UEFA UNDER-21 CHAMPIONSHIP - Italia U21 vs Svezia U21 1-1

Nella 4ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA Under-21 Championship l'Italia U21 affronta la Svezia U21
12.10.2021 16:40 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
Italia U21 vs Svezia U21
Italia U21 vs Svezia U21
© foto di Alessandro Paoli

Nella 4ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023 l'Italia Under 21 del CT Paolo Nicolato pareggia 1-1 contro la Svezia Under 21 del selezionatore Poya Asbaghi.

Ha seguito l'evento per TuttoNazionali.com, in diretta televisiva su Rai 2 HD, il Direttore ALESSANDRO PAOLI

TABELLINO

UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023 | Fase di qualificazione | Gruppo F | 4ª Giornata

Martedì 12 Ottobre 2021 - ore 17:30

U-Power Stadium di Monza (MB)

Italia U21 vs Svezia U21 1-1

ITALIA U21 (4-3-3) : Turati; Bellanova (90' Ferrarini), Lovato, Okoli, Udogie; Tonali (C), Esposito Sa., Rovella; Colombo (82' Cancellieri), Lucca (82' Piccoli), Vignato.
A disp.: Russo (GK), Pirola, Calafiori, Cambiaso, Ranocchia, Mulattieri.
All.: Nicolato.



 

SVEZIA U21 (4-4-2) : Brolin; Holm, Tolinsson, Vagic, Kahl; Nygren (57' Wålemark), Gigovic (72' Gustavsson), Hussein (C), Elanga; Sarr (72' Prica), Al Hajj (83' Carlén).
A disp.: Törnqvist (GK), Elle, Ali, Nanasi.
All.: Asbaghi.


 

Arbitro: António Emanuel Carvalho Nobre (Portogallo).
Assistente 1: Luciano António Gomes Maia (Portogallo).
Assistente 2: Nélson Filipe Vila Pereira (Portogallo).
Quarto Ufficiale: Fábio Oliveira Melo (Portogallo).

Marcatori: 42' Lucca (Italia U21), 90'+2 Prica (Svezia U21).

Ammoniti: 34' Tolinsson (Svezia U21), 38' Bellanova (Italia U21), 63' Tonali (Italia U21), 73' Lucca (Italia U21), 84' Rovella (Italia U21), 86' Holm (Svezia U21), 90'+3 Elanga (Svezia U21).
Espulsi: nessuno.

Note: recupero 0'pt, 4'st. Calci d'angolo: 5-8. Temperatura: 18°C (Soleggiato).

Spettatori: nd.

LIVE

PRIMO TEMPO

0' - Calcio d'inizio: batterà l'Italia.

5' - Fase di studio tra le due squadre.

7' - Bellanova, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Vignato che, posizionato nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola svedese, calcia a rete di prima intenzione. Il mancino al volo del numero 20 azzurro è respinto, con i piedi, da un attento Brolin posizionato a copertura del primo palo.

12' - Colombo, dopo essersi accentrato dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria lasciando sul posto un paio di difendenti svedesi, prende la mira e, dai 20m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite, calcia a rete. Il mancino a mezz'altezza del numero 7 azzurro si infrange addosso a Tolinsson posizionato a centro area.

13' - Tonali, dai 25m in posizione centrale, si sposta il pallone sul mancino e, di punta, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 8 azzurro è bloccata, in due tempi, da un vigile Brolin posizionato centralmente.

18' - Fase di studio tra le due squadre.

21' - Salvatore Esposito, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete di prima intenzione. La conclusione del numero 14 azzurro termina ampiamente alta sopra la traversa centralmente.

24' - Calcio di punizione dai 35m all'altezza dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore svedese calciato, con il destro, da Salvatore Esposito. La conclusione del numero 14 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

27' - Colombo, dai 30m in posizione centrale, si libera di un avversario e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 7 azzurro è bloccata a terra da un attento Brolin posizionato centralmente.

28' - Percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Sarr che, giunto nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola azzurra, calcia a rete. Il piatto destro rasoterra del numero 11 svedese è bloccato a terra da un vigile Turati posizionato a copertura del primo palo.

30' - Bellanova, dalla fascia destra all'altezza del vertice dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Lucca che, posizionato nei pressi del dischetto, calcia a rete di prima intenzione. Il destro al volo del numero 9 azzurro è deviato in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente svedese.

32' - Colombo, dalla fascia destra all'altezza del lato corto dell'area di rigore avversaria, effettua un cross basso, con il destro, per Lucca che, posizionato spalle alla porta nei pressi del vertice destro dell'area piccola svedese, controlla con il destro e, con lo stesso piede, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza del numero 9 azzurro, non eseguita alla perfezione, termina a lato alla destra.

34' - Ammonito Tolinsson nella Svezia per un tackle falloso lungo la fascia destra, più o meno all'altezza della trequarti svedese, ai danni di Lucca.

38' - Ammonito Bellanova nell'Italia per proteste.

39' - Sugli sviluppi di una percussione centrale, palla al piede, da parte di Colombo, il pallone arriva a Lucca che, dai pressi del vertice destro dell'area piccola svedese, calcia a rete di prima intenzione. Il destro del numero 9 azzurro termina malamente alto a lato alla destra.

42' - GOOOOOOOOOOL ITALIA!!! Rovella, dai pressi del vertice sinistro dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 10 azzurro assume i crismi dell'assist per Lucca che, inseritosi a limite dell'area piccola svedese all'altezza del secondo palo, realizza il tap in vincente, con un piatto destro al volo, portando in vantaggio gli Azzurrini.

