - Calafiori, servito nei pressi del lato corto sinistro dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra di Vignato, prende la mira e, con il mancino, crossa al centro. Il suggerimento rasoterra del numero 13 azzurro è bloccato a terra da un attento Ćetković distesosi sulla sua sinistra.

45' - Termina il primo tempo. L'Italia conduce 2-0 sulla Bosnia ed Erzegovina all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Cambi da ambo le parti all'intervallo. Nell'Italia: esce Salvatore Esposito, entra Rovella. Nella Bosnia ed Erzegovina: esce Milan Savić, entra Mešinović.

46' - Inizia la ripresa: batterà l'Italia.

50' - Fase di studio tra le due squadre in questo inizio secondo tempo.

52' - Bellanova, servito nei pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Tonali, controlla a seguire e, di destro, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 2 azzurro è tolta dall'angolino basso alla destra, quindi deviata in calcio d'angolo dalla destra, da un attento Ćetković con il piede sinistro.

57' - L'Italia gestisce il possesso palla, ancora una volta, costringendo nuovamente la Bosnia ed Erzegovina ad abbassare il proprio baricentro.

61' - Bellanova, servito nei pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria dal passaggio rasoterra filtrante di Ricci, serve un preciso rasoterra al centro, con il destro, per Rovella, il quale, inseritosi a centro area, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 10 azzurro è deviato sopra la traversa centralmente, quindi in calcio d'angolo, da un vicino difensore bosniaco.

62' - Doppio cambio Bosnia ed Erzegovina: escono Drijo e Bašić, entrano Kulašin e Salčin.

63' - Okoli nell'Italia e Igor Savić nella Bosnia ed Erzegovina, dopo uno scontro a centrocampo, rimangono a terra doloranti rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei rispettivi staff medici, che li accompagnano a bordo campo.

66' - Ammonito Dedić nella Bosnia ed Erzegovina per una vistosa trattenuta ai danni di Vignato lungo la fascia destra.

66' - Ammonito Vignato nell'Italia e Begić nella Bosnia ed Erzegovina per reciproche scorrettezze.

67' - Doppio cambio Italia: escono Calafiori e Lucca, entrano Udogie e Piccoli.

69' - Piccoli, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 11 azzurro è respinta, con il piede sinistro, da un reattivo Ćetković posizionato centralmente.

71' - Bellanova si accascia a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici azzurri, che lo accompagnano a bordo campo.

72' - Sugli sviluppi di un errato disimpegno con i piedi di Turati, il pallone arriva a Kulašin che, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice destro dell'area piccola avversaria vincendo un rimpallo con un avversaria, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza del numero 23 bosniaco è deviato in calcio d'angolo dalla destra dal reattivo numero 1 azzurro distesosi sulla sua sinistra.

73' - Bellanova, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

75' - Colombo, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 7 azzurro è respinta da un attento Ćetković, posizionato centralmente, prima che il vicino Piccoli, con il mancino, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione del numero 11 azzurro è deviata in calcio d'angolo, con il piede destro, da un superlativo intervento da terra del numero 1 bosniaco.

77' - Quinto ed ultimo cambio Bosnia ed Erzegovina: esce Igor Savić, entra Marjanović.

78' - Ammonito Okoli nell'Italia per un fallo ai danni di Kulašin nei pressi del vertice sinistro dell'area di rigore azzurra.

79' - Calcio di punizione dai pressi del vertice destro dell'area di rigore azzurra calciato, con il mancino, da Zubanović. La conclusione a mezz'altezza del numero 11 bosniaco è respinta da un attento Turati posizionato centralmente.

80' - GOOOOOOOOOOL BOSNIA ED ERZEGOVINA!!! Barišić, servito nei pressi dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, controlla, si accentra e, di destro, calcia a rete. La violenta conclusione del numero 18 bosniaco, eseguita con la punta, colpisce la parte interna della traversa centralmente prima di valicare la linea di porta consentendo alla Bosnia ed Erzegovina di accorciare le distanze.

81' - Quarto cambio Italia: esce Vignato, entra Sebastiano Esposito.

84' - Ricci si accascia a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso in campo dei medici azzurri, che fanno cenno alla panchina di effettuare il cambio.

85' - Quinto ed ultimo cambio Italia: esce Ricci per guai fisici, entra Ranocchia.

86'Begić, dopo un contrasto a centrocampo con un avversario, rimane a terra dolorante rendendo necessario l'ingresso sul terreno di gioco dei medici bosniaci, che lo accompagnano a bordo campo.

87'Begić, dopo aver ricevuto le cure mediche del caso a bordo campo, rientra sul terreno di gioco con il permesso del direttore di gara.

90' - L'arbitro, il danese Peter Kjaesgaard, assegna sei (6) minuti di recupero.

90'+4 - Dedić, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 5 bosniaco è tolta da sotto il sette alla destra, quindi deviata in calcio d'angolo dalla destra, da un reattivissimo Turati distesosi sulla sua sinistra.

90'+5 - Calcio d'angolo dalla destra calciato, con il mancino, da Salčin per Barišić che, posizionato nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, effettua un sponda aerea, di testa, per il vicino Dedić, il quale, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione di controbalzo del numero 5 bosniaco termina a lato alla sinistra.

90'+5 - Ammoniti Turati nell'ItaliaZubanović nella Bosnia ed Erzegovina per reciproche scorrettezze.

90'+6 - Termina a Zenica (Bosnia ed Erzegovina). L'Italia Under 21 vince 2-1 contro la Bosnia ed Erzegovina Under 21 nella 3ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023.