43' - Gigovic, dai 25m all'altezza del vertice destro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza ad incrociare del numero 7 svedese termina ampiamente a lato alla sinistra.

45' - Termina il primo tempo. L'Italia conduce 1-0 sulla Svezia all'intervallo.

SECONDO TEMPO

46' - Inizia la ripresa: batterà la Svezia.

50' - Colombo, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, si accentra e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a giro del numer 7 azzurro termina di poco alta a lato alla sinistra.

53'Hajal, dai 25m all'altezza dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione a giro del numero 10 svedese termina alta sopra la traversa centralmente.

56' - Percussione palla al piede, lungo la fascia destra, da parte di Bellanova che, più o meno dai pressi del vertice destro dell'area di rigore svedese, calcia a rete. La conclusione del numero 2 azzurro termina abbondantemente alta sopra la traversa centralmente.

57' - Elanga, servito sui 20m dell'intersezione sinistra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria da Holm con un passaggio rasoterra, prende la mira e, di destro, calcia a rete. La conclusione del numero 9 svedese termina alta sopra la traversa centralmente.

57' - Primo cambio Svezia: esce Nygren, entra Wålemark.

60'Wålemark, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione a mezz'altezza a giro del numero 20 svedese è murata, con il petto, dal vicino Salvatore Esposito.

63'Wålemark, dopo essersi accentrato dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, lascia sul posto un paio di avversari e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra a giro del numero 20 svedese è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra da un vicino difendente azzurro.

63' - Ammonito Tonali nell'Italia per un fallo ai danni di Wålemark lungo la fascia sinistra all'altezza del lato corto dell'area di rigore azzurra.

67' - Percussione centrale, palla al piede, da parte di Wålemark che, dopo aver lasciato sul posto Okoli, calcia a rete dai 25m in posizione centrale. Il mancino a mezz'altezza del numero 20 svedese è deviato sopra la traversa, quindi in calcio d'angolo, da un vicino difendente azzurro.

69' - Rovella, servito sul filo del fuorigioco da Colombo con un lancio filtrante, controlla a seguire e, giunto nei pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, calcia a rete. La conclusione rasoterra ad incrociare del numero 10 azzurro è deviata in calcio d'angolo dalla sinistra da un reattivissimo Brolin con il piede destro.

70' - Calcio d'angolo dalla sinistra calciato, con il destro, da Tonali per Colombo che, posizionato spalle alla porta nei pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa del numero 7 azzurro termina d'un soffio a lato alla destra.

72' - Doppio cambio Svezia: escono Gigovic e Sarr, entrano Gustavsson e Prica.

73' - Calcio di punizione dai 30m, più o meno all'altezza del vertice sinistro dell'are di rigore svedese, calciato, con il destro, da Salvatore Esposito respinto, con un colpo di testa in elevazione, da un difendente svedese prima che il pallone arrivi al vicino Colombo, il quale, sempre di testa in elevazione, conclude a rete di prima intenzione. La conclusione del numero 7 azzurro è comodamente bloccata da un attento Brolin posizionato centralmente.

73' - Ammonito Lucca nell'Italia per un fallo ai danni di Holm lungo la fascia destra all'altezza della trequarti svedese.

78' - La Svezia spinge alla ricerca del par mentre l'Italia, in qualche modo, si difende efficacemente.

82' - Doppio cambio Italia: escono Colombo e Lucca, entrano Cancellieri e Piccoli.

83' - Holm, dai pressi del vertice destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Prica che, inseritosi nei pressi del dischetto, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione del numero 19 svedese termina alto sopra la traversa centralmente.

83' - Ammonito Rovella nell'Italia per un fallo ai danni di Elanga a centrocampo.

84' - Quarto cambio Svezia: esce Al Hajj, entra Carlén.

86' - Ammonito Holm nella Svezia per proteste dopo l'assegnazione di un calcio di punizione lungo la fascia destra all'altezza della trequarti azzurra per un suo fallo ai danni di Okoli.

87' - Bellanova, dai pressi dell'intersezione destra della lunetta con il limite dell'area di rigore avversaria, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione rasoterra del numero 2 azzurro termina a lato alla destra.

90' - Terzo cambio Italia: esce Bellanova, entra Ferrarini.

90' - L'arbitro, il portoghese António Emanuel Carvalho Nobre, assegna quattro (4) minuti di recupero.

90'+2 - Piccoli, servito nei pressi del vertice sinistro dell'area piccola avversaria da Rovella con un passaggio rasoterra filtrante, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete. La conclusione del numero 11 azzurro è murata da un attentissimo Brolin in uscita bassa.

90'+2 - GOOOOOOOOOOL SVEZIA!!! Sugli sviluppi di un lancio dalle retrovie, il pallone arriva ad Holm che, dai pressi del lato corto sinistro dell'area piccola avversaria, serve, con un pregevole esterno destro al volo, scavalca Turati prima che Prica, tutto solo al centro dell'area piccola azzurra, realizzi il tap in vincente di testa consentendo alla Svezia di pareggiare.

90'+3 - Ammonito Elanga nella Svezia per eccesso di festeggiamenti dopo il gol.

90'+4 - Termina a Monza (MB). L'Italia pareggia 1-1 contro la Svezia nella 4ª giornata del Gruppo F della fase di qualificazione alla fase finale della UEFA European Under-21 Championship Georgia-Romania 2023.